Tanti auguri...e Buchtlen vegano!

 Non si fa, vero? arrivare a due giorni da Natale e augurarsi di dormire fino al 7 gennaio, quando tutto sarà finito. Non si fa, vero? Eppure va così. Quest'anno anche quel poco che ho da fare (essenzialmente: biscotti per the con amici, biscotti per Natale, e tre cosucce sceme per santo Stefano) mi pesa tantissimo e crepo d'invidia a sentire Voi blogger come si deve che impastate, infornate, decorate come se non ci fosse un domani (piccolo inciso: Maya...tiè con incorporato gesto poco fine ma molto esplicativo), mentre io spero solo che il momento di tornare a lavoro arrivi presto e i fantasmi se ne vadano. Ma ho ancora due giorni per riprendermi e arrivare in forma smagliante (buahahahahahah) al 25..magari non senza fantasmi, ma solo con uno piccolino e innocuo..tipo Casper, per intenderci! Intanto, anche se non escludo di pubblicare ancora qualcosa, giusto per farci gli auguri più solenni, Vi lascio una ricetta perfetta per questo periodo. Anzi, la vedo davvero bene come colazione del 25 e del 26. Anche perchè è leggerissima. Si tratta dei Buchteln e riporto fedelmente quanto copiato da Lui, che me li ha fatti conoscere (fotografati in maniera sublime..ma che dico? Lui è sublime )

Buchteln sono focaccine dolci di pasta lievitata, riempite di marmellata e cotte in una pirofila in modo che si attacchino l'una all'altra.Sono originarie della Boemia, ma hanno un posto di primo piano nella cucina austriaca, nella cucina ungherese e anche nella cucina ladina. I Buchteln tradizionali sono riempiti con powidl (confettura di frutta preparata senza aggiungere zucchero) di prugne o coperti di salsa alla vaniglia.I più famosi Buchteln austriaci vengono serviti nel Café Hawelka a Vienna, dove sono la specialità della casa e vengono preparati secondo una ricetta di famiglia antichissima e segreta.In Baviera i Buchteln vengono chiamati Rohrnudeln.
***
Bene, appreso cosa sono, e letta la ricetta di Marcy, ho deciso che avrei potuto provarci anche io. Come noterete nella ricetta originale, il burro e le uova sono davvero minimi, quindi è uno "sforzo" calorico che si può fare anche in questo periodo. Peccato che io, all'ultimo mi sia accorta di non avere burro in casa e di dover razionare le uova per altre preparazioni. Che si fa? lo si veganizza! Nessuno se ne è accorto:-) Bene: per ora Tanti Auguri e un abbraccio grande a tutti...tutti tutti dal primo all'ultimo. Vi voglio bene :-)

Buchtlen vegano
Ingredienti per uno stampo da 15 cm (ho fatto metà delle dosi di Marcello)

150 g di farina
5 g di lievito di birra
40 ml di latte di soia o di avena tiepido
22 g di zucchero
20 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

per il ripieno:
marmellata di frutti rossi o di ciliegie

Preparazione
In una ciotola fate sciogliere il lievito con l’acqua e mettete da parte.
Nella ciotola della planetaria o del robot da cucina unite la farina,lo zucchero e il lievito e avviate. Aggiungete il latte e la vaniglia, quindi continuate ad impastare fino a che si formi un impasto liscio ed omogeneo. Ungete con un po’ d’olio il fondo di una ciotola, mettete la pasta e lasciatela lievitare coperta e lontana da correnti per un’ora. Passato il tempo di lievitazione, stendete la pasta, prendetene dei pezzettini e formate dei quadrati che riempirete con la marmellata. Chiudete  i quadrati di pasta e formate dei fagottini. Adagiateli uno affianco all'altro in una teglia rotonda leggermente unta (la mia di circa 15 cm )e fate lievitare nuovamente per 1 ora. Preriscaldate il forno a 180°C e cuocete la brioche per 20-25 minuti fino a doratura. Sfornate, e servite meglio se tiepida, tiepida cosparsa di zucchero a velo.



