Quattro quarti all'olio di oliva. Per Chiara

Scrivo questo post sperando di cancellare l'incipit. Sperando che quello che sta vivendo la mia Chiara sia solo una brutta esperienza di qualche ora. Qualcuno, non sappiamo chi come e quando, è entrato nel suo profilo e le ha cancellato il blog, facendo sparire tutto lo stupendo lavoro fatto in cinque anni di Chi ha rubato le crostate? Questo verme è riuscito anche a entrare nella sua mail, mandando ai suoi contatti e-mail spam con richiesta di soldi. Uno schifo.
Perchè? perchè l'acaro non si è divertito giocando su Candy Crush come tutti noi comuni mortali che perdiamo tempo nella speranza di superare il livello 140, e ha preferito giocare con i sogni altrui? Sinceramente spero si sia trattato di un errore di sistema e non di una cosa volontaria e, soprattutto, spero che Andrea, Marco, Fabrizio e tutti gli altri riescano a riportare a casa Chi ha rubato le crostate. Chia è una parte di me e ci tenevo troppo a condividere quest'assurdità con Voi che, magari, sapete anche come aiutarla.
Anche se sono certa che nel momento in cui manderò on line il post Chiara sarà di nuovo proprietaria del suo spazio o avrà trovato una soluzione per andare avanti. In tal caso, che questo mio tichettio sia servito a farci riflettere e a porre l'attenzione sull'opera di questi bastardi.
Dopo un incipit così passa la voglia di scrivere qualunque tipo di post, ragion per cui vi lascio velocemente la ricetta.
Un semplicissimo Quattro quarti, torta famosissima e di cui sicuramente vi ho già parlato. La versione originale prevede pari peso di farina, zucchero, burro e uova ( da qui il nome). Io l'ho rivisitata giocando con le mie solite sostituzioni ed alleggerimenti, vale a dire olio anzichè burro rispettando la regola dei 2/3 (120 gr di burro=80 gr di olio).
La novità, se così si può chiamare, è che questa volta ho usato olio di oliva. Nella specie un extra vergine che mio padre fa arrivare direttamente dalla Puglia tramite un suo amico. Ora: sapete che non amo utilizzare l'olio di oliva nei dolci, preferendogli quello di semi bio, più discreto e delicato. Questa volta, però, avevo finito quello che uso di solito ed in casa avevo solo una bottiglia di questo "oro" appena arrivato. Ho deciso di provarci lo stesso ed il risultato è stato molto apprezzato da chi ha colazionato con il "Quattro quarti" rivisitato. Per arricchirlo e renderlo meno "banale" cui ho aggiunto anche qualche goccia di cioccolato fondente. A Voi la ricetta e FORZA CHIARA <3

Quattro quarti all'olio di oliva
Ingredienti per quattro persone

120 gr di farina 00
120 gr di zucchero
2 uova
80 ml di olio e.v.o. 
1 cucchiaio di lievito in polvere
1 cucchiaio di gocce di cioccolato fondente

Preparazione
Preriscladate il forno a 180°.
Sbattete le uova con lo zucchero fino a renderle cremose e spumose, unite l'olio, la farina setacciata e il lievito.Mescolate bene fino a quando l'impasto diventerà una crema morbida. Aggiungete anche le gocce di cioccolato e versate l'impasto in uno stampo da plum cake rivestito con carta da forno o, come ho fatto io, in quattro stampini a ciambella. Infornate a 180° per 40' circa o fino a che uno stecchino inserito all'interno del dolce uscirà pulito. Fate raffreddare, cospargete di zucchero a velo e servite

Variazioni e suggerimenti:
-Anzichè l'olio utilizzate 120 gr di burro;
- L'olio evo può essere sostituito con quello di semi o di riso, molto delicato;
- Aggiungete dell'uvetta al posto del cioccolato;
-Per una versione fresca aggiungete della scorza di arancia e delle bacche di Goji al posto del cioccolato;
-Potete arricchirlo come preferite, farcendolo con una crema al burro o al cioccolato.



Commenti

elenuccia ha detto…
Oddio ma perchè uno dovrebbe fare una cosa del genere? cosa cavolo gli frega di un blog di cucina? mamma mia che brutta cosa, sono davvero rattristata, mi dispiace tanto. Non saprei veramente cosa farci, bisognerebbe che avesse fatto il backup (cosa che neanche io faccio mai...). Faccio tutti gli congiuri e incrocio anche quello che non ho perchè Chiara recuperi tutto.
Mai usato l'olio di oliva nei dolci, potrei anche lanciarmi seguendo le tue indicazioni
Francesca ha detto…
vero che è una schifezza Ele????? povera Chiara...Per fortuna lei è meravigliosa e riuscirà a fare qualcosa per il suo blog favoloso <3 Quanto alla torta, provaaaaaaaa <3
Katiuscia ha detto…
Ho saputo di Chiara, è una notizia sconvolgente.
Ma chi può avere voglia di perdere il proprio tempo a cancellare blog di altri?
Ha da poco scritto che è riuscita a recuperare almeno il 2009-2010, speriamo che riesca anche con i restanti anni.
Tu sei stata carinissima a dedicarle questo post e questo 4/4 che sono certa è anche nelle sue corde :-)
Un abbraccio Fra :*
Francesca ha detto…
Vero Katy: 2009-2010 e anche parte del 2011 e 2012 se non sbaglio...speriamo e incorciamoci tutte :))) Un bacio e grazie <3
Francesca ha detto…
Vero Katy: 2009-2010 e anche parte del 2011 e 2012 se non sbaglio...speriamo e incorciamoci tutte :))) Un bacio e grazie <3
Chiara Cattaneo ha detto…
Grazie tesoro, grazie di cuore!
Chiara (non so come apparirà questo commento, non sono più padrona del mio account :( )
rossella ha detto…
Sono senza parole.
Courage Chiara, siamo tutti con te!
cincia del bosco ha detto…
Un abbraccio d'incoraggiamento a Chiara!
Ma che interesse c'è a fare una cosa del genere, questo genere di persone non ha interessi suoi? da non credere veramente.
Certo che questa tortina è rassicurante, speriamo bene.
Su
Francesca ha detto…
Non so che interessi ci siano sotto, ma so che è veramente una cosa brutta. Chiara è forte <3 ma noi stiamole vicini :) Un bacio
Silvia Pesce ha detto…
Oh mamma mia, non è la prima che sento.. c'è gente davvero inutile a questo mondo, falliti che si sento realizzati nel veder soffrire gli altri.. speriamo solo si risolva tutto :( mi dispiace un sacco per Chiara.. penso a come mi sentirei io che ho il blog da solo un anno non posso capire la sua situazione ma posso immaginare :( Incrocio le dita, un bacione!
Silvia

