Crackers ai semi

E poi niente..nonostante la "promessa" della mia defezione ( o, meglio, della defezione del blog ) sono ancora qua. E lo devo a vari fattori, in primo luogo le tante ( tante, sì, e lo dico con un certo orgoglio ) mail che ho ricevuto da parte di lettori e lettrici: persone che da tempo mi seguono in silenzio ma che hanno voluto dire la loro. Complimenti a parte, che fanno sempre piacere ^_^ , la cosa che mi ha fatto riflettere e che mi ha reso felice, è stato sapere che il blog in tutti questi anni è servito a qualcosa.
Magari non vi avrò postato la ricetta più originale del mondo, la proposta per un libro ancora non è arrivata (sic ), ma sapere che www.paciocchidifrancy.com vi ha fatto ridere, a volte piangere, vi ha aiutato a superare momenti difficili e che, insomma, piace, è un onore.
Io che non sono mai soddisfatta di quello che faccio, io che vorrei ma non riesco, io che lancerei la macchina fotografica dalla finestra perchè trovo le mie foto sempre più brutte e che ultimamente non riesco neppure più a cucinare bene una torta, beh..sono felice così. Certo, qualche anno fa postavo ricette a tutto andare, adesso ogni morte di papa. Però è naturale, no? D'altronde di blog di cucina ce ne sono millemila, decisamente più attraenti del mio...
E poi, come diceva Barby: il blog è sempre l'angolino in cui tornare..quella casa che è cresciuta con noi ma in cui si torna sempre volentieri. Ci si perde, ci si ritrova, si cambia, ma si è sempre qua, intorno al tavolo metaforico a mangiare dolcetti.
A proposito di cambiamenti: dopo tanti dolci, finalmente una ricettina salata. Nulla di che: dei facilissimi e velocissimi crackers simili a quelli fatti recentemente per un progetto che vedrete più avanti, che però ho arricchito con dei semini misti ed un pizzico di paprika in polvere. La cosa giusta, insomma, da sgranocchiare nei ritagli di tempo, o come apertivo easy. Va da sè che se siete rimasti senza pane ma avete un po' di farina, questi si fanno in poco tempo e risolvono il problema carboidrati senza dover correre in panetteria o dar fondo all'ultimo pacco di grissini rimasti in dispensa.
Nota: sono vegani ^_^, senza derivati del latte, e anche senza lievito, ergo adatti a tutti coloro che non possono assumere alcuni di questi elementi. Vi dico di più: benchè semplicissimi e senza grosse pretese, sono perfetti accompagnati ad un succo di pomodoro e, anzi, in questo caso hanno un sapore che ricorda molto la pizza. Giuro ( e ve lo dice una che non ama affatto la pizza )!
Quindi armatevi di farina, sale, un pochino di olio, semini misti a volontà e un mattarello...
Grazie ancora per esserci e sopportare le mie paturnie.

Crackers ai semi
[veg]
Ingredienti per una dozzina di crackers

80 gr di farina 00
3 cucchiai di acqua tiepida
1 cucchiaio e 1/2 di olio evo
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di semi misti (lino, zucca, girasole..)*
paprika in polvere q.b.

* io ho trovato quelli misti per panificazione, ma se non li riuscite a reperire potete sostituirli con normalissimi semi misti, oppure di un solo tipo (lino, papavero,sesamo..)

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. 
In una ciotola mettete la farina e il sale; aggiungete la paprika, i semi, l'olio e l'acqua e mescolate bene fino ad ottenere una pasta morbida e malleabile. Mettete la pasta su un piano di lavoro infarinato e impastate per 5 minuti, quindi stendetela in una sfoglia di 5 mm. Piegatela in due per due o tre volte, ristendendola col mattarello tra una piega e l'altra, così da permettere ai crackers di essere leggeri e croccanti. 
Aiutandovi con un tagliabiscotti o una rotellina dentellata per ravioli ricavate i crackers  e metteteli su una teglia rivestita di carta da forno.  Spennellateli di acqua e cuoceteli fino a quando saranno dorati (circa 10'). Girate la placca dopo i primi 5'. 
Spegnete, fateli raffreddare e servite.

Commenti

elenuccia ha detto…
Vedi che siamo sempre qua? chissà che prima o poi la tavoli passi da virtuale a reale. Io per mangiare dolcetti o sfizi vari ci sono sempre :-)
adoro le cose sgranocchiabili, il problema è che ne mangerei delle tonnellate. Carboidrati a gogo. Interessante questa ricetta, vedo che non c'è il lievito
Francesca ha detto…
magari Ele!!!!! Sarebbe bellissimo...Quanto a questi sfizietti, no, niente lievito e superfacili :) Un bacio
Meno male che sei ancora qua <3 I crackers ormai sono presenza fissa causa lievito madre esuberante, ma segno anche la tua ricetta per le frequenti emergenze fuori casa ;-)
Francesca ha detto…
^_^ Sempre qua...Un bacio Virgy P.s. sìììììì, questi sono perfetti anche er le vacanze, quando non hai il LM con te e ti prende la voglia di sfizi golosi e facili
Giuliana Manca ha detto…
Sfiziosi e croccantosi!!
Mila ha detto…
Bella idea!!!!
Francesca ha detto…
grazie!
Allora, se le tue foto sono brutte io mi vado a nascondere immediatamente con il cappello da somaro sul capo! Detto questo, a me piace leggerti e anche questa volta hai pubblicato una ricetta sfiziosa, semplice, originale... perché alla fine sono queste le ricette che provo, che ripropongo e che mi incuriosiscono :)
Un bacio!
Francesca ha detto…
grazieeeeeeeeeeeeee....<3