Di appelli accorati, considerazioni e insalate. Super.



Oibò: tra meno di una settimana è Pasqua. Ciò, al di là di ogni considerazione religiosa, significa pranzi. Ora. Non voglio farvi la morale, anche perchè essendo questo un blog vegetariano beh. E' chiaro. Però, prima di cucinare un povero agnellino, fatevi un esamino di coscienza, ok? Me lo promettete? Lo prendo per un accorato sì. Ordunque, veniamo a noi. Anzi, essendo oggi lunedì, la ricetta casca proprio a fagiuolo dato che l'ho presa da Lunedì senza carne, di cui avevo parlato qua. Un libro che si sta rivelando sempre più una bella sorpresa, dato che ho già attinto dalle sue pagine varie volte. Giusto per sfatare il mito che compro i libri e poi non li uso ( ehmmmmmmm ehmmmmm ). E comunque, sapevatelo, ultimamente non ho più acquistato neanche un librino: segno che sono davvero brava e morigerata ( o segno che mi sono arrivate delle mazzate da pagare, fate voi) e stoicamente apro e chiudo la pagina di Amazon senza cedere. Sospiro solo. E anche Katia può testimoniare che durante la nostra bellissima passeggiata a Torino, mi sono limitata a sfogliare alcuni libri. E a sospirare ma. Non ho ceduto.
Torniamo a noi. La ricetta, giusto. Ora. Sul blog parlo spesso del tofu e voi magari vi siete fatti l'idea che lo mangi tutti i giorni, persino a colazione. Non è così, anche perchè mi piacciono di più i legumi, ottima fonte di proteine vegetali (di cui però non posso abusare) ma in effetti sì, lo mangio spesso. Più del seitan che a dirla tutta mi piace di più, ma dato che ho la fissa del seitan home made e ciò comporta tanto lavoro e tanto dispendio di acqua. Ecco: vado di tofu confezionato (con la postilla che prima o poi dovrò provare a farlo in casa) e mi tolgo la paura. Tra l'altro, giusto per colloquiare un po', ho trovato quello morbido anche ad Asti e da allora sono come fulminata dalla gioia. Significa poter fare mousse, budini e cose del genere senza dover ricorrere a quello solido e al frullatore.

Ma non dilunghiamoci. La ricetta che vedete in foto, appunto, ha come grande protagonista, il tofu. Pure impanato, tiè. Ora: la ricetta lo condiva un po' di più rispetto a quello che ho fatto io, ma non stiamo a guardà er capello (come direbbe Max) e procediamo. No vabbè, in questo caso il capello bisognerebbe guardarlo, dato che l'olio non è il male come credo e dal quale rifuggo io. Quindi un goccio ci va. Detto questo, si proceda. Il libro chiamava 'sto piatto: Insalata super vegetariana e la cosa mi ha creato non pochi problemi di comprensione. Giuro che non ho ancora capito se il "super" sia da riferire all'insalata o al "vegetariana". Ripetete con me "Insalata super" o "Super vegetariana"? No, guardate che cambia. Dove bisogna mettere l'enfasi per sottolineare il concetto? Non sono normale. Lo so. Anche perchè, concetto a parte, non ci cambia la sostanza del piatto, che rimane una bella insalata di verdure accompagnate da tofu impanato. Una delizia. Nel cartoncino sopra vi riporto solo gli ingredienti, ricordandovi che potete giocarci molto. Ad esempio: non ho usato i cipollotti nè le taccole della ricetta originale (non li avevo), e ho aggiunto invece dell'insalatina fresca al posto della lattuga. Tornando al tofu, potete farlo rosolare in padella con un po' di olio (non seguite il mio esempio) come suggerisce la ricetta, oppure passarlo in forno: deve rimanere croccantino.  A voi la ricetta dell'Insalata super. E basta.

Insalata super
Ingredienti per 2 persone

Una dozzina di pomodorini ciliegino
2 cimette di broccoli
1 carota 
lattuga o insalatina fresca
125 gr di tofu compatto
farina di mais per impanare
erbe secche tritate
olio
Per il condimento
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di aceto di vino rosso
1/2 cucchiaino di senape
1/2 cucchiaino di miele (o di malto)
sale
pepe

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. 
Rivestite una teglia con carta da forno, adagiatevi sopra i pomodorini lavati e arrostiteli per circa 10'. Cuocete a vapore i broccoletti e le carote tagliate a tocchetti di circa 2 cm: devono rimanere croccanti, quindi direi che 10' sono sufficienti, ma controllate con una forchetta. Mettete in un piatto l'insalata. Intanto mettete in un piatto un po' di farina di mai, un pizzico di sale e un pizzico di erbe tritate e mescolate. Tagliate il tofu e fette e passatelo nella farina di mais alle erbe, premendo per fare aderire il composto. Riscaldate una padella antiaderente leggermente unta di olio e fatevi rosolare il tofu fino a quando sarà dorato. Tenetelo al caldo in forno. Emulsionate gli ingredienti per il condimento. Mettete nel piatto l'insalata, le verdure al vapore, i pomodorini e il tofu. Condite con la vinagrette preparata le verdure e servite. Io ho cosparso con semi di sesamo, ma potete anche fare senza.

