01/10/13

Pomodorini caramellati al forno


Mi verrebbe quasi da dire "presto che è tardi" ed in effetti lo è. Ma. Ma troppe volte ho incominciato un post in siffatto modo e allora ve lo risparmierò. Però effettivamente è abbastanza  tardi per proporvi una ricetta così. Una ricetta che sarebbe più da fine estate, quando i pomodori sono nel pieno del loro splendore, che non da inizio autunno. Eppure. Eppure se la lascio ancora un po' lì, la ricetta dei pomodorini, mi fa la muffa, ergo ne parliamo. Sì, parliamone. Parliamo di come due pomodorini al forno siano la pace dei sensi e risolvano un sacco di problemi. In poche, semplici mosse avrete un che di veramente universale: avete voglia di un semplice contorno? eccolo! Avete bisogno di un sughetto express per la pasta? eccolo! Preferite uno stuzzichino (magari da schiaffare su pane bruschettato) per aprire il pasto? eccolo.
E via dicendo.Sinceramente è passato talmente tanto tempo da quando ho sperimentato questa ricetta, che non ricordo neanche bene come l'ho utilizzata io. Credo per condirci degli spaghetti di zucchina, ma non ne sono certa. O forse sì. Comunque, sia come sia, sono davvero buoni e facilissimi da fare. Tra l'altro prevedono la cottura in forno, cosa davvero simpatica dato che le temperature si sono abbassate e un po' di teporino in casa fa sempre piacere. La ricetta l'ho trovata su Vegetariano Gourmand un bellissimo libro di cui avevo già sproloquiato ed è particolare: pomodorini al forno, ok, ma col tocco del miele (io ho usato malto) per renderli leggeremente dolciastri e caramellarli un po'. Credo sia la prima ricetta che vedo utilizzare il miele o il malto, in effetti. Perchè la caramellatura sui pomodorini al forno non è una novità, ma generalmente viene utilizzato lo zucchero. Col malto innoviamo :-) Ovviamente, se non avete malto in casa, va benissimo il miele...anzi, io suggerirei un buon miele di castagno, leggermente amarognolo e ideale per conferire un sapore più autunnale a questa preparazione. Vi lascio la ricetta per 4 persone ma, anche in questo caso, le dosi sono indicative. Al forno, as usually, qualche suggerimento. Ciao!

Pomodorini caramellati al forno
da Vegetariano Gourmand di Hugh Fearnley-Whittingstall

Ingredienti per 4 persone
500 gr di pomodori ciliegini
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di malto d'orzo o di miele
olio evo q.b.
sale
pepe

Preparazione
Preriscladate il forno a 180°. Rivestite una teglia con carta da forno. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, quindi metteteli nella teglia col lato tagliato rivolto verso l'alto. Schiacciate l'aglio con un po' di sale, mettetelo in una ciotolina, aggiungete il malto, un filo di olio e un pizzico di pepe. Versate questa miscela sui pomodorini e cuocete in forno per 0', 30', o fino a quando sono dorati e leggermente caramellati. 

*** *** ***
Suggerimenti:
- sostituite il malto con il miele, giocando con le varie tipologie: di castagno per un sapore più amarognolo, di acacia per uno più dolce.
- aggiungete un pizzico di timo fresco tritato
- aggiungete un pizzico di Fior di sale
*** *** ***
Come servirli?
- per condire una pasta: due spaghetti, per esempio, conditi con questi pomodorini appena tolti dal forno e spolverati di timo fresco.
- per accompagnare un riso pilaf o al vapore: mettete il riso nel piatto, disposto a cupola, e al centro i pomodorini
- per arricchire una minestra (tipo pasta e ceci)
- su pane bruschettato o su delle friselle leggermente bagnate d'acqua (per renderle più tenere)
- come contorno a carne/pesce/seitan
-

31 commenti:

  1. per 4 ma...potrei finirli tutti da sola!
    dire che ne vado pazza è poco :)
    un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Fede ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo....<3

    RispondiElimina
  3. Come Federica... li potrei finire tutti da sola!
    Aaaah... come voglio quel libro! :-)
    Baci Fra!!!

    RispondiElimina
  4. Adoroooo! E prossima volta (magari prossima stagione ... :( ) anch'io con il malto ... bell'idea!
    Brava brava

    RispondiElimina
  5. mmmm...li adoro...per me sono come le ciliegie, uno tira l'altro!

    RispondiElimina
  6. Buonissimi, sia da mangiare con del pane caldo sia da utilizzare insieme a carni pesci e perchè no, antipasti e primi piatti :)

    RispondiElimina
  7. In effetti sei la prima che vedo proporre la versione con malto/miele. Approvo l'idea del miele di castagno, uno dei pochi mieli che mi piace proprio perche' non dolce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vai col castagno, allora :-) bacio!

      Elimina
  8. sono d'accordo con Federica!Gli mangierei tutti da sola!
    Buon mese,carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lenia: buon ottobre anche a te :-)

      Elimina
  9. Mi piacciono le innovazioni! e i pomodorini caramellati. Io ci condisco le linguine, uniti a fili di zucchine saltati in padella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che buona!!!!! grazie e un bacione

      Elimina
  10. I pomodorini cucinati così sono un'autentica "goduria". Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clara!!!!!!!!!!!!!! grazie per passare sempre a farmi visita...porti il sole ogni volta :-)

      Elimina
  11. Come sempre adoro la tua foto :)
    Isabella

    RispondiElimina
  12. Ciao Francesca!
    Non sei fuori tempo massimo dai. Possiamo sempre far finta che tu abbia usato quegli splendidi pomodorini che in Campania tengono appesi a grappolo tutti l'inverno (e di cui io non ricordo il nome).
    Ciau! Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono salvati in the corner, dici? ^_^ Un besotto

      Elimina
  13. Ahahah, mi unisco anche io: questi me li mangio tutti da sola, altro che per 4! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no vabbè...questi della foto non erano 500 gr eh!!! ^_^ me li sono magnati da sola anche io :-))

      Elimina
  14. uuuh ma sì che sei sempre a tempo! io ancora un bel po' di pomodorini dell'orto da smaltire! non ho mai provato i pomodorini al forno, nè caramellati, mentre il malto d'orzo è troppo amaro per me nei dolci e lo trovo molto più adatto ai salati agro-dolci, indi, perfetto direi!
    un bacionissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vai Lucry!!!! poi fammi sapere <3

      Elimina
  15. ehi si questi piccoli cosini mettono gioia e allegria ..sono boooooniiiiiii!!!

    RispondiElimina
  16. ma si usano spessimmo (almeno io) per cui la ricetta è sempre gradita e poi davvero insaporiscono con poco la pasta!

    RispondiElimina
  17. Ciao, ti ho conosciuta tramite Taste&More e ne sono molto felice, ho già adocchiato un paio di ricette...a presto

    www.triplocioc.blogspot.com

    RispondiElimina

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!