Torta di albicocche e fava tonka

Sono momenti difficili. Troppo. Troppo per chiunque. Da domenica qualcosa è cambiato ma. Non voglio essere un peso per Voi. Questo è uno spazio di gioia, serenità e lo show must go on anche quando ci sono momenti strazianti. Nessuno mi obbliga a scrivere, certo, in un momento così. Potrei stare zitta, in silenzio, come è giusto che sia ma no. Non sarebbe giusto. Nei miei confronti, intendo. Io sto meglio se scrivo,. se butto fuori. Sto meglio quando non mi fermo a pensare. Sto meglio se faccio. Sto meglio se mi muovo. Sto meglio se mi distraggo a costo di sembrare cinica. E allora voglio stare bene. E il blog non si fermerà.
Magari andrà a rilento. Magari non sarò la solita Francesca che ironizza sulle sue manie culinarie e sui suoi ritardi. Magari non sarò la solita Francesca che cerca di essere allegra. Ma sarò. Ci sarò. E questo basta. E so che Voi ci sarete.
Vi lascio una torta per cercare di lenire l'amaro. Una torta che ho spudoratamente copiato da lei che, però, ha usato farina di pistacchi, cosa che io non avevo. L'ho rifatta alla mia maniera, che vuol dire con farina 00 e una grattugiata di fava tonka (che con le albicocche sta molto bene, ma se non l'avete potete ometterla). Una torta estiva, golosa, anche leggera. A voi la ricetta.

Torta con albicocche e fava Tonka
Ingredienti per una tortiera di 22 cm di diametro

180 gr di zucchero 
250 gr di farina 00
100 gr di olio di olio extravergine d’oliva 
100 ml di latte
50 gr di fecola di patate
3 uova
6 albicocche
1 bustina di lievito per dolci
Fava Tonka
Un pizzico di sale

Preparazione
In una terrina montare le uova con lo zucchero fino a renderle ben spumose. Unite la farina setacciata con il lievito, alternandola con il latte e l'olio. Aggiungete un pizzico di sale e una grattugiata di fava Tonka.
Mescolare bene il composto, versatelo in una tortiera di 24 cm di diametro rivestita con carta da forno. Lavare le albicocche e tagliatele a metà. Disponetele sulla torta con la parte concava rivolta verso l’alto, affondandole nell’impasto. Infornare a 180°C per circa 50 minuti. Quando uno stecchino, inserito al centro, uscirà pulito, spegnete, fate raffreddare su una gratella quindi servite cospargendola con zucchero a velo.




Commenti

  1. Un pezzetto ci starebbe proprio bene!!. Un abbraccio Fra, tieni duro!

    RispondiElimina
  2. Anch'io sono in un momento no, eno, non ci si può fermare, si stringono i denti e si va avanti.
    Passerà Fra :*
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
  3. Certo che noi ci saremo tesoro.. capisco perfettamente come ti senti. Il mio periodo 'no' è iniziato mesi fa e sembra che quando posso tirare un respiro le cose inizino ad andare ancora peggio. Ci vuole coraggio, ci vuole forza e soprattutto.. speranza. Quella non perderla mai, stella.. anche quando non ce la farai più. Io non demordo e non ho intenzione di lasciar vincere il dolore, la sofferenza e le difficoltà.. se hai bisogno sai che sono qui. Se ti fa bene parlare o sfogarti, non ti lascerò sola col tuo peso. Ti voglio bene.
    E questo dolce è eccezionale.. fine e delicato come una nuvola... lo vorrei proprio gustare con te <3

    RispondiElimina
  4. Cucina, leggi ricette, pubblica tutto ciò che ti rende, anche se un poco "più leggera" da pensieri troppo invadenti, qualsiasi essi siano... Tanti momenti sono davvero tanto complicati pee ognuno diversamente. Un saluto e un augurio di buona giornata per quanto possibile.

