Di amicizie e week end milanesi



Il momento particolare che sto attraversando mi ha fatto capire quali sono i veri amici. Amici con cui chiacchieri per ore su FB ( vero Laura?^_^); amici che sono sempre pronti ad asciugarti le lacrime, anche fisicamente (Lele e Ale F.); amici che ti telefonano e ti invitano a casa loro. Amici come lei, con cui ho trascorso una giornata e mezza tra Milano e Seregno..momenti meravigliosi e che ricorderò per sempre., nella speranza di ripeterli presto. Cosa ricorderò di quelle ore?
Ricorderò la mia partenza alle 6.43 del mattino


...treno vuoto e un po' di freddo, musica nelle orecchie (come sempre, d'altronde) e se è dei Rammstein anche meglio.


Ricorderò l'arrivo in Stazione, lei al binario 20 con lo zainetto in spalla e gli occhioni spalancati per cercarmi. Ricorderò il primo dei tanti thè presi quel giorno 


e un supermercato bio fornitissimo in cui sono riuscita a trovare i famosi Chia Seeds. Ricorderò la tappa da Kathay (perchè dove vanno due foodblogger sguinzagliate a Milano.. in Via Montenapoleone??? anche, ma fermandosi solo davanti alle pasticcerie...) e la Galleria Vittorio Emanuele, dove non andavo da tempo. E subito la memoria è andata indietro negli anni, a quando mi facevo portare a Milano da mio papà, quasi esclusivamente per mangiare un burger dall'allora famoso Burghy (all'epoca non esistevano i Mc Donald's, il Burghy c'era solo nelle grandi città e una volta o due l'anno mi piaceva concedermelo..), in Galleria, appunto.


Ricorderò anche i nostri piedini All Star- muniti ed ancora freschi di prima mattina; dopo qualche ora sarebbero stati meno pimpanti.


Ricorderò il Teatro La Scala, immortalato solo da fuori sognando, un giorno, di assistere a qualche prima (o anche seconda, va bene lo stesso !), ovviamente non impellicciata come si vede alla tv :-(


Ricorderò la metropolitana, simile a quella delle città che più amo (leggi Londra e New York), il pranzo alla Sana Gola, ristorante bio-macro-vegan dove ci siamo rifocillate dopo la prima parte della giornata: tra l'altro ve lo consiglio, sia per la bontà dei piatti che per la gentilezza del personale.
Spadellata di verdure; poi abbiamo preso il piatto misto del giorno con quinoa ai porri, riso alla zucca, cavolo rosso, azuki in umido.

Ricorderò il gelato alla soia e zenzero e le mie labbra gonfie causa della piccantezza della spezia. Ricorderò le tappe in quasi tutte le librerie del centro, reparto libri di cucina ovviamente, e l'acquisto (dopo lunghi momenti di indecisione) del suo terzo, stupendo, libro.


Ricorderò la serata a casa di Chiara, il babaganous con cruditè e il porridge con aneto. Ricorderò le enne tazze di tisana sorseggiate guardando Real Time e la nanna alle 22.00, crollate stanche morte. Ricorderò la sua stupenda casa, la famosa stanzetta lilla, la cucina fornitissima e il Lego sul comodino di Andrea. Ricorderò la colazione alle 6.30 del mattino (siamo due dormiglione), e la passeggiata per Seregno, identica a come l'ha tante volte descritta sul suo blog: la piazzetta in cui sfoglia i ricettari, la Stazione e la bicicletta fiorata che accompagna Chiara nelle sue commissioni. Ricorderò le chiacchiere, le confidenze e la zucca meravigliosa di cui sono stata omaggiata ^_^ . Ricorderò l'abbraccio prima della partenza e la promessa di rivederci presto, a Milano, Seregno, Torino o Asti..ovunque!

Shopping milanese: bacchettine di Kathay, alghe, gnocchi di riso, the, semi di Chia e zucca!
Ricorderò anche il viaggio di ritorno, persa tra musica (ancora i Rammstein), libri nuovi e qualche tante lacrime legate a vecchie emozioni (perchè i ricordi, si sa, sono duri a morire e sabato lo erano particolarmente).


Semplicemente ricorderò Chiara e le amicizie con la A maiuscola: grazie!

