07/02/14

Mousse di radicchio e mele e Salutiamoci!

Ho più volte parlato delle verdure con più o meno carattere. Assodato che a me le verdure piace tutta, anche quella che può sembrare più insignificante (tipo il sedano rapa, o la rapa), indubbiamente qualcuna si presenta meglio delle altre. Il radicchio, per dire, si presenta benissimo. 
Ora. Ammetto di non essere una fan delle insalate, ed è rarissimo che mangi una ciotolona di misticanza (molto più facile che mi sfondi di zucchini al vapore o di erbette in padella), ma v'è da dire che due foglie di radicchio riescono a rendere allegra ed appetibile qualunque cosa. Poi, ma ve lo spiegherà meglio la padrona di casa, di varietà  ne esistono tante, quindi parlare generalmente di "radicchio" è riduttivo.
Tra l'altro, chi proprio non amasse le insalatone a foglia (alzi la mano la sottoscritta!), troverà in questo rosso signore un valido alleato dato che è assai versatile e anche cotto (tipo alla griglia con un goccio di aceto balsamico) offre davvero il meglio di sè. 
Avrete già capito che sto introducendo Salutiamoci di febbraio, ospitato dalla mia cara Lucry e avente come protagonista proprio il radicchio
Ora. Come sempre io parto con mille buoni propositi, volendo stupire con effetti speciali e poi mi riduco a giocare facile: due ingredienti e neanche troppo elaborati e via. Fatto è che sono dell'avviso che quando un ingrediente è buono non occorre stravolgerlo troppo. Nondimeno resta il fatto che a me le preparazioni troppo elaborate non piacciono proprio: preferisco proporre cosine semplici, versatili, un po' jolly, insomma. Ultimamente m'è presa la fissa delle cremine.
Non che abbia improvvisamente cambiato il mio stile di vita, lanciandomi in aperitivi ed occasioni mondane, ma fatto è che 'ste cremine, patè o chiamateli come volete mi piacciono molto. 
Li potete spalmare su crostini di pane tostato e avete un antipasto sfizioso. Ci potete condire pasta riso e compagnia bella. Potete intingerci il cucchiaino, bastoncini di verdura o le dita direttamente. Insomma: fate vobis. Tempo zero e sono pronti. 
Cosa volete di più? Questo per mettere le mani avanti e per dire che sì, di cremine ne vedrete parecchie. Torniamo a noi. Radicchio, tofu (per renderlo cremoso) e mela, il cui dolciastro si sposa meravigliosamente bene con l'amarognolo del radicchio. Il tutto cotto al cartoccio con una spruzzata di salsa di soia. Una frullata, un tocco di semi di canapa (buonissimi e pieni di virtù) et voilà. 
Vi lascio la "ricetta" (con dosi ricordate a fatica, dato che le avevo segnate ma non ricordo dove) e vi auguro buon w.e.
Mousse di radicchio e mele con semi di canapa
Ingredienti

 100 gr di tofu compatto
1 cespo di radicchio
1/2 mela rossa
1 cucchiaino di tamari (salsa di soia)
1 cucchiaino di semi di canapa
olio e.v.o

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate il radicchio (lavato e mondato) a metà per il lungo e poi a metà per il largo. Pulite la mela e tagliatela a tocchetti. Tagliate a tocchetti anche il tofu. Mettete il tutto in un sacchetto per la cottura al cartoccio, aggungendo la salsa di soia e scuotendo per amalgamare bene i sapori. Infornate per circa 15'. Fate raffreddare, quindi frullate il tutto con un po' di olio (e i succhi di cottura) fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso, aggiungendo se ne occorre, altro olio o un goccio di acqua. Servite con semini di canapa sulla superficie. Perfetto su crostini, ma anche per condire o mantecare la pasta.

20 commenti:

  1. Ma la bontà! Devo provarla *__*

    RispondiElimina
  2. Ma la bontà! Devo provarla *___*

    RispondiElimina
  3. Io per contro il radicchio lo mangio solo cotto! E le insalate più mi stanno lontane mneglio è ^^

    RispondiElimina
  4. Francyy! Questa ricetta è davvero perfetta per me, ehm, per Salutiamoci intendo! ;D
    Anch'io vado matta per le cremine, non da servire per l'happy hour, quello è chiaro, ma da spalmare "gentilmente" su crackers e croccolini vari :)
    Questa la proverò senz'altro, mi piace anche un sacco la cottura al cartoccio. Grazie Francy!
    un baciotto

    RispondiElimina
  5. fare, fare, fare!
    Che bella iniziativa Salutiamoci :)
    Buona giornata Francy,

    wenny

    RispondiElimina
  6. Che ricetta originale! E deve essere deliziosa! Bravaìissima :) Un saluto!

    RispondiElimina
  7. cosi rendi delizioso anche il radicchio :)

    RispondiElimina
  8. Scusa ma mi e' venuto da ridere al leggere "ultimamente mi e' venuta sta fissa delle cremine". Mica ti e' venuta ultimamente, la mia impressione e' che ti siano sempre piaciute particolarmente, vellutate, cremosi etc...
    Ma vabbe', venendo alla cremina in questione, sinceramente devo ammettere che il colore non e' proprio proprio bellissimo, di quelli che dici "uhh che bel colore intenso e intrigante!", Pero, perche' c'e' sempre un pero', invece devo dire che l'idea di condirci la pasta mi intriga molto, mi piacciono i sughi cremosi di verdure e l'abbinamento mele/radicchio ancora mi manca all'appello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh, mi sa che hai ragione ^_^

      Elimina
  9. Mi piace l'idea delle verdure, ma detesto cordialmente il tofu. C'è un modo alternativo per rendere cremosa questa salsa che con la mela dovrebbe stare benissimo sul radicchio? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova con la ricotta.))) ma, mi racomando, non farla cuocere nel cartoccio eh^_^ Un bacio

      Elimina
  10. Risposte
    1. Gioia, ho letto adesso la mail....oggi sono di corsa, ma domani ti scrivo <3

      Elimina
  11. Questa salsina va bene anche per i bambini. Prova ad ideare qualche ricetta adatta ai bimbi

    RispondiElimina

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!