Muffins al caffè (senza latticini)


Questa settimana non sono stata molto attiva, vero. 
Fatto è che qui, qualcuno, si è beccata un raffreddore coi fiocchi e i controfiocchi. Niente febbre (che misuro circa quindici volte al giorno) ma per una che come temperatura normale ha trentacinque gradi, capite che anche trentasei e sette fanno vedere le madonnine piangenti. Nonostante ciò in settimana mi sono finta eroica e ho provato ad andare in studio per lo meno mezza giornata, salvo poi dover correre a casa verso l'ora di pranzo perchè stravolta e ridotta a un cencio. Fame zero, voglia solo di roba fresca (tipo gelato, per intenderci. in mancanza ho ripiegato su yogurt con banane e cannella. povera me) e Tachiflu al posto del caffè. Il medico (santosubito. Vi ho mai detto che adoro il mio medico di base?) mi ha detto che ho una blanda faringite, tranquillizzandomi un po', dato che io già mi vedevo sul letto di morte. 
Al momento, avvolta in una sciarpa rossa e con un plaid da donna anziana sulle gambe, spero solo che passi in fretta e mi permetta di tornare in piena forma al più presto.
Bene, bollettino medico riportato, veniamo a cose che forse vi interessano di più. Le ricette.
Questi sono dei muffins che trovo perfetti per il fine settimana. Facili, veloci da fare e di sicuro successo. Anche buoni, si è detto. Quello che è sicuro che erano sofficissimi fin dall'aspetto. Sono dei semplicissimi muffins al caffè, la cui ricetta viene, rielaborata, dalla "bibbia" dei cakes: questo libro della Guido Tommasi, anche se l'ho rivista, sostituendo il burro con l'olio.
C'è poco da dire, in proposito: nonostante non siano destinati a me, preferisco evitare il burro nel dolci se non in poche occasioni. Nei dolci da colazione, o nelle torte di tutti i giorni utilizzo l'olio. Punto.
Oppure non metto alcun grasso (come nella mia "famosa" torta di mele) e vi assicuro che vengono buoni lo stesso. Anche in questi muffins ho seguito le mie idee: via il burro e sì all'olio (che lo sostituisce in rapporto 100:80. 100 gr di burro equivalgono a 80 gr di olio), con buona pace di qualche caloria in più. L'olio, si sa, è più calorico del burro, ma senz'altro più sano.
Piccola precisazione. Nei dolci non utilizzo quasi mai l'olio extra vergine di oliva, ma quello di semi bio. Sebbene l'evo sia sano e buono, trovo che abbia un sapore troppo intenso, che va a coprire quello degli altri ingredienti. Voi potete fare come preferite e se disponete di un buon olio di oliva dal sapore leggero, utilizzatelo pure!
Ricordo, tra l'altro, che non contenendo latticini sono perfetti anche per chi, per scelta o per necessità, non può assumerli. Buon week end e buona guarigione a tutti i malaticci.
Muffins al caffè
Ingredienti per 4, 5 muffins

120 gr farina
80 ml olio
2 uova
100 gr zucchero
2 cucchiai di caffè solubile in polvere (non quello granulare)
1 cucchiaino di caffè macinato in polvere
1/2 bustina di lievito
sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. In una terrina sbattete le uova con lo zucchero. Quando il composto sarà spumoso, aggiungete poco a poco la farina e l'olio. Unite i due tipi di caffè e, infine, il lievito. Mescolate. Versate il composto in 4, 5 ( a seconda delle dimensioni) stampi da muffins rivestiti di carta da forno, riempendoli per 2/3, e infornate per circa 25'-30'. Fate raffreddare e servite.

 Variazioni e suggerimenti:
- Sostituite il caffè con caffè d'orzo, soprattutto se sono destinati ai bambini
- Aggiungete all'impasto delle gocce di cioccolato
- Se preferite utilizzare il burro, per queste dosi utilizzatene 100 gr
- Aggiungete all'impasto un pizzico di cardamomo in polvere, che si sposa molto bene col caffè
- Potete versare l'impasto in uno stampo da plum cake, ma dovrete aumentare il tempo di cottura a circa 40'.