    RispondiElimina
  5. Eccerto che ci saremo!! se ti fa stare meglio, scrivi scrivi e scrivi ancora. Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ciao Francy, mi spiace molto per il tuo momento no, ti auguro di superarlo il più velocemente possibile...
    Sono felice che attraverso il blog di kitty tu abbia provato la mia torta e che ti abbia regalato qualche attimo di serenità!
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  7. e bella solo a vederla! E con una torta così passa tutto

    RispondiElimina
  8. Francy non aggiungo niente ai commenti che mi hanno preceduto solo un :coraggio cara ,stringi i denti ti mando un grande abbraccio

    RispondiElimina
  9. Io Francy continuerò ad esserci e a seguirti, triste o allegra! un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. bellissima Fra, davvero goduriosa.
    (e si, ci siamo)

    RispondiElimina
  11. Voglio bene a ognuno di Voi....<3 A ognuno <3

    RispondiElimina
  12. Non concentrarti sui "no" ma solo sulle cose che ti danno più gioia. Dai, stringi i denti, passerà.

    RispondiElimina
  13. Ti leggo dai tempi di Veganblog e continuerò a seguirti. Per le foto, per la ricerca continua e l'impegno che c'è dietro ogni post, per la ragazza che ha creato tutto ciò e che ho iniziato a conoscere.
    Ti abbraccio Francy.

    RispondiElimina
  14. Francy cara.. che possiamo dirti noi..
    che sì, come hai detto, noi ci saremo.. su questo puoi contare.. mettere la mano sul fuoco..
    segui i tuoi ritmi, i tuoi tempi.. noi li seguiremo con te, ti aspetteremo..
    possiamo dirti, ognuna di noi, che passerà, che qualsiasi cosa sia si sistemerà.. che tutto passa..
    già, tutto..
    ma sono parole..
    avanti donna.. sei una di quelle con la D maiuscola.. datti tempo e modo, uscirai
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. Non sarai mai un peso, e sì, noi ci saremo. E fai sempre, sempre, quello che è giusto per te <3
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  16. Tesoro, qualunque cosa ti sia successa, ti abbraccio forte e sappi che se hai bisogno di sfogarti, puoi scrivermi! Ok topina? Un bacione

    p.s. la torta è splendida!

    RispondiElimina
  17. Siete dei tesori. Non ho parole ma.Ma vi voglio bene. TANTO. GRAZIE e scusate se non rispondo singolarmente. Sono in debito con voi di una torta:)

    RispondiElimina
  18. Fai bene a continuare a scrivere, io credo che sia terapeutico. Ti stringo forte. :*

    RispondiElimina
  19. Spero solo che tutto si risolva. Con il minor numero di cicatrici possibili.

    Un abbraccio, Fra.

    RispondiElimina
  20. come sembra soffice!!! che meraviglia!!

    RispondiElimina
  21. Io continuo con i ringraziamenti :-) Sono senza parole. Grazie a tutti

    RispondiElimina
  22. Ti penso, come tutte le persone che hanno scritto su...
    Un abbraccio pieno di ottimismo.

    RispondiElimina
  23. Non sei un peso, sei un'anima lieve, ricordatelo sempre.
    Qualunque cosa succeda, ti stringo forte... guarda che sono morbida come la tua torta, non posso non tirarti un po' su ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  24. Meravigliosa questa torta :)
    Purtroppo anche io sono in un periodo no da qualche mese ed il mio giovane blog ne ha risentito :( Non fare il mio stesso errore e continua a rallegrarci (e soprattutto ingolosirci) con i tuoi post! In bocca al lupo per tutto e che tutto evolva per il meglio ;)
    Alice

    RispondiElimina
  25. Non fermarti mai, soprattutto in questi momenti. Non c'è cosa peggiore. Fai ciò che ti fa stare bene, non cadere nella trappola, non esitare, resta attiva , scrivi, non farti vincere dall'afa estiva e tieni duro. Poi arriverà il giorno in cui sarai serena anche nel dolce far nulla, oh si, arriverà...e io ci credo. Ma finchè certi problemi persistono, il mantenersi attive è l'unica arma che abbiamo per evitarli. Questo non significa far finta di niente e passarci sopra, vuol dire comunque lottare, fino alla loro scomparsa.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie..sei dolcissima. Un abbraccio grande. Enorme.

      Elimina

Posta un commento

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!