Granola di lenticchie rosse con cocco e bacche di Goji ( senza glutine )


Leggevo, giusto poco fa, il post di Virgy riguardante l'essenzialità ed il famoso libro di cui tutti parlano. Ecco, diciamo che mi servirebbe una lettura approfondita, soprattutto per quanto riguarda l'ambito culinario. 
Nella mia mania di shopping compulsivo, infatti, capita che mi trovi con la dispensa piena di pacchettini e scatolini di farine, semini, legumi mezzi aperti. Adesso, in particolare, che vedo avvicinarsi il mio trasferimento in altra sede più personalizzata ( diciamo così ), mi viene l'ansia nel pensare a quante stupidaggini alimentari dovrò traslocare/buttare.
Tutte acquistate per pura curiosità, dato che poi alla fin fine mangio e consumo sempre le stesse cose. Fortunatamente non sono una da "scadenza ravvicinata" e molte delle mie scorte avranno vita lunga e verranno via con me , per la gioia di Danilo, ma il punto è che da questa mania non penso guarirò mai.
Continuerò a comprare farine, semini, spezie e compagnia bella fino alla fine dei miei giorni, continuerò ad accumulare e poi sarò obbligata a studiare qualche metodo alternativo per consumare ciò che è aperto già da troppo tempo.
A meno che non mi decida a leggere il libro di cui parlavo, e a fare un po' di ordine nella mia vita dispensa. 
Intanto, dopo i biscotti che vi ho proposto qui ( a giorni vi proporrò quelli ai fiocchi di cereali ), chiaramente preparati con l'intento di far fuori del muesly, un'altra idea svuota tutto. Questa, lasciatevelo dire, è una figata pazzesca.
Incomincio dicendo che le protagoniste assolute sono le lenticchie rosse, legumi che nella mia dispensa non mancano mai: oltre ad essere buonissime e nutrienti, sono anche le più pratiche da preparare poichè non richiedono ammollo ed hanno una cottura molto veloce.
Certo, se si decide di ricorrere a quelle già lessate il problema ammollo e cottura viene dribblato, ma per gli amanti dei legumi secchi, queste rimangono una grande risorsa. Senza contare che sono fondamentali nei piatti orientali: voglio dire...mica possiamo fare un curry con latte di cocco e lenticchie di Castelluccio, no? No. 
Ecco perchè è buona cosa averle sempre in casa e sarebbe buona cosa anche consumarle e non accorgersi ( come la sottoscritta ) che sono aperte da troppo tempo. 
Un bel giorno, aggiornando la mia bloglist, sono inciampata in questa ricetta, postata su uno dei miei blog esteri preferiti, e ho pensato che no, non avrei potuto farmela scappare. Una semplice granola, all'apparenza simile a quella fatta coi fiocchi di avena che tutti abbiamo almeno una volta provato ( magari non in versione home made ) ma, in realtà, molto diversa...
Una granola a base di lenticchie...ci rendiamo conto? Beh, chi è abituato ad incominciare la giornata con un caffè al volo ( male!!! ) o cappuccino e brioches ( meno male ma si potrebbe migliorare ) non proverà certo quel sussulto al cuore che ho provato io, ma chi ama fare colazione con calma, con cereali, yogurt e frutta, sono certa che non rimarrà indifferente alla cosa.
L'ho fatta al volo e vi posso assicurare che è di una bontà unica. Rispetto alla versione originale io ho solo ridotto un po' le dosi ( ho utilizzato anche io le cup, che oramai trovate in qualunque negozio, ma ho segnato le grammature delle componenti essenziali ) ed aggiunto le bacche di goji anzichè i cranberries, ma la sostanza rimane la stessa, ossia una granola senza glutine, cruelty free, con pochi grassi e tante proteine. Quando si dice "incominciare la giornata con una marcia in più"...
Le dosi sono indicative, e gli ingredienti anche: potete aggiungere frutta secca come noci, mandorle o nocciole, pezzi di cioccolato ( questo alla fine ), aumentare lo zucchero o ometterlo del tutto. Potete anche variare le spezie e personalizzarla a seconda dei vostri gusti, pronta da affogare nel latte o nello yogurt.
Spero vi piaccia!

