Muffins al ribes e cocco ( veg )

Purtroppo ho perso il conto dei giorni di assenza dal blog. Veramente tanti. Troppi. Ci eravamo lasciati il 24 settembre, faceva ancora abbastanza caldo e ci si ritrova ad ottobre, tra piogge, nebbie e i primi acciacchi di stagione. Panta rei, tutto scorre. E lentamente sto imparando ad apprezzare il mio nuovo rifugio, a conoscere gli spazi, a sentirli miei. Vi devo confessare una cosa: quando torno nella vecchia casa, vedo la mia cameretta, la libreria mezza spoglia ( perchè nel frattempo è arrivata quella nuova e sto facendo il trasbordo dei ricettari ), l'armadio mezzo vuoto e un po' di polvere sulla scrivania, provo tristezza mista a stordimento. E' come se qualcosa, lì dentro, non mi appartenesse più.
Non è una bella sensazione, specialmente considerando che non riesco ancora a sentire mia al 100% quella nuova. Sono in quella fase in cui mi sembra di essere sospesa, in bilico tra due realtà parallele: una l'ho lasciata e un po' mi manca, ma non abbastanza da farmi rimpiangere l'altra in cui, però, a volte mi sento ancora spaesata. Devo darmi tempo, lo so, ma a volte la tristezza è forte, soprattutto se penso agli affetti lasciati dietro: il papà che mi manca nonostante la sua costante presenza, Oreste che sembra non riconoscermi...
Anche il blog sta risentendo del cambiamento: cucino poco e fotografato meno. La voglia di mettermi ai fornelli scarseggia, la luce per fotografare non è delle migliori e l'ispirazione neppure. 
Preparo essenzialmente dolci da colazione collaudatissimi e di salato niente di postabile ( riso bollito e tofu, riso bollito e seitan vanno per la maggiore ). Il fatto è che durante la settimana porto in tavola cibo da sopravvivenza per me e cose non veg per Danilo mentre nel week end, quando amavo sperimentare qualche piatto un po' diverso, sono a pranzo dal gentil papà. 
Questa è la vita: panta rei.
Magari verrà il momento in cui tornerò a regalarvi qualche insalata strana, qualche zuppa, magari qualche legume cucinato in maniera particolare, ma non adesso. Da questo momento troverete tanti dolci, che sono le uniche preparazioni alle quali mi dedico con un certo affetto: qualcuno più godurioso, altri meno. Sempre semplici e rassicuranti, questo va da sè. 
Oggi, per dire, vi propongo dei muffins vegani perfetti per colazione, merenda o dopo cena. La ricetta proviene dal penultimo numero di Cucina Naturale solo che, come spesso accade, l'ho modificata leggermente anche in base agli ingredienti che avevo in casa. 
Ad esempio: non avevo la farina integrale ( o, meglio, c'era ma non avevo voglia di aprire la confezione ) nè lo zucchero di canna, ergo ho dovuto ripiegare su farina 00 e zucchero bianco, senz'altro meno virtuosi.
Avevo però del ribes. Io adoro il ribes: quelle piccole perle rosse mi mettono allegria, anche se il loro sapore aspro mi fa stringere i denti e mi allappa la bocca. Quando c'è lo compro e lo metto ovunque, anche perchè mi ricorda una persona cara.
E così è finito dentro a questi piccoli muffins in cui l'acidulo del ribes è stemperato dalla dolcezza del cocco. Cocco che entra sotto forma di olio e di latte.
Ora: chi ama i dolci molto dolci rimarrà deluso, così come lo è stato Danilo che mi ha espressamente detto che non sanno di niente. Chi, invece, ama i sapori tenui e delicati rimarrà soddisfatto perchè sono davvero buoni. Tra l'altro, date le piccole dimensioni, diventano anche uno sfizio che può concedersi anche chi è a dieta ferrea. Se li preferite più saporiti...seguite i consigli sotto alla ricetta. Vi annuncio, tra l'altro, che a breve arriverà una versione più autunnale degli stessi piccoli muffins.
Buona settimana!

