16/10/14

Curry di sedano rapa e mele con pilaf di cavolfiore

Del sedano rapa avevo già avuto modo di parlare varie volte qui sul blog. Una verdura non proprio bellissima, con quella sua scorza bitorzoluta che ricorda un Troll ed un colore anemico che neanche io nei tempi peggiori. Nonostante questo è decisamente interessante. 
Non sa di rapa, per cui, ammetto, non provo grande simpatia, ma neanche di sedano tout court. E' quella giusta via di mezzo che te lo fa amare, anche se di primo acchito ti viene da dire "Grazie, questa volta passo". 
E invece no! perchè se giustamente abbinato sa diventare parecchio golosino.
Tipo che l'anno scorso ho scoperto l'abbinamento con la frutta  e da lì ho provato varie combinazioni ( anche se non ve le ho tutte proposte sul blog ), arrivando a capire che sedano rapa+frutta=top dei top. Si sa poi che la frutta sta bene nei curry, così che il dolce venga stemperato dal piccante delle spezie. Insomma: a conti fatti ho pensato che un curry di sedano rapa e mela sarebbe stato perfetto.
Poi, sempre nei miei ragionamenti, ho pensato che i curry si accompagnano sempre o quasi al riso; pilaf, al vapore, fritto, l'importante è che sia riso. Per carità, potete anche accompagnarlo al pane chapaty o a un semplice panino arabo, ma il curry col riso sono il massimo.
Sapete però che a me piace giocare in cucina, con risultati non sempre entusiasmanti, e non potevo non stravolgere le carte in gioco anche questa volta.
Pacioccare, buttare in pentola ingredienti a caso, unire il dolce col salato e il croccante col cremoso. In parole povere, per fare qualcosa di un po' diverso ho accompagnato il mio curry con un finto riso che poi, nella sostanza, non sarebbe altro che cavolfiore grattugiato. Il "raw cous cous" ma grattugiato anzichè frullato, in modo che resti a granelli un po' più grossolani. Ovviamente nulla vi vieta di utilizzare vero e proprio riso, anzichè questo fake, così da avere un piatto anche più completo dal punto di vista nutrizionale. Se non volete il riso, ottimo il cous cous, l'orzo, la quinoa e via dicendo. 
La ricetta è semplicissima: una stupidaggine veramente. Peccato che la mia bilancia si sia rotta proprio mentre stavo pesando gli ingredienti, ergo sono andata un po' ad occhio e ora mi affido ai ricordi.
P.s. dedico la ricetta a un'amica milano-newyorkese che mi sta aiutando tanto. <3
Curry di sedano rapa e mele con "pilaf" di cavolfiore"
Ingredienti per 2 persone se piatto unico/4 se contorno

1 sedano rapa
1 mela rossa o gialla
1/2 cipolla
olio evo
1 cucchiaino di curry
4 cucchiai di lenticchie rosse*
semi di sesamo nero
sale
1 pezzetto di zenzero
panna o latte vegetale q.b. ( facoltativo )
+
1 cavolfiore
* quelle piccole che non hanno bisogno di ammollo

Preparazione
Preparate il "riso": tagliate il cavolfiore a cimette, quindi grattugiatelo con una grattugia a fori grossi fino ad ottenere dei granelli simili al riso. Metteteli da parte. 
Preparate il curry: tagliate la cipolla a fettine sottili, pulite e pelate il sedano rapa e tagliatelo a dadini. Tagliate a dadini anche la mela. Fate rosolare in una padella dai bordi alti la cipolla in un filo di olio con lo zenzero grattugiato fino a quando sarà traslucida, unite sedano rapa e mela e le lenticchie. Coprite a filo di acqua e fate cuocere per 20' circa: le lenticchie dovranno essere cotte, il sedano tenero e le mele anche ( ma non spappolate). A metà cottura aggiungete il curry. Aggiustate di sale, date una bella mescolata e servite in una ciotola con il "riso". Spolverizzate con sesamo nero e servite. Se desiderate maggiore cremosità, poco prima di spegnere aggiungete del latte di cocco o panna vegetale.

