16/12/13

Muffins biscottati al radicchio e nocciole [veg]

 Sul blog non pubblico molte cose salate, lo so. Anzi, rettifico: non pubblico molte ricette che si discostino da zuppe o insalate, che poi sono i cibi che mangio prevalentemente io. Poichè il blog mi rispecchia al 90% (l'altro 10% è dato dai dolci), ecco, mi sembra giusto ammorbarvi fino allo sfinimento coi miei broden. Qualche volta mi sono lanciata sulle torte salate, o su qualche stuzzichino, ma in linea di massima sul blog scarseggiano le "sfizioserie". Ma sì, quelle cosette che si piluccano con l'aperitivo, giacchè io sono astemia, odio l'happy hour (o apertivo che dir si voglia), e sono pure un po' asociale. Sì, sto dipingendo un bel quadretto di me stessa: l'orsa astemia e anziana che l'unica volta in cui ha preso (costretta) un aperitivo, ha ordinato un succo di pomodoro.
Non un Bloody Mary che, si sa, un po' di alcool lo contiene, no. Succo di pomodoro liscio forse, se non ricordo male, con un cubetto di ghiaccio. Però leggo e, per fortuna, non tutti i ricettari che posseggo propongono torte, zuppe e insalate. A volte mi lascio attirare anche da altri cibi e,anzi, la mia lista è piena zeppa di stuzzichini, antipastini e cose del genere solo che, al momento di mettere in pratica quella disordinata lista, prevale altro. Ma questa volta è accaduto che dei muffins salati abbiano scalzato tutti i concorrenti. Ora. Sì. "Dove sono i muffins?" vi starete chiedendo. Sono quelli che vedete in foto, ma destrutturati. Praticamente mi sono resa conto che non erano venuti proprio bellissimi, e certo non potevo cospargerli di zucchero a velo come se fossero dolcetti. Nei dessert esiste la possibilità di innevarli con lo zucchero a velo, che magicamente rende invisibile qualsiasi errore, ma nel campo dei salati no. Si può giocare di Photoshop, ma la base dev'essere presentabile se nò si sconfina nel campo dei miracoli ed io lì non posso farci niente. Erano però buoni e volevo condividerli con voi. Ergo li ho tagliati a fettine, li ho biscottati in forno (leggi: messi in una teglia rivestita di carta da forno e infornati per 10' circa) e poi li ho serviti per accompagnare questa delicata vellutata. Tutto qua. In pratica dei mini crostini da tuffare nella zuppa. Nulla di indispensabile nel caso in cui vogliate replicare la zuppa di cui sopra (Lucry???): potete sostituirli con semplicissimi crostini o, se siete di fretta e vi piace l'effetto vintage, comuni grissini ma. Questa può essere un'idea. All'origine erano dei Muffins salati al radicchio e l'ispirazione mi è venuta da questo libro, vera e propria risorsa per chi a) mangia fuori casa e cerca cosine easy da prepararsi b) ama il salato e agogna tramezzini e paninetti ma non solo (ecco: perchè l'ho comprato????). Comunque, dicevamo: ho seguito la ricetta, eliminando però la carota e sostituendo la farina integrale con un mix di farine che avevo in casa. In pratica è successo questo: mi sono accorta all'ultimo di non avere farina integrale e ho unito assolutamente a casaccio ( cioè, senza rispettare proporzioni precise) farina 00, farina di ceci e farina di segale. Il risultato non è stato malaccio, ma a Voi propongo la ricetta originale, cioè quella con la farina integrale dato che, a mio avviso, il mix usato li ha resi un po' troppo pesantucci difetto che, in ogni caso, è scomparso con la breve tostatura. Ovviamente l'idea del "biscotto" è, appunto, solo un'idea: potete presentarli come veri e propri muffins, magari tagliati a metà e farciti con formaggio magro (ricotta?) o veg affettati. Sono generalmente contraria ai veg-salumi, ma questa potrebbe essere un'eccezione alla regola. Poi, visto che le feste si avvicinano, avere dei mini muffins pronti in casa è sempre cosa carina e pratica. Tipo: invito per lo scambio di auguri e non sapete cosa cucinare? muffins e taaaac. Gita fuori porta del primo dell'anno e nessuna idea su cosa mangiare? muffins e taaac. Antipastino veloce ma non troppo da farcire con spume easy? muffins e taaaac. E via dicendo. Buona domenica!