Muffins al ribes e cocco
[veg]
Ingredienti per 6 muffins 

120 gr di farina 00 
5 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di lievito
80 ml di latte di cocco
40 ml di olio di cocco
ribes q.b.
scorza di limone grattugiata
zucchero a velo

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. Versate in una terrina la farina setacciata col lievito ed unite lo zucchero e la scorza di limone. Mescolate. In un recipiente versate l'olio di cocco ed il latte ( se l'olio di cocco dovesse essere solido, cosa che accade se lo tenete in frigo, fatelo sciogliere a bagnomaria ) e amalgamateli tra loro. Unite il composto liquido alla farina, mescolate con un cucchiaio di legno per sciogliere eventuali grumi, quindi aggiungete il ribes. Mescolate e versate il tutto in stampini da muffins ( con questa dose ve ne verranno fuori circa 6 ) rivestiti di carta da forno. Infornate e fate cuocere per circa 15'-20' o fino a quando uno stecchino inserito nel centro non ne uscirà pulito. Spegnete, fate raffreddare, quindi servite dopo aver spolverizzato di zucchero a velo.

Variazioni e suggerimenti
- La farina 00 può essere sostituita con quella integrale;
- Lo zucchero semolato può essere sostituito con quello di canna;
- Al posto del latte di cocco ( io ho utilizzato quello Alpro ), potete utilizzare quello di soia, di riso o di mandorle. Se non siete vegani, va bene anche quello vaccino;
- Anzichè il ribes utilizzate lamponi o altri frutti di bosco;
- Per un colore meno pallido, aggiungete una puntina di curcuma in polvere all'impasto;
- Una volta freddi, potete scavarli leggermente e delicatamente, quindi riempirli con un po' di marmellata. 

Commenti

Arianna Frasca ha detto…
Che buoni sono venuti! E penso proprio che riempiti di marmellata saranno la mia colazione!
Francesca ha detto…
Grazie Ari <3
elenuccia ha detto…
Io ci sono passata quando mi sono trasferita a Bologna per l'università. Ed è stato anche peggio che trasferirsi un una nuova casa, la propria nuova casa, perchè ovviamente da studente ti trovi la casa già pronta. E ovviamente non sarà mai come quella che vorresti. Pensa che io per cinque anni sono stata senza forno e con il frigo senza freezer. Ma sono sopravvissuta :-)
vedrai che troverai un nuovo stile di vita, ci vuole un po' di tempo ma poi non sentirai più tristezza guardando la tua vecchia camera, ma solo felicità che ti darà vedere tuo papy che ti saluta felice di vederti e ti sorride.
Francesca ha detto…
<3 quella felicità è impagabile,hai ragione
Ely Valsecchi ha detto…
Francy che bello tornare qui! Ognuno ha i suoi tempi, in questo momento tu cerchi i tuoi.... Lascia che tutto venga a suo tempo, l'abituarsi ad una nuova vita non rimpiangendo la vecchia... Ricominciare a cucinare, pian piano tornerai e per il momento questi per me sono perfetti visto che sono a dieta! Un abbraccio cara!
Francesca ha detto…
Grazie Ely..sei sempre così carina!!! ed è bello vederti qui. Ti aspetto <3
Monsieur Tatin ha detto…
Se tu pubblichi poco, allora io non pubblico niente :)
Questi muffin... Col cocco...mi torna voglia d'estate!
Un bacione Amica!
Francesca ha detto…
siamo gli anti foodblogger, amico <3
Carmine Volpe ha detto…
mi piace molto utilizzo del cocco da un ottimo sapore ai muffins
Francesca ha detto…
Grazie Carmine!
Eleonora ha detto…
Sembrano davvero buoni!
Io li faccio simili con i mirtilli e devo dire che sono dei dolci decisamente rassicuranti, di quelli che ti scaldano il cuore.
Strana sensazione quando la vita si muove...che poi, chi lo dice che ci sia bisogno di un equilibrio? ;) A me piace anche la versione dolciaria di questo blog!!

Un abbraccio
Francesca ha detto…
Grazie Eleonora...grazie davvero <3