Bicchierini ai lamponi e latte di mandorla

Mi sembra di non essermi ancora lamentata a sufficienza del caldo africano che è scoppiato in questi giorni. Roba che, giusto per rendere l'idea, dormo con la camicia da notte sbracciata che generalmente uso ad agosto. Il gelataio di fiducia mi ringrazia quotidianamente e le mie caviglie sono gonfie come quelle di una partoriente. Tutto ciò è molto bello, considerando tra l'altro che non siamo neppure a metà giugno.
Dire che rimpiango il freddo di quest'inverno, che è stato comunque mite, anche no, ma sperare che 'sta arsura molli un po', quello certamente. Soprattutto spero che ci lasci respirare il 28 giugno, quando sarò invitata al matrimonio di mia cugina e dovrò sfoggiare un bellissimo tacco dodici su cui cammino con la grazia di un camionista zoppo. Capite che non potevo mettere le All Star.
Bene, fatte le lamentele del caso, veniamo alla ricetta, veloce fresca e easy come piace a noi.
In realtà è una cosa che faccio da anni ma solo adesso vi propongo dato che più che la ricetta in sè ( di una banalità assurda) quello che conta sono gli ingredienti.
E faccio un inciso, poi passo alla ricetta. Su questo blog non mi capita spesso di fare pubblicità.
Non per snobismo o che altro, ma solo perchè se voglio parlare di un prodotto non voglio essere ripagata con forniture a vita, inviti e salamelecchi. Se un prodotto mi piace ne parlo gratis: sono i prodotti che utilizzo, apprezzo e ne parlo senza voler niente in cambio per farlo. Punti di vista.
Però, quando ricevi una mail da parte di un'azienda i cui prodotti tu utilizzi quotidianamente e adori, facendoti i complimenti per le ricette e le foto, e la predetta azienda si offre solo di inviarti un "campionario" da provare, senza chiederti nulla in cambio, beh..capite che la "pubblicità" e il " vi lovvo" scatta di default.
Sto parlando dell'Alpro, azienda specializzata nella produzione di yogurt, bevande, budini alla soia.
Come dicevo, sono prodotti che utilizzo da anni e tutte le volte che nel blog scrivo "latte di soia ", è quello Alpro. Ma i prodotti sono tanti: adoro i budini e impazzisco per lo yogurt ma devo dire che sono rimasta molto colpita anche dai nuovi latte di mandorla e di cocco che, guarda caso, erano presenti nel super pacco inviatomi a casa.  Ecco, proprio con il latte di mandorla ho realizzato queste cremine semplicissime che preparo spesso a casa quando mi manca lo yogurt e ho voglia di qualcosa budinoso e fresco.
 Io ho utilizzato il latte di mandorla, ma potete sostituirlo con quello di soia o di cocco. Per addensare la preparazione l'agar agar, per dolcificarlo un po' di succo di agave e stop. Il resto è personalizzabile: potete aggiungere frutta fresca di stagione ( lamponi nel mio caso ), ma anche lasciare il tutto "liscio" magari aromatizzando il tutto con cannella in polvere o cacao o qualunque altra cosa vi suggerisca la fantasia.
A Voi la "ricetta" e...grazie Alpro ( e Silvia ^_^)

Bicchierini ai lamponi e latte di mandorla
Ingredienti per due persone

1 cucchiaino di agar agar in polvere
lamponi ( una manciata)
succo di agave q.b.

Preparazione
Stemperate l'agar agar in poco latte di mandorla e mescolate per farlo sciogliere. Ponete il restante latte di mandorla in un pentolino, aggiungete l'agar agar stemperato, un cucchiaio ( o due, a seconda dei gusti) del succo di agave, mescolate e portate a ebollizione. Fate bollire per 30'', poi spegnete e fate raffreddare. Quando si sarà solidificato frullate il composto con un mixer ad immersione, unendo anche i lamponi e fino ad ottenere un composto liscio e vellutato. Mettete in frigo fino al momento di servire, quindi decorate con lamponi.

