Pausa lettura n. 5

La rubrichetta Pausa Lettura manca da una settimana..direi che è giusto recuperare. Io, nel mio piccolo, ho già ampiamente recuperato, dato che mi sono regalata le fatiche letterarie di due grandi food writers.Ve ne parlerò nei prossimi appuntamenti, così vi lascio la suspance. Intanto, dato che qua non stiamo a far la ceretta ai procioni,  parliamo di una delle mie muse ispiratrici

Ricevere in un istante  di Donna Hay.
Donna Hay. Devo aggiungere altro? La regina del bianco (che non è la nonna della pubblicità dell'Ace), delle foto eteree e minimal. Se Katie Quinn Davies gioca sulle tonalità scure, quasi funeree, la Hay da tempo ci ha abituato al candore e all'essenzialità. Pochi orpelli attorno ai suoi piatti, solo tanta luce. Il genere di foto che preferisco. Ma questa è una recensione letteraria (phuahahahahpuhahaha) e quindi dovrei parlarvi delle ricette. Fatto è che per me Donna Hay è sinonimo di foto perfette, ergo prima del piatto in sè viene la sua presentazione. Comunque le sue ricette sono interessanti e coniugano tradizione a innovazione. A differenza di Classici Moderni n. 1 e 2, monotematici, "Ricevere in un istante" propone dei menù veri e propri. Brunch, cene all'ultimo minuto, pranzi informali o più formali, sapori tradizionali o più insoliti. Non c'è che l'imbarazzo della scelta. Molte ricette di carne e di pesce ma, per fortuna, anche tante proposte per i vegetariani. Interessanti, inoltre, le idee easy per rendere più personali i nostri eventi ed abbellire le nostre tavole. Foto, e mi ripeto, belle come sempre, in puro stile Donna Hay. Impaginazione fantastica come si conviene a ogni libro della Guido Tommasi Editore e prezzo altino ma giustificato.
Ricette da provare: Insalata di fagiolini, spinacini e mandorle, Noodles con arachidi e coriandolo, Noodels in brodo speziato al cocco, Insalata con melanzane grigliate e cannellini.

Frutta e Cioccolato di Donna Hay

Ecco, se volete un libro della Hay ma non ve la sentite di spendere troppo, oppure volete semplicemente fare un regalo all'amica del cuore, questi libercoli fanno per voi. Sono della linea "SempliciEssenziali" della Guido Tommasi e contengono alcune ricette già presenti in altri volumi sempre della Hay. Piccolini, maneggevoli, cartonati e con segnalibro di stoffa, a prezzi modesti ( € 15,00 cadauno). Cosa volete di più? Frutta ci propone, appunto, tantissime ricette a base di mele, pere e company. Ricette dolci, che spaziano dai dessert al cucchiaio, alle torte, passando per conserve e cosucce per la prima colazione. Foto spettacolari come sempre e ricette ben spiegate. Ricette da provare: Muffins per la colazione, Bircher Muesli, Pudding al limone
Cioccolato,
invece, è il libercolo della Hay dedicato al cibo degli dei. Libro sul quale è lecito sbavare ed ingrassare di due o tre chili alla volta. Anche in questo caso ammetto di aver trovato alcune ricette già proposte in Classici Moderni 2, ma molte ricette non le avevo mai viste e mi hanno colpita al cuore. Torte, biscottini, pasticcini, dolci al cucchiaio, preparazioni di base tipo mousse e ganache..devo continuare? Certo: non sono preparazioni "dietetiche" ma per uno strappo così siamo pronti a sacrificarci tutti. Ricette già provate: Madeleines al cacao Ricette da provare: Cookies al doppio cioccolato, Brownies, Sorbetto al cioccolato, Mud cake.



Cambiamo autrice e casa editrice e veniamo a
Tutti pazzi per le mousse di Isabel Branq-Lapage
Sempre per rimanere in tema di libri economicamente leggeri (€ 9,90: nelle scorse puntate ve ne ho proposti di decisamente costosi, ergo è giusto recuperare), un libricino appena appena comprato. Fa parte di una vera e propria collana "Tutti pazzi per.." della casa editrice Castello. Libretti di poche pagine,rettangolari, dedicati a temi (culinari, ovviamente) molto vari: dal cioccolato, alle bruschette, passando per tortini dolci, creme e zuppe. Libretti monotematici, insomma, contenenti infinite variazioni sui temi proposti. Questo è dedicato alle mousse e l'ho preso ad occhi chiusi, dato che tra i mie sogni proibiti c'è proprio quello di affogare in una vasca di mousse al cioccolato (secondo solo al sogno di avere una torbida relazione con il batterista dei Rammstein). E qui, di mousse al cioccolato e non, ce ne sono a iosa. Trenta, per la precisione. Da quelle più classiche ad altre più estrose. Foto deliziose (non belle, ma deliziose..e c'è differenza), molto frou frou, e ricette interessanti. Ricette da provare: Mousse gelata con miele, fichi e mandorle, Mousse al cioccolato fondente, Mousse leggera all'ananas, Mousse leggera con cannella, pere e salsa al cioccolato.

Buon week end e alla prossima!!!!!!!!!

Commenti

  1. Ma sai che io non ho nemmeno un libro di Donna Hay? Però la seguo attraverso la rivista, che adoro. Le sue foto sono troppo belle, vale la pena già per quelle! Andrò a curiosare la collana tutti pazzi, non ne ho mai sentito parlare! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi? in compenso i non conosco la rivista :-) quanto a Tutti pazzi..ehehe, curiosa curiosa pure ! Un bacio

      Elimina
  2. Grazie di questa rubrica... la trovo socialmente responsabile ;-) Aiuta a indirizzare meglio la mia tendenza a comprare qualunque cosa parli di cibo con belle foto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha^_____________^ temevo potesse passare per un'istigazione a delinquere:-) Grazie cara e un bacio

      Elimina
  3. "torbida relazione con il batterista dei Rammstein?" , magari è antipatico, che ne sai? :P :P :P

    RispondiElimina
  4. ...non ho libri di cucina...solo montagne di riviste, forse dovrei iniziare ad indirizzare i miei acquisti in maniera diversa...cri

    RispondiElimina
  5. bè cara, le torbide relazioni sono sempre gratificanti, di solito non si parla neanche... quindi anche se fosse antipatico nessun problema... sono molto attratta da Cioccolato e Mousse....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Ben detto Lara :-)))))))))))))))e comunque , essendo lui tedesco, ben fosse simpatico non ci capiremmo :-)

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  6. Questa pausa lettura mi piace molto! Non conoscevo il tuo blog, complimenti! Le foto sono meravigliose! Un bacione

    RispondiElimina
  7. Io della Hay ho solo Stagioni che è una meraviglia...ma mi ispirano proprio tutti!!!
    Brava Francy, come sempre grazie per le tue recensioni fotografiche-letterarie...sei sempre uno spunto e una garanzia! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi Katy? a me quello manca, anche se lo desidero da un sacco di tempo...Un bacio e grazie di cuore

      Elimina
    2. Ma davvero?! No, no Francy...devi rimediare a breve! Ha foto troppo belle e ricette interessantissime! ;-)

      Elimina
    3. A parte che è nella wishlist da un po' :-))), ha ricette adatte anche a noi???^_^ bacio Katy

      Elimina

Posta un commento

Se mi leggete mi fate piacere, se mi lasciate un commento ancora di più...Se siete "Anonimi" firmatevi, grazie!!!