Variazioni e suggerimenti:
- Potete aggiungere anche una patata o della zucca;
- Sostituite il curry con garam masala;
- A piacere potete aggiungere anche dell'uvetta;
- Il cavolfiore può essere anche aggiunto al curry e mescolato brevemente;
- Accompagnate il curry con cous cous, riso pilaf, noodles o pane chapati.


17 commenti:

  1. Ma che piatto insolito!!! E il "troll" con la frutta non l'ho mai combinato, lo proverò!

    RispondiElimina
  2. Ricetta meravigliosa, creativa, ispiratrice e dolce. Frutto della scoperta di nuovi sapori. E di nuove amicizie.
    <3

    RispondiElimina
  3. Come Arianna anche io non l'ho mai provato con la frutta. A me piace anche nature, sarà che mi piacciono sia le rape che il sedano. Difficile che ci sia una verdura che non mi piace, a parte i cavoletti. E non l'ho neanche mai cotto...
    La foto è fighissima, è luminosa ma il piano sotto si vede appena. Non ci riuscirò mai...
    Altra cosa fighissima è la ciotolina, non dirmi che viene da NY.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah..grazie Ele: sono contenta che trovi figa la foto :)))))) iO non sono mai soddisfatta, ma questo è un altro discorso <3

      Elimina
    2. ah..la ciotolina no, viene da Asti: supermercato cinese dove l'ho pagata ben 1 € ..giuro!!! Le bacchettine vengono, quelle sì, da NY ...e lo sfondo è un quadrato di legno che mi sono accaparrata al Brico Center per 50 cent :)

      Elimina
  4. Sfrutto il momento della cyclette in palestra per venirti a trovare (che cosa non bisogna inventarsi per non trascurare le amiche!) e trovo una cenetta che gradirei proprio una volta tornata a casa stanca e affamata!
    Mi è sembrato leggere la descrizione dei miei paciocchi, per questo mi piace sempre quello che cucini! ;) e il caso vuole addirittura che si sia rotta la bilancia anche a me, quindi vada per queste ricette a occhio! ;D peccato per la non facilissima reperibilità del sedano rapa, ma per quello ci s'attrezza! ;)
    Bacissimi Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe, ma io lo sapevo che questa ti sarebbe piaciuta <3

      Elimina
  5. Ecco.
    E ora che ti dico?
    Che non ho idea del sapore che potrebbe avere questo piatto?
    Che non ho mai comprato il sedano rapa e che non so nemmeno che faccia abbia? Quella del troll però me la segno sulla lista della spesa! u_u
    Diciamo che oggi passo da qui solo per complimentarmi per l'originalità! :D

    RispondiElimina
  6. ma sono completamente d'accordo sull'abbinamento sedanorapa+frutta, tant'è che anche io ne ho fatto incetta, con una ostarda di clementine http://pasticcipatapata.blogspot.it/2014/04/la-ricetta-svuotafrigo-sedano-rapa-alla.html Non lho mai fatto con il curry, ma a naso direi che è perfetto l'abbinamento!
    Lo adoro, come tutti gli ortaggi tondi, che poi sono le verdure dolci. Ma amo anche le rape, di cui fra non molto posterò ricette su ricette (le ho seminate quasi per gioco e adesso mi ritrovo l'orto sovrappopolato di queste radiciotte!). a prestissimo ;)

    RispondiElimina
  7. Sto ancora ridendo per Troll, paragone quanto mai azzeccato! Mi hai messo davvero moltissima curiosità, mi sa che presto comprerò un Troll pure io e pacioccherò come tu mi insegni :-* Quella ciotolina... ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahaha, ti piace il paragone? <3

      Elimina
  8. Hai pacioccato parecchio bene, il sedano rapa è meraviglioso ed ha un sapore che io definisco prezioso ed elegante !!!!
    Utilizzo anch'io il cavolfiore grattugiato, soprattutto quello viola, regala non solo colore, ma una nota croccante che sta bene tanto sopra una zuppa, così come una pasta:))
    Che brava, mi è piaciuto molto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello viola non l'ho mai provato...urge prova!! Un bacio

      Elimina

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!