Carote arrosto alla senape e sciroppo di agave - Roasted carrots with mustard and agave nectar ( veg, gluten free )


Capita raramente, lo ammetto, ma ogni tanto preparo qualcosa che non sia un dessert o una colazione anche io. Le occasioni non sono molte in primo luogo perchè io e la metà abbiamo due "diete" (intese proprio come stile di vita) diverse e gusti opposti e questo limita molto le preparazioni. Io mangerei cibi dolci/dolciastri dal mattino alla sera, mentre lui propende decisamente verso il salato. Poi, al di là dei gusti personali, ed oltre al fattore "voglia di cucinare", che è sotto terra e mi ha fatto anche riflettere sull'utilità di tenere ancora in piedi il blog, tendenzialmente io mangio cibi davvero semplicissimi che mi vergognerei a proporre sia a lui che a voi. Voglio dire: miglio o grano saraceno bollito e tofu non sono una grande ricetta, giusto? La seconda variabile è quella tempistica: volete mettere la comodità di cucinare una torta e fotografarla quando vi pare e piace senza vincoli di orari?
Decisamente più comodo rispetto a cucinare un primo/secondo, impiattarlo e immortalarlo mentre lui già aspetta con la forchetta in mano..Ma questo è un discorso che ho già fatto e rifatto, quindi non starò a ripetermi oltre. Vengo a bomba: cosa fare con delle carotine superstiti ed un forno già acceso per una torta? Semplice: carote al forno. Avevo comprato, presa da uno dei miei tanti raptus compulsivi, queste piccole carote che poi, chissà perché, erano finite nel dimenticatoio. E non me ne capacito, dato che le carote sono davvero uno dei miei ortaggi preferiti, insieme alla zucca. Le amo così tanto che non solo le sgranocchio crude come un coniglio, ma le utilizzo anche a colazione, come ben sapete. E, nonostante ciò, le ho dimenticate! Quando mi sono resa conto che per mangiarle in insalata era forse un po' tardi, dato che il sapore era oramai un po' stantio, ho deciso di infornarle con un filo di olio ed una salsina di sciroppo di agave e senape. 
Un pizzico di sale, un po' di aglio in polvere, qualche semino di sesamo e due mandorle a filetti. Fine. Il risultato è stato abbastanza apprezzato. "Abbastanza" è d'obbligo perchè mentre io sono da sempre stata abituata ai sapori particolari, agrodolci, Danilo no, ergo è normale che i più tradizionalisti possano storcere il naso davanti a carote leggermente dolci. Resta il fatto che queste, servite sia calde che tiepide, rimangono un buon contorno per accompagnare anche piatti che (purtroppo) di vegetariano/vegano non hanno nulla. Ovviamente sono perfette anche per completare bowls con riso integrale, tofu e quant'altro. Vi lascio l'idea, che non è una vera e propria ricetta: io lancio la palla, ma voi sentitevi liberi di giocarci su, personalizzandola come più vi piace.
Come riferirò nelle note, lo sciroppo di agave può essere sostituito dal miele ( per chi non è vegano ), mentre la senape può essere quella che più vi piace: più o meno intensa, aromatica e via discorrendo. Anche le mandorle e i semi di sesamo sono variabili: potete utilizzare semi di girasole, di zucca.... Se non amate l'aglio, ovviamente potete tralasciarlo, oppure metterne uno spicchietto intero.
Spero vi piacciano e vi auguro buona continuazione di settimana.

CAROTE ARROSTO ALLA SENAPE E SCIROPPO DI AGAVE
[ veg, gluten free ]
PORZIONI: 2 ( o 1 abbondante )
NOTE: se non siete vegani, potete sostituire lo sciroppo di agave con miele. Perfetto quello di castagno.

Ingredienti
10 carote di piccole dimensioni meglio se biologiche
1 cucchiaio di sciroppo di agave
1 cucchiaino di senape
aglio in polvere
zenzero in polvere
semi di sesamo
mandorle a filetti
olio evo q.b.
sale q.b.

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. 
Lavate e mondate le carote, quindi tagliatele a metà per la lunghezza. Se fossero molto piccole, lasciatele intere. Rivestite una teglia con carta da forno e disponetevi le carote, con la parte tagliata in giù. Fate una salsina con la senape, lo sciroppo di agave, un po' di sale, olio, aglio e zenzero in polvere a seconda dei gusti, quindi versatela sulle carote. Infornate e fate cuocere per circa 15', 20' o fino a che saranno tenere e dorate. Fate tostare in un padellino antiaderente i semi di sesamo e metteteli da parte. Fate tostare anche i filetti di mandorla. Sfornate le carote, cospargetele con i semi e le mandorle, quindi servite.

Commenti

ilditoelaluna ha detto…
ciao cucciola paciocca,
scusami ma mo' mo' che hai cambiato casetta ti senti stanca? scherzo, ovviamente fai pure quello che ti senti... sai che con questa ricettina qua mi hai fatto venire in mente una ricetta della Rossi Vaniglia che aveva fatto qualche mese fa con la zucca.. l'aveva caramellata al forno con del miele di castagno..poi l'aveva frullata ed usata a mo' di pesto per della pasta.. ecco... a me è venuto in mente questo abbinamento.. carotine, miele di castagno, mandorle e semini... che dici?
comprendo anche la comodità delle torte, nonché la loro bontà...
sai invece che ti dico sul blog? che forse dovresti più viverlo come una casetta tutta tua, senza tante aspettative da parte tua, senza aver paura di scontentarci perché magari hai ricette semplici da scrivere oppure non le hai per nulla.
Io, parlo a ciancio, ma vedi me... la mia casetta virtuale è da un pochino che non viene riempita, perché non ho trovato ancora il mobiletto giusto da presentare..ed allora aspetto di sentirmi pronta, mentre cerco e guardo attorno...
Siccome io non sono a caccia di chissà quanti seguitori o followers come sei dice e quindi la vivo mooooolto tranqui...
Vedi se tu non avessi scritto il post sul porridge, a me non mi sarebbe mai venuta voglia e adesso non vedo l'ora che si scaldi l'aria per mettere a paciugare qualsiasi cosa nello yogurt... oppure le tue tortine... quindi io credo che tu vada bene così...
ah! ovvio che faccio anche loro, dato che io addddooooro i sapori dolcini!!!
baci baci baci..
Manu
francesca quaglia ha detto…
Grazie Manu <3
Giuliana Manca ha detto…
Un contorno semplice ma molto invitante!!
simona ha detto…
anch'io tendenzialmente mangio cibi molto semplici che non potrei postare, ma dato che mi piace cucinare e sperimentare ci sta che mi adeguo anche a mangiare ogni tanto piatti un pò più elaborati, fermo restando che il riso integrale bollito con carote e zucchine resta il mio piatto preferito :) Queste carotine sembrano deliziose, semplicemente deliziose :)
francesca quaglia ha detto…
Simo :)))) Se un giorno ci vedremo e pranzeremo insieme, saprò cosa preparare <3
Luciano Bigliardi ha detto…
Un'opportunità di finanziamento per quelli che hanno progetti o altri bisogni di finanziamento personali, potete ora ottenere un prestito per risolvere le vostre difficoltà finanziarie.Necessità di rilanciare le attività della vostra impresa?Molte soluzioni si offrono a voi con condizioni che facilitano la vita.
Email: aiuto1531@gmail.com
Games 2 Girls ha detto…
This is a great article. It gave me a lot of useful information. thank you very much.
run2online.net