Granola di lenticchie rosse con cocco e bacche di Goji
Ricetta tratta da Veganricha
Ingredienti 

½ tazza di lenticchie rosse secche ( circa 50 gr )
1 tazza di acqua ( circa 100 ml )
2 cucchiaini di olio di semi
1 cucchiaino di zucchero di canna
un pizzico di sale
½ cucchiaino di cannella 
½  cucchiaino di zenzero in polvere
¼ tazza noce di cocco grattugiata
2 cucchiai di bacche di goji

Preparazione 
Lavate sotto acqua corrente le lenticchie, scolatele, quindi mettetele in una pentola con l'acqua indicata in ricetta. Fate bollire su fuoco basso per circa 8, 9 minuti o fino a che le lenticchie saranno cotte. Scolate le lenticchie e fatele sgocciolare bene. Per togliere l'acqua in eccesso tamponatele con un pezzo di carta da cucina.
Preriscaldare il forno a 160°. 
Foderate una teglia con carta da forno, disponetevi le lenticchie, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, le spezie e mescolate delicatamente. Disponete le lenticchie in uno strato sottile e cuocete per circa 15, 20 minuti, controllando il forno e mescolando ogni tanto per evitare che brucino. Trascorso il tempo, aggiungete metà olio ( meglio se con uno spruzzino eventualmente altro zucchero se le volete più dolci ), mescolate e girate la placca da forno. Fate cuocere ancora circa 15', sempre controllando che non brucino ( in questo caso abbassate la temperatura ). 
Aggiungete il cocco e le bacche di goji ( o l'uvetta...oppure mandorle o nocciole ) aggiungete l'altra metà dell'olio, mescolate e cuocete per 5 minuti o fino a quando le lenticchie sono croccanti e dorate. Spegnete il forno, fate raffreddare, quindi trasferite la granola in un barattolo a chiusura ermetica. Servite con yogurt, latte, oppure sul gelato.

Variazioni e suggerimenti:
- Le bacche di goji possono essere sostituite da uvetta o da un misto di frutti rossi essiccati;
- Per una versione golosa aggiungete nocciole a pezzi, mandorle e uvetta. A fine cottura, appena spento il forno, aggiungete cioccolato a pezzi;
- Se non vi piace la cannella e neppure lo zenzero potete aromatizzare la vostra granola con vaniglia;
- Prima di riporla nel barattolo, potete aggiungere banane o fragole essiccate ( come ho fatto io ), albicocche secche o datteri a pezzetti;
- Mangiate la granola al mattino, nello yogurt o nel latte, ma va bene anche sgranocchiata come snack, aggiunta alla frutta o come topping per il gelato.

Commenti

  1. Noooooo Francy, ma questa ricetta è una figata pazzescaaaaaaa. Ovviamente io non posso rimanere indifferente a una cosa del genere, e nella mia dispensa le lenticchie rosse non mancano mai :-)
    Mi piace troppo troppissimo.

    RispondiElimina
  2. Io, io, io, io... io tutto!
    Io adoro comprare spezie, legumi, farine e sono piena di pacchetti e pacchettini pieni di cose nuove e sane e non potrei mai fare a meno di essere così! *_*
    E io sono anche una che ormai fa colazione solo con muesli e una tazza di tè leggero! Ma la granola.............. aaaaah la granolaaaa! <3<3<3<3<3<3
    Saltellooooo! :D
    Con le lenticchieee! Yeeeeeeeeeh! :DDD
    Appena tarmino quella che ho (ci vorrà una settimana almeno - l mangio solo io!), devo provare questa! DEVO! u_u
    Tu come stai ciccina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh, un'altra che può far parte del gruppo "collezionisti anonimi di baggianate culinarie" ^_^ Sono tanto contenta che ti piaccia <3 Un baciozzo P.s. sto ^_^