Commenti

  1. Mi unisco al tuo appello per l'agnellino. Mi sento male solo a pensarci...sigh!
    Ma quant'è bella la prima foto bimba :)
    E' proprio super quest'insalata , però mi perdoni se al posto del tofu ci metto il primosale?
    Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono stata male solo a vedere l'inizio di un servizio al tg...figurati :-( E pensare che fino a 5 o 6 anni fa...no, non lo dico.Quanto alle foto: grazieeeeeeeeeeee <3 E quanto al tofu: certo che puoi! Un bacio Fede

      Elimina
  2. ciao Francy con me gli agnellini stanno tranquilli mai e poi mai li mangerei e non sono vegetariana almeno sono sulla strada....complimenti per le foto sono veramente stupende , i colori risaltano benissimo ti sei superata cara mia, ti mando un grande abbraccio e ti auguro una buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Caterina!!!!!!!!!!!!!!!!!!! anche a nome di tutti gli agnellini <3

      Elimina
  3. Non ci sarà MAI un agnellino sulla mia tavola. A prescindere da tutto. Non c'è mai stato e mai comparirà.. se non di zucchero e cioccolata. La tua insalata è meravigliosa.. ci vivrei di queste bontà!! Un abbraccino Francy e buona settimana!! Smuackkk!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno bellezza. Lo sai che oggi avevo una foto "in nero" che me lo sogno io possa essere minimamente paragonata a questa. E infatti stanotte colpo di scena, il post pronto è finito nel cestino e abbiamo subito sacrificato l'agnello (eh-uhm, sí, quello, appello arrivato troppo tardi :-/)...
    Insomma io che non posto mai carne oggi ti do un dolorino. Ma so che tu mi hai già perdonata... ;)
    Buona settimana dalla figliuola prodiga ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccerto che ti ho già perdonata :-) <3

      Elimina
  5. non mi ci far pensare..un cucciolo d'animale che, se fosse in un altra specie come il cane, lo riempiremo di cure e tenerezza.. invece portato in tavola? povero..
    no, non ho fatto la scelta di essere vegetariana.. di fatto la mia dieta inconsapevolmente (beh.. forse di consapevolezza ce n'è eccome) è al 90% composta da alimenti vegetali, quindi..
    torniamo all'insalatona.. che goduria per gli occhi con tutti quei colori.. ed il gusto direi che viene assolutamente penalizzato.. brava
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Così colorata è proprio invitante!!!

    RispondiElimina
  7. In casa mia l'agnello non piace a nessuno quindi parteggiamo caldamente per il partito "Basta agnello per Pasqua". Trovo mooooooolto piu' invitante questa super insalata super vegetariana. QUeste foto sono strepitose Francy, davvero STRE-PI-TO-SE!!! L'ultima mi ha fatto venire voglia di tuffarmi dentro al piatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie Ele!!!!!!!!!!!!!!!!!!! in effetti non mi sono venute male..ma si può sempre migliorare :-) Un bacio

      Elimina
  8. Foto stre-pi-to-se.
    Che colori, Fra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :-) In effetti il colore scuro (sfondo) rende di più: il bianco mi piace tanto, ma non sono capace a rendergli giustizia. Quindi, saranno scure le foto. Deciso! Un bacio bellissima

      Elimina
  9. Ti confesso che il tofu non mi ha ancora conquistata, però penso anche di averne provato uno non buono.. Comunque nel tuo piatto mi ci tufferei, è così colorato e vario! Vogliamo parlare delle foto? Troppo belle!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  10. guardar capello?... quali capelli?? ehehe, molto belle le foto. D.

    RispondiElimina
  11. proprio stasera che ero quasi certa di cosa avrei mangiato a cena, te ne salti fuori tu con il tuo tofu impanato. Credo lo farò, oggi è la giornata giusta. Era tanto che volevo farlo e ne ho casa giusto un po' da consumare.
    Scusa per la confidenza che mi sono presa con quel "te ne salti fuori tu", ma è uscito spontaneo, mi sei molto simpatica ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci mancherebbe!!!!!!!!!!!!! DEVI darmi del tu :-)))

      Elimina
    2. :)
      ho provato fare il mio primo tofu impanato ieri sera, ma ahimè, con scarsissimo risultato. forse ho messo troppo poco olio, forse non era abbastanza caldo e invece di diventare croccante se l'è prima bevuto tutto. non so, ma non mi è piaciuto. devo riprovare. friggo molto raramente, sono molto più brava con il forno.
      che dici, al forno potrebbe andare lo stesso?

      Elimina
    3. Può essere che tu ne abbia messo troppo: la padella dev'essere solo leggermente unta (io, confesso, di olio non ne ho messo affatto) e ben calda..La prossima volta prova in forno, meglio se con un po' di grill. Un bacio grande

      Elimina
    4. Grazie! ci riprovo e poi ti dico!
      buon pomeriggio :)

      Elimina
  12. mmh..io penso che "super"stia con insalata,sì! sarebbe più normale far cadere lì l'enfasi, visto che il libro lo è in tutte le preparazioni no?però si insomma, dev'esser stato un errore di traduzione! ..o è in lingua originale?? aaggh. facciamo che volevano lasciarlo all'interpretazione, fatto sta che l'insalata è davvero super :*)
    anch'io lo voglio trovare il tofu seta..l'ho mangiato solo al cinese per ora!-.-" mi metterò alla ricerca, aspettami prima di postare qualcosa col tofu morbido,eh!;)
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella che è la Lucry :-) Un bacio cara. Super :-)

      Elimina
  13. Bellissima questa insalata.. colorata e golosa..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina

Posta un commento

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!