Muffins al radicchio e nocciole
Ingredienti per circa 4 muffins

125 gr farina integrale
1/2 cespo di radicchio piccolo
1 cucchiaino di lievito per torte salate
75 ml di latte di soia (o di avena o di riso)
2 cucchiai di olio di semi
1 cucchiaio di semi di lino tostati
25 gr di nocciole
sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. Lavate il radicchio e tagliatelo a listarelle sottili. In una terrina mescolate radicchio, semi e le nocciole tritate grossolanamente. In un'altra ciotola mescolate la farina con il sale e il lievito. Unite alla farina la verdura e poi, mescolando, il latte e l'olio (eventualmente aggiungete altro latte se il composto fosse troppo denso). Versate l'impasto in pirottini da muffins rivestiti di carta da forno e cuocete a 180° per 20'. Lasciate raffreddare e servite. Se li volete "biscottare", tagliate i muffins a fettine, quindi disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno e passateli il forno (sotto il grill ancora meglio) per circa 5'-10', tenendoli d'occhi per evitare che brucino.

Variazioni e suggerimenti.
- Sostituite la farina integrale con farina di farro o con un mix di farine a vostra scelta;
- Anzichè semi di lino potete usare semi di chia o semi di sesamo;
- Le nocciole potete sostituirle con noci o arachidi:
- Servite i muffins come accompagnamento o come se fossero piccoli panini;
- Potete farcirli con ricotta veg o con formaggio magro aromatizzato alle erbe;
- Biscottati e tagliati a fette sono degli ottimi crostini o delle basi per pizzette 

20 commenti:

  1. Eccomi eccomi!! :D
    Ma sono una bomba questi muffin biscottati! radicchio e nocciole mi piace un sacco ^_^
    ancora una volta son proprio come te, il mio quadernino di ricette è pieno di ricette per stuzzichini salati, ma vuoi per la vita raminga che conduco, vuoi per la diffidenza in famiglia che se assaggiano qualcosa ne prendono uno e uno solo, anch'io non trovo mai occasione per prepararne. Però l'idea di biscottarli è forte, che se rimangono lì per qualche giorno in più si possono sempre recuperare!
    Questa mi butto, devo provarli in accoppiata con la vellutata!
    un bacio e buona domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccoli Lucry!!!! steso tuo problema: in famiglia sono un po' refrattari alle novità o alle cose troppo elaborate..ma questi sono piaciuti!! Un beso

      Elimina
    2. Bellissima idea, molto originale!
      Un bacio e buona serata :)

      Elimina
  2. che buoni devono essere.................adoro questo abbinamento, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  3. Ricetta spettacolo, avevo tentato in una cosa simile ma avevo fallito!!! Brava cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabila..secoNdo me tu non fallisci mai :)))))) Un bacione e grZIE

      Elimina
  4. Che ottima idea! Adesso si biscotta e si rende crostino ogni cosa che esce maluccio dal forno.
    Oppure si parte proprio con questa idea fin dal principio: è bello avere crostini diversi da abbinare a zuppette diverse.
    Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono una consorte piena di fantasia eheheheh^_^ Un bacio Leo

      Elimina
  5. Ecco cos'erano! A tutto avrei pensato, tranne che a dei muffin :-) Sei una donna dalle mille risorse: non ci sarei mai arrivata a presentarli così.
    Buona settimana!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha no, macchè..sono solo pasticciona ^_^ Un beso

      Elimina
  6. Radicchio e nocciole!!! Che meraviglia!! E mi ispirano tanto anche le varianti che hai suggerito!!Che ricette originali che tiri fuori!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro il succo di pomodoro, con sale, pepe e un pizzico di origano :-DDDD
    quando sono in aereo, cosa che ultimamente è capitata piuttosto spesso, chiedo sempre succo di pomodoro. Lo adoravo già quando ero piccola, mi ricordo facevo merenda con il succo e le compagne di scuola mi guardavano sempre un po' attonite. Ma io me ne sono sempre fregata!

    Ecco cosa erano questi dischetti volanti :-D
    non so come fossero in originale, ma serviti così hanno un aspetto molto sfizioso. In effetti anche io non faccio spesso muffin salati, anzi a dire la verità penso che nel blog non ce ne sia neanche uno. Sono proprio imperdonabile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e col basilico, Ele? sale pepe e foglioline di basilico..fantastico. Ovviament ein giro non pretendo le foglioline, ma se per caso me lo preparo a casa, ovviamente sì! Sono contenta che i "dischetti" ti piacciano ^_^ Bacioooooo

      Elimina
  8. Che bella idea hai avuto di biscottare i muffins, radicchio e nocciole e' uno degli abbinamenti che preferisco di piu!!!
    Di ricette salate ne ho poche anch'io, a casa sono tutti un po' come me, preferiscono il dolce (quello da forno:) e cosi' addio buone intenzioni....
    Un abbraccio Francy!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha Marianna...io e te abbiamo un sacco di cose in comune..anche le esigenze familiari ^_^ Un beso

      Elimina
  9. Sfiziosi e tutti di stagione questi muffin! Da segnare anche i tuoi consigli sulle varianti per servili e accompagnarli.
    baci baci

    RispondiElimina

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!