Variazioni e suggerimenti:
- Anzichè latte di mandorla potete utilizzare quello Alpro di soia o al cocco;
- L'agave potete anche ometterlo o sostituirlo con stevia in polvere, malto o miele;
- Anzichè lamponi utilizzate more, o ribes, fragole;
- Potete anche decidere di aggiungere una banana schiacciata con la forchetta e una spolverata di cannella ( se uso la banana io la aggiungo fin dall'inizio, ma potete anche procedere come con i lamponi e unirla " a crudo" prima della mixatura,
- Perfetta anche la versione liscia, senza nulla, da arricchire prima di servire con scaglie di cioccolato o di cocco, frutta fresca in pezzi o cereali.

Commenti

Arianna Frasca ha detto…
Passerà il caldo, passerà ^^ e per il 28 prevedo una bella arietta che ti solleverà dal peso di quei tacchi ;-)
Intanto è meglio mangiarci su ^^
An Lullaby ha detto…
Quanto mi ispira!!!!!!! :) Il caldo è antipatico, però d'inverno certe cose solitamente non si gustano, questi bicchierini ai lamponi per esempio :) Vediamo il lato positivo, che in questo caso è anche delizioso ^_^
Francesca ha detto…
eheheh, speriamo che le tue previsioni siano giuste <3
Francesca ha detto…
grazie!!!!!!!!!!!! un bacione
Michela Sassi ha detto…
Ma sono strepitosi questi bicchierini... con i lamponi poi... favolosi!!!!
Un bacione
Francesca ha detto…
Grazie Michela :)
alicegrandi ha detto…
Meravigliosi, hanno un'aspetto così dolce e delicato che è quasi un peccato mangiarli...ma poi chi resiste?!?! Complimenti, per la ricetta e per le foto, sono proprio bellissime :)
Francesca ha detto…
grazie tesoro ^_^
rossella ha detto…
meraviglia di luce.
e mo' di' che è photoshop! provaci solo... ;)
:*
Francesca ha detto…
<3 ecco <3
elenuccia ha detto…
Io invece rimpiango il freddo, non la pioggia, ma proprio quelle giornate con il cielo azzurrissimo e l'aria frizzantina che ti fa venire la faccia rossa. Questo caldo mi stronca e mi svuota il cervello, che già è quasi vuoto di suo...quindi una tragedia.
Questo dolcetto deve essere deliziosamente fresco. Le foto poi sono stupedne Francy, mi piacciono un sacco, così "girly" con quel rosa tenue. Devo ammettere di non aver mai provato i prodotti Alpro, sinceramente non credo neanche di averli visti al super, ma magari mi sbaglio.
Francesca P. ha detto…
Io ho appena fatto dei gelati con il latte di mandorla che si stanno congelando in freezer... e se sono capitata qui ora, proprio su questa ricetta, forse non è un caso... :-)
In realtà sono venuta spesso in questo tuo spazio bianco, essenziale e dalle belle foto, ma con il fatto che non ci siamo mai "parlate" osservo in modo silenzioso... solo che oggi ciò che vedo mi piace particolarmente e allora lascio un segno conquistata dal rosa! :-)
Francesca ha detto…
ahahah, pensa al mio neurone: ha i calori anche lui ^_^ I prodotti Alpro sono davvero ottimi: cercali Ele ^_^
Francesca ha detto…
Ma cara che sei ^_^ Tu scrivi quando e cosa vuoi: mi fa piacere ! Un abbraccio
Miu Mia ha detto…
Che bella, sei!
E mi fai anche ridere di cuore! Accoppiata vincente! :)
Non ho mai acquistato prodotti di questa marca, ma in numerosi blog li sento nominare spesso... e mai dire mai, la prossima volta al super, quando li vedo li acchiappo! :D
Francesca ha detto…
^_^ Grazie <3
Luisa Piva ha detto…
non mi parlare del caldo.. io,lucertola dentro e fuori, sto invece patendo da morire quest'improvviso inferno in terra.. in studio ho alle spalle una vetrata enorme sulla quale batte il sole tutto il pomeriggio ed il condizionatore è rotto. Ho chiamato l'assistenza ma a quanto pare non sono l'unica sfigata a cui il condiz non funziona e non verranno a vedere prima di venerdì..