Commenti

danilo ha detto…
Sembrano deliziosi!!, BUON NATALE anche a te!!! e scaccia anche Casper!
Anonimo ha detto…
Questo va bene anche per me! Buon Natale cara Francesca e un abbraccio. Laura (VeganLab)
Peanut ha detto…
Ma sei stata bravissimissima! (il bello è quello,che nessuno se ne accorge se manca l' uovo e il burro!:PPP) mi piacciono molto,e dato che mi hai accelerato tu il lavoro fornendomi la versione veg,non ho proprio scuse per non provare a farli;)
dai,stringi i denti che anche questi giorni di "festa" passeranno veloci veloci:) tanti auguri e che il tuo fantasma diventi un piccolo casperino! bacino
Francesca ha detto…
Grazie. Anche a Te, ovviamente.Ciao!
Francesca ha detto…
Grazie laura...anche per quello che mi hai detto di là: mi ha fatto molto piacere^_^ Un bacio grande e tanti auguri anche a te e famiglia!!!
Francesca ha detto…
Grazie Lucrezia! fammi sapere ok? Un bacio e tanti auguri anche a te!
Katiuscia ha detto…
A-DO-RO! Tanti auguri Francesca, buon Natale.
Un abbraccio
Francesca ha detto…
Grazie cara!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Buon Natale anche a te!
ma che belli!!!! ma allora quasi quasi potrei farli anche io. I buchteln li mangiavo sempre da piccola, li faceva mio papà e avrei ancora la sua ricetta su un foglietto. mi piacerebbe adesso riprovare a farli (adesso è un po' una parola grossa, intendo prima di natale 2013....)!
però per me ci sta solo la marmellata di albicocche.... mi perdoni?
ciao e tanti tanti auguri!
Francesca ha detto…
Oh Girl..vedrò di perdonarti^_^..solo se la fai e la posti, però! Sono sicura che da te uscirebbero meraviglie:-) Un bacio grande, anzi enorme!!!!!!!!!!!!
celeste ha detto…
Un augurio anche a te, che un po' di benessere ti raggiunga improvviso, come ha fatto con me. Ottima la tua ricetta e noto con piacere foto bianche. Mi piacevano quelle nere ma sarà un piccolo segno ? Un abbraccio
virgikelian ha detto…
Ciao Francy, che delizie !!!! Tantissimi AUGURONI di Liete Feste Natalizie riposanti.
Francesca ha detto…
Grazie Celeste...in realtà le foto nere, umore a parte, mi piacciono di più. Secondo me sono più belle di queste che, invece, proprio non mi garbano :-( Un bacio grande
Francesca ha detto…
Anche a Te, Virgilia!!!!!!!!!!!!!
Mela e Cannella ha detto…
AMOREEEEEEEEEEEEEEE MA TU SEI SUBLIME LA TUA VERSIONE VEGAN è DIVINA BUON NATALE <3
Francesca ha detto…
<3 <3 <3 <3 e potrei continuare per righe e righe e righe:-))))
Anna ha detto…
Non conosco questo dolce, ma mi sembra molto buono!
Buon Natale :)
Francesca ha detto…
Grazie Anna e tanti auguri anche a te!
Marina Paris ha detto…
Mah... guarda, io sto impastando ben poco, sono una food blogger ridicola... :)))
Buon Natale cara Francy, tanti auguri per uno sfavillante 2013!!!
Baci
Francesca ha detto…
evviva le foodblogger ridicole!!!!!!!!!!!! ^_^ Bacio Marina, e tanti auguri anche a te :-)
Elisa ha detto…
Tantissimi auguri anche a te! E che questo Natale porti via con sè i tuoi brutti fantasmi! Ti abbraccio cara Francy ^_^
Ah già, mi rubo anche un buchtlen va! Già l'avevo rubato a Marce, vuoi che non lo prenda anche a te? :)
Francesca ha detto…
Un abbraccio anche a te, Ely...che il nuovo anno mi porti qualcosa di buono...lo spero! Tantissimi auguri anche a te, e quanoto al Buchtlen: rubane pure un pezzo :-))
Lara Bianchini ha detto…
una assoluta delizia
La cucina di Esme ha detto…
Auguro a te e ai tuoi cari un felice Natale e un sereno nuovo anno pieno di tanti sorrisi, tante soddisfazioni e tanto amore!

Alice
Inco ha detto…
Auguroni anche a te! :)
Che delizia questa ricettina..... fa venire l'acquolina solo a vederla!
Tanti auguri di buon Natale!
Incoronata.
Luisa ha detto…
wow, delizioso.. che foto splendide, quasi eteree..
tanti auguroni cara..
un bacio
Francesca ha detto…
Grazie Lara!
Francesca ha detto…
Anche a te, Alice! un bacio
Francesca ha detto…
Grazie Incoronata...ricambio di cuore
Francesca ha detto…
Grazie Luisa..sei molto gentile! un bacio grande
marifra79 ha detto…
Tesoro ti auguro uno splendido Natale! Ti abbraccio forteforte e anche se non sembra io sono sempre qui! Auguri
Ilaria ha detto…
Ma è fantastico questo Buchtlen (confesso che non sapevo si chiamasse così...). Certo che la colazione ha tutto un altro sapore in questo modo.
Pensavo di essere l'unica a non essere stata invasa dall'aria natalizia, invece leggo che siamo almeno in due.
Tanti Auguri!!!
Un bacio.
Francesca ha detto…
Anche a te, Marianna:-) Un bacio grande
Francesca ha detto…
eh già Ilaria, quest'anno l'ho sentita poco...Un bacio e grazie!
Serena ha detto…
Auguri!!!
Grazie per tutte le tue ricette e soprattutto per le tue personalizzazioni :)
Anch'io vorrei passassero in fretta questi giorni e i miei fantasmi...
Un abbraccio.
Wish aka Max ha detto…
E per gli auguri non sono arrivato in tempo. Ma per chiederti come va, sì. La lotta coi fantasmi è durissima. Perché è una lotta con un'altra te. E non è facile. Non è facile proprio la lotta, figuriamoci vincere. Un abbraccio Francy
Francesca ha detto…
Ciao Max!!!!!!:-)))))))) (si capisce la faccina sorridente?????)non preoccuparti per gli auguri:ce li siamo scambiati a dovere da Iaia :)Quanto a me....beh...va.I fantasmi appaiono e scompaiono,come la luce proveniente da una lampadina rotta.Ma io lotto.Affondo.Riemergo.Lotto.Un bacio grande.Grande davvero.
Wish aka Max ha detto…
Se ti va di parlarne di là forse è più facile. O anche per email. Io qua sto :)
Francesca ha detto…
Domani dal pc ti scrivo mail...sei un tesssssoro.Ma lo sai già(e sei abche profescional,per rispondere all'altro commento che,non so perchè,l'aifon non mi fa inviare).Grazie Guru:)