Commenti

Comunità La Balena ha detto…
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ale ha detto…
Bel Diario di viaggio Francy!! Mi hai fatto sognare..
Francesca ha detto…
Grazie Ale!!!!!!!!!!!!!!!!!
Federica ha detto…
E’ bello poter contare sugli amici. Un abbraccio tesoro
Francesca ha detto…
Grazie Fede!!!!!!!!!!!!!!
Elisabetta ha detto…
ecco il secondo blog che racconda di week end milanesi! Che nostalgia!!
Bellissimo post!
Francesca ha detto…
Grazie Elisabetta...Un bacio
La signora Laura ha detto…
Ma che bel diario!! La prossima volta mi autoinvito pure io :)) (tranne che per la colazione alle 6:30 ovviamente :P )
Marina ha detto…
Bello Franci, tutto.
Un abbraccio
marina
Francesca ha detto…
Ma certo!!!!tanto io ho intenzione di replicare presto:-)))))
Francesca ha detto…
Grazie Marina...e quanto a ció che sai:^_^
Elisa ha detto…
Bellissimo Fra! :)
E il libro di Sigrid, l'ho comprato anche iooo!! :D
la gelida anolina ha detto…
che bei momenti...son cose che fanno stare meglio :)
un suuuper abbraccio!!!!!!!!!!!!
Francesca ha detto…
Ehehe...non puó mancare:-)Un bacio Ely
Francesca ha detto…
Hai ragione,Silvia...tanto meglio^_^Un bacione
Latte e fiele ha detto…
Che bel racconto. Anche io... ogni tanto pendolo su quel regionale via Tortona Arquata al binario 20 (quando non il dannato 22-23) :-)
Agnese ha detto…
Qui ci sono così tante emozioni in gioco che. Sorrido.
Un abbraccio, Franci. :)

[Il libro di Sigrid... lo compro? Non lo compro? Anch'io sono una sempre molto decisa ;)]
Francesca ha detto…
ma non venerdí scorso:-)Mi avresti riconosciuta,dato che ero l'unica a sfogliare libricini di cucina alle 6.45:-)))un bacio..
Francesca ha detto…
Agnese:che bello sorridere:-))))Quanto a Sigrid:ceeeerto che lo compri:-)Ricorda molto il Libro del cavolo,ricco di ricette,foto,racconti...come piace a noi:-))
nuuuuu!!! Eri a Milano?! Ma ci potevamo vedere almeno per un saluto!! Peccato, ma la prossima volta fammi sapere eh! :-)
Il libro di Sigrid lo verrò vedere dal vivo prima di comprarlo, i primi due li ho e non mi sono pentita.
baci
donatella ha detto…
Che bel post, Francy.. Da lacrimuccia. Leggendo i tuoi ricordi mi son venuti in mente i miei e ho compreso meglio i tuoi. Bello.
Leleito ha detto…
Stupende parole Francy... Ti voglio bene un bacione, Lele :-)
Francesca ha detto…
Certo..prossima volta ti avviso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Quanto al libro, fidati: è bellizzzzzzimo
Francesca ha detto…
^_________________________^ ti abbraccio, Dona
Francesca ha detto…
Ti voglio bene anche io, Lele..e non immagini neppure quanto :-)
Anonimo ha detto…
ho apprezzato molto questo tuo reportage milanese, anche le foto del Duomo e dellla Galleria, ma io sono di parte, sono una milanese che ama la città in cui vive, quindi chiunque ne parla bene non può che rendermi felice :) secondo me Milano va scoperta, ha tanti angolini carini che magari le guide turistiche non citano abbastanza. buona giornata! sissy
Patrizia ha detto…
Davvero un bellissimo post Francesca...di quelli che fanno emozionare!! Parole vere che condivido pienamente! A volte le amicizie nate così per caso sono proprio quelle più sentite! Sono felice che abbiate passato una giornata così speciale...Un baciotto cara!
Francesca ha detto…
^__________^
Francesca ha detto…
razie Patrizia..un bacione
Ely ha detto…
Che bel post Francy, che bello sentirti contenta e magari anche un po serena, le amiche vere scaldano il cuore e ti aiutano a stare meglio! Baci
Latte e fiele ha detto…
No... il venerdì mi trovi sul MI-AT delle 18:30, distinguibile per : culone, aria provata dalla settimana e un libro di cucina sottobraccio ! ;-)