ai miei pazienti sto garantendo il pacchetto "dimagrimento" completo, con tanto di sauna compresa.. escono dal mio studio con già 2 kg in meno.. ed io mi sto liquefacendo nel frattempo (credo si raggiungano i 40 gradi qui dentro.. e non scherzo!)
indi per cui... ;-).. vorrei disperatamente, maledettamente ed intensamente un bicchierino dei tuoi.. ma proprio ora.. all'istante..
dici che..no? non se po fà??
allora via.. teniamo duro che le h 20 sono ancora lontane..
bacioooo
Che foto! Quel nastrino così delicato mi guida dritto alla meta e io non posso che prendere il cucchiaino e servirmi :-)
Siamo proprio in sintonia in questo periodo perchè l'altro giorno ho preparato dei bicchierini simili a questi (ma con yogurt) e ciliegie! Ora devo provare anche i tuoi!
Sai che non sapevo che avessero anche il latte di cocco? E' una di quelle cose che mi prometto sempre di comprare ma alla fine tra gli scaffali non lo vedo mai..
Dici che le all star a un matrimonio non sono fescion?
V
Francesca ha detto…
altro che "sette chili in sette giorni", Luisa ^_^ Tu gli fai perdere 7 chili in sette minuti .)))) Un bacione e tieni duro <3
Francesca ha detto…
ahahaha gioa..direi di no ^_^ In compenso le scarpe che metterò sono stratosferiche: punta, tacco a stiletto, cinturino alla caviglia ma....mi ci immagini??????????????????????? Topo Gigio sui tacchi della nonna ^_^ Un baciozzo e grazie
Sushi For Breakfast ha detto…
Ciao Franci! Ieri quando ho adocchiato il nuovo post ho deciso che era il momento di acquistare l'agar agar!! (alla buon'ora penserai tu!:D) era troppo tempo che lo dicevo.. finalmente ce l'ho fatta così ora posso buttarmi in tutti i budini, gelatine. mousse naturali del mondo....:D :D Oggi ho fatto questa bellissimissima ricetta, però con le fragole perchè a casa avevo quelle, ero troppo gasata quando il composto ha iniziato ad addensarsi :P anche se per un attimo ho temuto di aver sbagliato qualcosa e stavo per gettare tutto via!! eeeeh colpa della mia solita fretta!! toglimi solo una curiosità...l'agar agar è insapore o no??perchè la mousse è venuta bene ma ha un sapore un po' strano e non capisco se è colpa del latte di soia (perchè ho cambiato marca, l'alpro senza zucchero da me non si trova:'( ), dello sciroppo d'agave o proprio dell'agar agar (forse ne ho pure messa troppa!).
Grazie!!
Un bacione!
Francesca ha detto…
ciao cara...no, l'agar agar è insapore. Magari, se ne metti troppo, avverti un sapore leggermente gommoso, ma io non lo avverto. Con l'agar agar devi fare tante prove :-/ Un bacio
Peanut ha detto…
No, io il freddo non lo rimpiango nemmeno per un secondo. Sto tutto l'inverno a lamentarmi e a desiderare shorts e canotte che ora NON posso proprio lamentarmi. Magari non esco in pieno giorno quando i raggi sono ustionanti, ma io sto bene così. Tra l'altro quest'anno mi sembra di soffrirlo meno (ecco, l'ho detto), quindi estate estate estate <3
..magari ne riparliamo domani quando dovrò lavorare tra i tavoli dell'osteria in pieno pomeriggio eh! ;D

Non sono un'amante dei budini in genere, mi danno l'idea di essere esageratamente stucchevoli (sarà che penso subito a quello alla vaniglia), ma questo dalla consistenza parrebbe più uno yogurt,e poi c'è l'asprino del lampone, direi che potrebbe piacermi!
Baciotti Fra :*
Francesca ha detto…
io sono per le vie di mezzo, Lucry: odio il troppo caldo come il troppo freddo :)Un baciozzo
Günther ha detto…
molto interessante questa verisone di lamponi abbianata al latte di mandorle
Francesca ha detto…
ecco. Io adesso mi emoziono :)))) Grazie del commento!!!!!!!!!!!!