p.s: ottima la torta rivisitata :)
Peanut ha detto…
Sono rimasta come una scema quando l'ho letto. Perchè ti giuro io ci provo, ma proprio pnon capisco, non capisco le motivazioni che possano portare una persona a fare una cosa del genere. E quindi queste cose ti spiazzano e basta. Spero davvero con tutto il cuore che la cosa si risolva, non oso immaginare come ci si possa trovare in una situazione del genere :(
sei stata davvero un'amica dolcissima, e anche la torta dev'essere deliziosa, a me invece l'olio d'oliva nei dolci piace :)
un abbraccio forte, anche a Chiara!
Zucchero e zenzero ha detto…
E' assurdo che ci sia qualcuno che si diverte in questo modo buttando nella spazzatura il lavoro altrui di anni... Spero proprio che la situazione si risolva... Un abbraccio a entrambe :*
V
Mirtilla ha detto…
ci sono persone malate..pensa che io non posso piu'condividere su FB i link dei miei post,qualche genio li ha segnalati come spam e se qualcuno ci clicca gli compare la finestra allert...
inutile dirti come sono calate le visite al blog...
e nn ho come riparare :(
Chiara Setti ha detto…
No Vabbeh nn capisco come certe persone possano trovare gusto a fare certe cose...gli auguro che gli esploda il computer davanti alla faccia un giorno o l'altro!!
Simo ha detto…
no scusa ma....stiamo scherzando?! Ma chi può arrivare a fare una cosa simile?
sono senza parole.
anche davanti alla tua torta, però...
baci cara e incrocio le dita per Chiara...ho provato ad entrare nel suo blog, leggo ma non vedo le foto..
Sushi For Breakfast ha detto…
Sono rimasta scioccata anche io quando l'ho saputo. Non riesco proprio a capire come si possa fare una cosa del genere ad una persona come Chiara poi..e continuo a chiedermi cosa ci sia dietro. Spero solo che Chiara non si abbatta troppo ma trovi la forza di ricominciare alla grande. Sicuramente il tuo supporto le sarà di grande aiuto! Sei una buona amica nn ho dubbi! :)

Sai che io uso spesso uso l'olio extravergine d'oliva nei dolci , visto che quello di semi non ce l'abbiamo sempre.. e onestamente non ho mai notato grandi differenze! (mah,sarà che ne metto sempre anche meno del previsto!!:D)

Un bacio!
Francesca ha detto…
Scrivo un commento unico perchè siete tanteeeeee <3 e sono sicura che la Chia sarà felicissima di tutto ciò, di tutto il Vostro affetto. Come potrete vedere se andate su www.chiharubatolecrostate.com , il blog è di nuovo on line!!!!!!!!!!!!!!!!^________^ Lei, suo fratello e il maritino Andrea hanno lavorato giorno e notte per due giorni ma alla fine sono riusciti a riportare a casa il blog, ancora più bello di prima. Purtroppo ha perso tutti i nostri commenti, quindi quello che Vi propongo è di "intasare" per bene il blog a furia di commenti alle vecchie ricette, spargendo <3 ovunque ^_^ Ti voglio bene Chiara.....P.S. Voi siete delle grandi, ma già lo sapevo
Arianna Frasca ha detto…
Meno male che ė tutto risolto. Che cosa allucinante! A me una volta entrarono nella mail ma non mi hanno mai fatto danni per fortuna.
Federica ha detto…
Non ho parole! Proprio non mi capacito di come ci possa divertire a fare certe cose! È allucinante!
Spero si risolva tutto nel migliore dei modi. Un abbraccio virtuale a Chiara e un bacione a te bimba <3
Francesca ha detto…
Fedeeeeeeeeeeee..ciao!!!! sì, visto che cosa brutta? cmq Chiara è "risorta", proprio come l'Araba e ha di nuovo il suo blog....Un abbraccio
alicegrandi ha detto…
Anche io davvero non capisco la cattiveria di certa gente...sono piuttosto esperta in tecnologie informatiche, ma mai e poi mai mi sognerei di usare queste mie capacità per far del male a qualcuno!!! Per dimostrare cosa poi??? Se potessi...userei le mie competenze per fulminare chiunque si cimenti in queste cose! Per fortuna ho letto che il blog di Chiara è stato recuperato...
P.S. Sono meravigliose queste tortine :)