      Elimina
  3. Fra, mi si è accesa una lampadina pazzesca: se usassi le lenticchie nere che ho preso domenica scorsa in un mercato della Coldiretti?! Ci penso seriamente, sono rimasta troppo colpita dall'idea... mai vista la granola di lenticchie e mi esalto per le novità, io! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che idea favolosa, Francy!!!!! e poi una bella spolverata di cannella o una grattugiata di Fava Tonka . Fammi sapere <3

      Elimina
  4. Fra, mi si è accesa una lampadina pazzesca: se usassi le lenticchie nere che ho preso domenica scorsa in un mercato della Coldiretti?! Ci penso seriamente, sono rimasta troppo colpita dall'idea... mai vista la granola di lenticchie e mi esalto per le novità, io! :D

    RispondiElimina
  5. Io sono talmente terrorizzata dalle farfalline che compro con parsimonia, ma ammetto che vorrei comprare farine, cereali e semi di vario genere. In cucina accumulo oggetti e libri e quelli mai potrei buttare via!
    La granola con le lenticchie è una genialata! Anche io le tengo sempre per i motivi che dici tu, ma ora avrò una ragione in più ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhhhhhhmmm..capitolo libri e proops da sorvolare ;) La farfalline sono il mio incubo, ma ho capito che sono inevitabili, mannaggia :( Un beso

      Elimina
    2. Ieri avevo la testa tra le nuvole e mi sono dimenticataudi dirti che queste foto hanno una luce bellissima <3

      Elimina
  6. Bellissima idea! Difficile che mi avanzino le lenticchie rosse, visto che le infilo ovunque, ma in questa versione le voglio assolutamente provare!

    RispondiElimina
  7. Adoro Richa!!<3 Geniale questa granola!!! via, anche questa la metto tra le granole da fare!!!! :D
    baciii

    RispondiElimina
  8. No Francy, questa è da copiare alla velocità della luce! Io che non ho mai fatto la granola in casa e che nonostante da sempre abbia intenzione prima o poi di provarla (chè alla fine, mi piace l'idea io la mangerò due volte l'anno..) vedendo questa giuro che se avessi avuto le lenticchie rosse in casa mi sarei precipitata immediatamente.
    Come te anch'io accumulo farine e cereali in modo seriale, ci s'è pure messa mia mamma adesso che s'entusiasma quando vede qualcosa di nuovo e me lo porta a casa senza manco sapere che roba è. Ma ora mi ci devo mettere seriamente a smaltire, in vista del caldo che qui è già arrivato bello tostino! (E, come te, data di scadenza, what's that?! :D)
    Ti bacio Francy, questa era proprio figa davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, Lucry <3 sono contenta che ti piaccia...e sono anche contenta che la tua mamma abbia incominciato ad entusiasmarsi per le cosine che piacciono tanto a noi <3 Che dire? comprare lenticchie e fare granola :)

      Elimina
  9. granola...alle lenticchie? noooo ma questa è una cosa da fare subito, troppo bella!!

    RispondiElimina
  10. ed i miei occhi si sono bloccati su "almeno una volta ognuno di noi ha provato ...." uhmmm ehmmm io io io no non ho mai provato la granola :( me ne vergogno o saro' radiata dall'albo della blog sfera !!!!!
    una cosa è certa sono un MANIACA anche io di semi semini farine e roba varia
    ora tu dimmi che me ne faccio di 10 kg di farina ai 7 cereali acquistata all'ingrosso e leggo che contiene già pasta acida essiccata???? cavolo solo pane pizze e focacce 0.o
    nel frattempo ho lenticchie rosse bacche goiji e cocco e mi sa che quando sono in scadenza provo ....
    smack francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha. dai...sei ancora in tempo per rimediare ;) Un bacio

      Elimina
  11. Ecco, proprio per oggi avevo in testa di vedere tutto ciò che ho in dispensa e mettere un po' di ordine alle tante, troppe cose che continuo a comprare :D
    Questa ricetta è una figata Francy! Anche qui le lenticchie rosse non mancano mai, ma mai avrei pensato di farci la granola! La proverò sicuramente, è un'idea stupenda! un bacion grande bella :*

    RispondiElimina
  12. Questa è una splendida idea, assolutamente da rifare, grazie della condivisione!

    RispondiElimina

Posta un commento

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!