Hummus di fagioli

Dunque...diciamo che dall'ultimo post sono successe alcune cose. Anzi una, che chi mi segue su Facebook o su Instagram avrà sicuramente appreso, dato che sono persona molto riservata e non ho postato foto che documentassero la giornata ( qui possono partire le risate in sottofondo ): domenica si è sposato mio papà! Ok: unconventional family, dato che generalmente si sposa la figlia ed è il padre ad accompagnarla all'altare. Ma noi siamo bizzarri, ed abbiamo deciso di fare il contrario: lo sposo era il papà e testimone la sottoscritta, peraltro vestita a festa con tanto di tacchi, trucco e parrucco. No, non c'è stato regalo più bello che vedere mio padre felice. Era la sua festa ed ho cercato di stargli vicino il più possibile, anche se la mia lacrima facile non ha certo aiutato. Ma tant'è. Dopo più di trent'anni era giusto così. E lui era bellissimo.
Fatta questa necessaria premessa, veniamo alla ricetta: una delle mie solite scemenze davvero facili e velocissime.
Sicuramente non sono la prima a proporvi un hummus senza ceci ( anzi, Virgy ne aveva parlato qui, proponendone uno da sballo ) ma nonostante la copiosa presenza di alternative a quello tradizionale, ho deciso di dare anche il mio inutile contributo.
D'altronde l'hummus è una di quelle preparazioni che non stufano mai, d'estate come d'inverno: puoi usare i ceci, le lenticchie, i fagioli, i piselli, aggiungere verdura, spezie, variare la percentuale degli ingredienti, servirlo da solo, come ripieno..insomma, non c'è piatto più versatile dell'hummus. A novembre va fortissimo quello di ceci e zucca che, mio malgrado, non sono ancora riuscita a preparare.
Con i fagioli cannellini è davvero buono e delicato, persino di più rispetto a quello classico coi ceci. Come base potete utilizzare fagioli secchi o già pronti, meglio se quelli in barattolo di vetro. Se utilizzate cannellini secchi ricordatevi l'ammollo e la cottura, magari con un pezzo di alga kombu per renderli più digeribili. Se, invece, fate come me e ricorrete a quelli in scatola, beh, sarà un gioco da ragazzi: tutto nel frullatore e via!
Al posto della tradizionale tahina ho usato crema di arachidi, ma se non l'avete o preferite rimanere sul classico, va bene quella di sesamo. In fondo al post, comunque, vi lascio qualche piccolo consiglio e due o tre ideuzze per accompagnarlo e servirlo.
Le dosi che vi ho fornito sono per due persone come antipasto, oppure per una persona sola come secondo piatto, accompagnato da una dose di cereali o di pane pita ( o anche non pita eh! Carboidrati, insomma!). Spero vi piaccia. 
Buon giovedì e buon week end.

Hummus di fagioli
[Veg, gluten free]
Porzioni: 2 (o 1 abbondante )

150 gr di fagioli cannellini già cotti 
Succo di mezzo limone
1 cucchiaino di crema di arachidi ( o di tahina )
1 puntina di cucchiaino di cumino in polvere
1 pizzico di peperoncino
olio evo q.b.
sale q.b.
semi di sesamo 

Preparazione
Mettete nel frullatore tutti gli ingredienti tranne il sesamo e frullate fino ad ottenere un composto liscio ( la quantità di olio dipenderà dalle vostre preferenze. Personalmente io non l'ho usato ). Trasferite il composto in una ciotolina e guarnite con semi di sesamo.

Variazioni e suggerimenti:
- Al posto del burro di arachide usate la crema di sesamo (tahina);
- Per una variante particolare utilizzate il burro di noci;
- Potete unire anche qualche seme di sesamo all'impasto, prima di frullarlo;
- Per una variante più fresca, frullate il coriandolo fresco insieme al composto;
- Utilizzatelo per accompagnare verdure in pinzimonio o verdure al vapore;
- Perfetto anche per accompagnare del riso pilaf, insieme ad un'insalata di pomodori e cipolla.

Commenti

simona ha detto…
Buono! Ma non l'ho mai provato in versione naturale, di solito aggiungo altro. Ma in questo periodo mi è venuta voglia di semplicità! dovrò per forza replicare questa deliziosa ricetta a breve :) Un bacione
AliceOFM ha detto…
Ancora auguri Francy! La lacrima penso che tuo papà l'abbia apprezzata :)
Anch'io l'hummus lo faccio con tutti i tipi di legumi - perchè quasi sempre mi mancano proprio i ceci; ma non ho mai utilizzo il burro di arachidi, è geniale!!!
Lo proverò prestissimo!

Alice
Ps: non seguivo ancora la tua pagina Facebook. Ho rimediato subito!
Francesca ha detto…
Grazie Simo!!!! se ti piace, fammelo sapere <3
Francesca ha detto…
ehehe, grazie <3 Ma sai che anche mio papà, leggendo, si è commosso? Il burro di arachidi io lo adoro e lo metto ovunque: figurati se non lo mettevo anche sull'hummus :) Un bacione
Giuliana Manca ha detto…
Mai provato con i fagioli, deve essere ottimo!!!
Francesca ha detto…
^_^ Grazie Giuliana
Intanto tantissimi auguri al tuo papà! Capisco la questione della lacrima facile e penso che io, al tuo posto, non sarei stata da meno :-)
Io adoro l'hummus, al punto da cercare sempre una scusa per prepararne uno! Con la zucca "celo" ed è splendido: usando quella cotta al forno rimane un gusto di caramello, e ora che ci penso potri rifarlo :-) mi manca quello di lenticchie ma rimedierò presto! E intanto ti rubo l'idea della crema di arachidi, perché anche lei non scherza affattoin quanto a bontà!
Un bacio grande :-)
Francesca ha detto…
udddio Virgy...zucca cotta al forno+ ceci <3 mettiamoci anche la crema di arachide e un pizzico di Fleur de sel . Un bacio grNDE