Insalata di Riso Venere e.....

Prima di trasferirmi nella casa nuova mi ero fatta una promessa. Di quelle promesse che possono spiazzare chi mi conosce. Avevo giurato a me stessa di non accumulare più cose inutili, cibo soprattutto. "Sarò essenziale, e prima di acquistare nuove cose finirò quelle vecchie". Cosa che, effettivamente, Danilo vorrebbe che facessi. Però, si sa, quando si nasce rotondi non si muore quadrati, e quindi sono ricaduta nel vortice dell'accumulo compulsivo.
Ho portato via dalla vecchia casa un sacco di legumi e cereali, litri e litri di latte vegetale, the e tisane in grado di soddisfare tutta la Royal family e, non soddisfatta, continuo a comprarne ( Dany, ti prego, fai finta di non aver letto ). Non parliamo del reparto "freschi", giacchè le scorte di yogurt in frigo sono preoccupati. Mentre Danilo, da bravo ingegnere, aspetta di avere un solo yogurt prima di acquistarne dei nuovi, io con sette sono già nel panico. Idem con i cereali ed i legumi: se ho incominciato il penultimo pacco di riso già segno che dovrò comprarne del nuovo.
Tornando all'oggetto del post, tra le cibarie che mi ero portata da casa vi è il riso nero, quello Venere...quello che costa quanto un prodotto di gioielleria ed è tanto buono. Confesso, però, che preferisco un comune riso basmati o thai, meno blasonato, ma più comodo e gradevole. 
Preciso: il riso Venere mi piace , ma 45' di cottura per un risultato sempre troppo al dente, è davvero tanto.
Io poi sono una che non ama le mezze misure, e il riso mi piace un po' pappettoso e colloso ( che i grandi chef mi lincino..) ergo questo non va bene. Il Venere è perfetto per le insalate, per le padellate di riso e verdura ( o pesce, se non siete vegetariani )  ma non per farne l'uso che si fa del basmati o del thai, cioè come accompagnamento. Però lo avevo incominciato e mi toccava finirlo in qualche modo. Ripeto: è buonissimo, ma i miei gusti vanno in un'altra direzione. 
Comunque, in una giornata in cui la voglia di insalata imperversava, ecco che ho unito qualche ingrediente e mi sono preparato un pranzo leggero: riso, del mango maturo, dei mirtilli dolcissimi, un po' di insalata. Il tutto condito con un labne di yogurt di soia. Ricetta che, più che una ricetta vera e propria, è un'accozzaglia di ingredienti...accozzaglia particolarmente indovinata, però.
Ideale per sfruttare gli ultimi mirtilli di stagione, prima che lascino il posto a frutti più indicati al periodo. 
Non essendo una ricetta vera e propria, vi lascio solo gli ingredienti e non le dosi: ritenetevi liberi di giocare come meglio credete. 
Buona settimana

Insalata con riso Venere, mango e mirtilli
Ingredienti

Riso Venere
Insalata mista
Mirtilli
Mango
Per il dressing
Yogurt di soia bianco naturale
Curcuma
Semi di sesamo
Olio
Sale

Preparazione
Preparate il Labne: la sera prima mettete lo yogurt di soia ( per 100 gr occorreranno circa 200 gr di yogurt ) in un colino a maglia fina o in una garza. Appoggiatelo sopra un contenitore alto, in modo che il liquido possa colare senza essere in contatto col fondo del contrnitore, coprite con un coperchio ( o chiudete la garza) e mettete in frigo. Passato il tempo vedrete che si sarà formato nel colino una sorta di "formaggio": raccoglietelo, mettetelo in una ciotola, salatelo, aggiungete un po' di curcuma, mescolate e mettete da parte. 
Lessate il riso come da istruzioni della confezione: tenete presente che occorreranno circa 45'. Scolatelo e serbatelo da parte. In un piatto mettete un fondo di insalata mista, il riso, qualche mirtillo, del mango a pezzettini. Completate con una cucchiaiata di dressing al Labne, rifinite con un filo di olio e cospargete con semi di sesamo. Servite.

Variazioni e suggerimenti
- Anzichè il riso Venere potete utilizzare un riso integrale, un riso rosso ( quello Camarguese ) o un thai, ovviamente rispettando i tempi di cottura di ogni singolo riso. Per variare potete utilizzare altri cereali, come orzo e farro;
- Il mango può essere sostituito con una pesca;
- Per un risultato più autunnale utilizzate riso, pere e qualche chicco di uva;
- Il Labne può essere fatto anche di yogurt vaccino ma, ovviamente, l'insalata non sarà più vegana. 

Commenti

  1. ahahah! Devo fare un outing del genere anche io sai...? Il ripiano delle tisane esplode, quello del riso peggio mi sento! Per non parlare delle spezie. :)
    Ti capisco cara e sopratutto che pazienza che hanno i nostri compagni ;)

    Buonissimo questo piatto! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely!!!! ma sì, facciamo outing tutte insieme: così è più facile .)))) Un bacione

      Elimina
  2. Io credo di non avere neanche più idea di TUTTE le cose che risiedono nella mia dispensa. Ho mille pacchetti a metà, tra cereali, farine, legumi etc... per non parlare delle tisane. Tutte le volte che sono viaggio rubo le bustine degli hotel, poi le infilo in una scatola e queste si accumulano in maniera esponenziale.
    Io adoro il riso venere, ma essendo di braccino corto non lo compro. Anzi l'ho comprato una volta e lo cuocevo nella pentola a pressione per fare prima. Mi ispira molto questo tuo abbinamento al mango, i colori sono stupendi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vuoi che parliamo di tisane, Ele???^_^ io ho perso il conto delle tipologie di the, tisane e bevande varie che risiedono nella mia dispensa..davvero! Quanto al Venere, è caro...troppo. E lungo da cuocere..troppo anche quello . Un bacio

      Elimina
  3. Per alcuni prodotti vado in panico anche io, tipo la farina e lo yogurt, quindi capisco benissimo cosa dici! Il riso venere mi piace molto, e non mi dispiace nemmeno il fatto che sia croccantino. Però 45 minuti sopra al gas sono tanti, così sai come faccio io? Lo metto nell'acqua fredda, accendo il fuoco e quando l'acqua bolle spengo. Lascio la pentola coperta per un'oretta e cuoce da solo, diventando anche morbido come immagino piaccia a te. Così posso andarmene dalla cucina ed evitare gli incendi! L'insalata mi piace molto, esotica e coloratissima :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un davvero Virgy???? ma è una figataaaaaaaaaaaaaa...e immagino funzioni anche con quello rosso ( che ho), quello integrale e con tutti gli altri cereali. Ti amo, insomma <3

      Elimina
    2. Yes! Io lo faccio per tutti questi risi un po' noiosetti! Dipende dalle qualità, alcuni anche in mezz'ora sono pronti.. Vedrai che rivoluzione!

      Elimina
  4. Buona! Io ci metto anche i gamberi peró 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, amico: mango e gamberi stanno bene!!!! ^_^

      Elimina
  5. Merhabalar, muhteşem güzel görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  6. A casa mia mamma diceva di nasce anguria non muore limone....ma come ti capisco, come ti capisco....

    RispondiElimina
  7. Batti cinque, sorella! Anche io non amo il riso Venere, evviva il basmati (a me piace quello semi integrale) e il thai. E le tue ricette sono sempre una piccola sorpresa, per me <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce Mavie....allora ci capiamo <3 Oggi la sorpresa l'hai fatta tu a me..ed è una bella sorpresa <3

      Elimina

Posta un commento

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!