28/10/14

Latte di riso

'giorno. Qui la settimana inizia in ritardo, chè tra scelta delle piastrelle, delle porte e cose varie non ho avuto tempo di pensare al post. Incomincia in bianco e nero, il mio binomio preferito, come ben sa l'ingegnere che mi sopporta e al quale sto facendo odiare quest'accoppiata di colore-non colore. Ma non anticipo niente. Dicevamo...la ricetta. Dopo quello di avena, un'altra produzione home made facile facile e che vi permetterà di sostituire il latte vaccino con quello vegetale, se siete intolleranti, vegani o semplicemente e saggiamente avete deciso di ampliare i vostro orizzonti culinari. 

Come già detto fino allo sfinimento, io non mangio formaggi, ma latte e yogurt vaccini li assumo senza problemi anche se prediligo le alternative di soia/riso/cocco o avena, non essendo mai stata una fans dei latticini in genere. Quindi, a casa mia, tengo di scorta un cartoccio di latte parzialmente scremato per eventuali dolci tradizionali, ma bevo quotidianamente quello vegetale ( sullo yogurt il discorso cambia, dato che purtroppo di yogurt vegetali particolarmente buoni ancora non ne ho trovati ).
Che sia di soia, di avena o di kamut poco importa: mi piacciono tutti, soia compreso ( quello che è un po' lo spauracchio di tante persone. Chissà perchè ma non piace mai a nessuno). 
C'è però da dire che costano parecchio, e nell'ottica di un po' di austerity, l'home made ci sta. Poi, sempre per fare la rompiscatole, producendolo da soli possiamo controllare anche gli ingredienti, senza incappare in brutte sorprese, tipo zucchero aggiunto od oli di dubbia qualità ( giuro che una volta mi è capitato di vederli citati tra gli ingredienti di un latte ). Possiamo anche decidere di aggiungere aromi e/o ingredienti vari, così da avere la nostra bevanda vegetale già bella e pronta.
Arrivo fresca fresca, allora, con il latte di riso, valida alternativa a quello di soia, di avena o di mandorle. 
Farlo in casa è davvero una sciocchezza, come mi ha spiegato la mia collega Francy, e potrete utilizzarlo in millemila modi diversi: per macchiare il caffè del mattino, per affogarci i cereali, per cucinare dolci o piatti salati.
Tra l'altro è facilmente personalizzabile dato che basta aggiungere del dolcificante ( zucchero, succo di agave, stevia...) e diventa perfetto per un frullato, uno smoothie e cosine così. 
Se, invece, volete una base neutra in modo da poterlo utilizzare anche per besciamelle veg, torte salate e via dicendo, aggiungete solo un pizzichino di sale e null'altro.
Buona settimana!

Latte di riso
Ingredienti per un litro circa

50 gr di riso ( bianco o integrale )
1 litro d'acqua

Preparazione
Fate bollire l'acqua in una pentola e buttate il riso ( volendo potete aggiungere un pizzico di sale). Fatelo cuocere a fuoco basso fino a quando sarà morbido *( 5, 10 minuti in più rispetto al tempo indicato sulla confezione) e ben cotto, aggiungendo altra acqua se quella di cottura fosse evaporata.
Con il frullatore ad immersione frullate il tutto, allungandolo con altra acqua se il composto è troppo pastoso. Fate raffreddare, quindi travasatelo in una bottiglia ( se il composto dovesse presentare qualche residuo più grossolano, filtratelo con un colino ), aggiungendo aromi a vostro piacimento: una bacca di vaniglia, un pizzico di cannella.....Dolcificate a piacere e conservate in frigo per 2/3 giorni.

*se utilizzate quello integrale ci vorrà più tempo

Suggerimenti
- Per un latte molto aromatico e perfetto per i dolci, aggiungete una siliqua di vaniglia;
- Se volete una bevanda energetica, dolcificatelo con malto o succo di agave e aggiungete del cacao in polvere;
- Utilizzatelo come base per frullati o smoothie: ottimo l'abbinamento col cacao e la banana;
- Perfetto per macchiare le vostre bevande calde, per fare la cioccolata calda o per sostituire il latte vaccino in tutte le preparazioni che lo prevedono;
- Ideale anche per preparare piatti salati tipo: curry vegetali, besciamella veg, creme e vellutate.

17 commenti:

  1. XD ma quante ne sai?
    Eheheeh questo voglio provarlo, anche se credo che difficilmente lo adopererò nel caffè! Sta meglio nei dolci... non so, ho questa sensazione!
    Son circa due mesi che non bevo più late di mucca! E ti assicuro che per me è un record, dato che ne ero praticamente dipendente! Ma non so cos'è, non riesco proprio più a berlo!
    E' bello sapere di avere alternative, anziché andare avanti a the e tisane! :)

    RispondiElimina
  2. Spettacolare... e anche io amo molto il bianco e il nero.... bravissima!

    RispondiElimina
  3. L'avevo fatto anche io il latte di riso e confermo che alla fine è molto più facile (e meglio) prepararlo a casa piuttosto che comprarlo. In quanto all'abbinamento bianco e nero direi che è un classico intramontabile, va bene sempre e non annoia! Chissà come verrà bene la vostra casetta ^_^
    Un abbraccio e buona giornata! :-*

    RispondiElimina
  4. Anche se in ritardo va bene uguale ^^ con la ricetta sei perdonata!

    RispondiElimina
  5. No scusa, ma perchè i miei commenti non vengono mai pubblicati?!?? confessa che sei tu...mi capita solo da te :-(

    RispondiElimina
  6. ecco questo invece che era scemo è stato pubblicato subito...
    quelli seri, lunghi e impegnati invece niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uff...non sei l'unica che me lo fa notare....giuro che non lo so :(((((( <3

      Elimina
  7. cara Francesca grazie per il post , ne avevo bisogno, oramai sono diversi mesi che non tollero i latticini e perciò questa ricetta è perfetta, fino ad ora non l'ho acquistato ha un costo a mio parere esagerato , quindi ben venga la possibilità di autoprodurlo a casa, ciao un abbraccio grande !

    RispondiElimina
  8. Ciao Francesca, ho letto la tua ricetta stamattina, e ora la preparo.
    Complimenti , brava come sempre, e grazie per tutte le prelibatezze che ci insegni.
    Marcello.
    P.S.. I curry vegetali come li prepari ? grazie ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao marcello e, innanzitutto, grazie!!!!!! I curry vegetali sono come degli stufati, ma sicuramente glà lo saprai. Qua sul blog qualcuno l'ho messo....non tradizionali, ma rivisti a modo mio. Aspetta che te li linko qua sotto :)

      Elimina
    2. questo è uno http://www.paciocchidifrancy.com/2014/10/curry-di-sedano-rapa-e-mele-con-pilaf.html
      http://www.paciocchidifrancy.com/2012/06/curry-di-melanzane-baingan-bharta.html
      http://www.paciocchidifrancy.com/2013/01/di-amicizie-piatti-e-di-un-curry-zucca.html
      http://www.paciocchidifrancy.com/2012/01/curry-di-verdure-miste.html
      http://www.paciocchidifrancy.com/2012/05/salutiamocimattar-yakhni.html

      Elimina

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!