Commenti

  1. bella ricetta,ti seguo se ti va di ricambiare la visita e vedere il mio blog http://ciochehoimparatodallavita.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ne ho fatta una versione vegan anch'io!!!!!! Sono buoni buoni buoni!!!! Questi CI devono dare una svegliata vero Francy? :)
    Rimettiti presto bellissima! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Io quando voglio sostituire il burro con l'olio uso sempre quello evo, quasi sempre ligure perchè è molto delicato rispetto agli altri (che invece preferisco quando si tratta di condire un'insalata). Gli oli vegetali devono ancora conquistare la mia fiducia e davanti a tutte quelle bottiglie diverse sono disorientata. Tu su cosa ti basi per capire se un olio è buono o no (a parte la spremitura a freddo e il fatto che sia bio)?
    Guarisci presto, mi raccomando! :*
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco..devo provare quello ligure anche io. Mio papà ha un amico in Puglia che gli porta olio e vino, ma è troppo intenso. Quanto a quello di semi, devo ammettere che guardo solo che sia bio, ma non me ne intendo più di tanto :/ Dovrei studiare...Un bacio bella

      Elimina
    2. Quello pugliese mi piace da matti. Sarà forse che più un olio fa bruciacchiare la gola e più mi piace? Devo studiare anche io comunque :-)
      Un bacione!

      Elimina
  4. Muffins stupendi davvero.. sei stata grande, come sempre stella! <3 Mi dispiace per la tua disavventura faringitica.. questo sì. E' fastidioso, specie il raffreddore. Ma hai provato a farti una tisanina potente di zenzero e cannella? Se ci metti un po' di miele balsamico è la fine per i tuoi microbi ;) Tvb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cannella e zenzero? ma dai, mica lo sapevo..tra l'altro adoro sia l'uno che l'altra ^:_^ Un bacio grande Ely <3

      Elimina
  5. Moglie, anzitutto: rimettiti presto.
    Detto questo, sai che io sono il maestrino e ti svelo un arcano:
    è vero che l'olio ha più calorie del burro, perché questo, a parità di peso, contiene una certa quantità d'acqua (circa il 20%). Perciò come hai detto tu, per trasformare 100g di burro dobbiamo usare 80g di olio. Ma siccome la quantità di grassi che usiamo in entrambi i casi è sempre 80g (burro=80g di grasso+20g di acqua), le calorie sono sempre le stesse!!! Bella notizia no?
    Lo so, sono saputello come sempre.
    Un besito
    Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marito, tu mi piaci proprio perchè sei molto "nerd" :))) alla Supermana, ecco ;)

      Elimina
  6. I tuoi muffins al caffè fanno venire una gran voglia.....Auguri per una pronta guarigione

    RispondiElimina
  7. Anche io malaticcia...mi piace la tua ricetta, come sempre semplice e salutare, e che bella la scatola! Un abbraccio caldo Francy :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara e grazie Chiarina. Guarisci presto anche tu <3

      Elimina
  8. Vedi Francy che siamo anime gemelle...anche io ho un raffreddore terribile e anche io uso sempre olio nei dolci soffici tipo tortine, cake o basi per torte. Io forse cono meno salutista di te e lo faccio sia perchè secondo me vengono anche più soffici e poi perchè è taaaaanto più comodo. Mi dimentico sempre di tirarlo fuori dal freezer, vuoi metterelapraticità di tirare fuori la bottiglia d'olio dalla dispensa :-)

    Queste tortine mi intrigano molto, soprattutto la cosa del cardamomo che uso tanto con il ciocco fondente ma non ho mai abbinato al caffè. Ne ho scoperta una nuova!

    RispondiElimina
  9. @Cinaincucina: ^_^
    @Ele: eh già..è davvero molto più comodo l'olio...io poi il burro non ce l'ho mai in casa .) Un bacio

    RispondiElimina
  10. Sono proprio belli! Anche io purtroppo sono nella tua stessa situazione, un raffreddore che mi sta stremando...ma non sono stata così brava in cucina, solo cosine semplici :) Buona guarigione anche a te, a presto ;)

    RispondiElimina
  11. Che bonta irresistibile!Con una tazza di caffe saranno perfetti!
    Baci!

    RispondiElimina

Posta un commento

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!