Cookies alle due crusche e cacao...veg!



Allora, giusto per capirci, io avrei deciso di fare un po' di ordine. Nella vita è quasi impossibile, dato il casino emotivo e lavorativo in cui mi trovo , però è giusto iniziare dalle piccole cose no? Siiivabbè, faccio questo discorso due o tre volte l'anno, ripromettendomi di diventare ordinata, scrupolosa, precisa...promessa che non mantengo mai. Perchè io sono disordinata di natura...e casinista..e compulsiva. Compro, giusto per parlare di food che poi è la cosa che qui più ci interessa, pacchi su pacchi di cereali, farine e co., e poi mi ritrovo con la dispensa traboccante e prodotti in via di scadenza. Comunque, l'altro giorno, in uno di questi momenti di bisogno di ordine, decido di iniziare dalla dispensa, per l'appunto. Tra l'altro ci tengo a precisare che, nonostante la mia ora persa a riordinare, adesso siamo al punto di partenza..Fatto è che al termine dell'opera mi sono ritrovata con ben due pacchi di crusca prossimi alla scadenza ehmm ehmmm scaduti da qualche settimana. Uno di crusca di avena e uno di crusca di grano. Praticamente 500 gr di crusca da eliminare in fretta e furia. Innanzitutto tranquillizzatemi sul fatto che non capita solo a me: ditemi che anche voi comprate tutti i prodotti fichi che vedete in giro, facendo il ragionamento del "e se quello che ho a casa finisce improvvisamente e io ne ho bisogno?" anche se quello che avete a casa sono già due o tre pacchi dello stesso prodotto. Oppure, l'altro ragionamento, ugualmente furbo "ma sì, già che lo vedo lo prendo...magari non lo trovo più..". Bene, fatte le rassicurazioni del caso, ho dovuto studiarmi qualcosa per smaltire 'sta crusca: quella di grano è già finita in innumerevoli zuppe, yogurt e torte...praticamente la metto in ogni cosa mescolabile (potrei anche farci una maschera esfoliante, adesso che ci penso), doce o salata che sia poco importa. Ma 250 gr sono lunghi da finire e allora ho dovuto studiare anche qualcosa di più serio, anche perchè ho anche la crusca di avena da far fuori. Ecco, uno dei miei enne ricettari è giunto in mio aiuto: un libricino francese, carino da matti e di cui avevo parlato qui. Un cadeaux tutto dedicato alla crusca d'avena ma con un sacco di idee per utilizzare anche quella di grano (Son d'avoine e son de blè). Tra muffins dolci e salati, porridge, crespelle e compagnia bella, la mia attenzione è stata captata da questi biscotti che, a conti fatti, sono anche sani e ipocalorici (circa 38 calorie a biscotto). La ricetta originale prevedeva un uovo e il latte in polvere: bene, alla ricerca del buonosanovegano ho deciso di veganizzare la ricetta: niente uovo e niente latte ma, al loro posto, mezza banana schiacciata. Data la mole di crusca e cereali da eliminare al più presto, direi che questo è il primo di tanti esperimenti, anche perchè la base si presta ad infinite variazioni.

Ah, piccola nota: rimangono piuttosto cheewy, anzichè friabili e croccanti, ma penso che possiate tranquillamente aumentare un pochino la cottura, portandola a 12' (anzichè 10'), stando però molto attenti che non si brucino. Vi farò sapere se, col tempo, acquisteranno una consistenza più croccante.



Biscotti vegani alle due crusche e cacao
Ingredienti per 8 biscotti
ricetta tratta da Mes recettes bio et saines au son d'avoine.Alice Hart.Marabout

2 cucchiai di crusca di avena
1 cucchiaio di crusca di grano
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di fecola di patate
1/2 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di cacao in polvere
1/2 banana schiacciata
1 pizzico di sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°.
Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti (vi consiglio di schiacciare la banana a parte, quindi di unirla agli altri ingredienti), fino ad ottenere un composto omogeneo. Foderate una teglia con carta da forno, quindi disponete il composto a cucchiaiate, dando ai biscotti una forma rotonda. Infornate e fate cuocere per circa 8'-10'. Togliete dal forno, fate raffreddare su una gratella e conservate in una scatola.
*** *** ***
Altri biscottini veg?
Biscottini al cocco
Peanut butter cookies
Baci di dama

Commenti

Federica ha detto…
La mia scorta di farine potrebbe far concorrenza a quella di un fornaio!!! Stendo un velo pietoso sulle scadenze! Se ora faccios corta anche di crusca sono fritta :)) Però m'attirano così tanto questi cookies rustici e sgranocchiosi...Un bacione, buona settimana
Francesca ha detto…
Oh bene: allora non sono l'unica!!!!!!!!!!!!!!! ^_^ Un bacio Fede
Simo ha detto…
bbbbbboni! croccantissimi e rusticoni come piacciono a me!
Francesca ha detto…
Grazie Simo!!!!!!!!!!
Noemi ha detto…
Deliziosi Francy! E superleggeri!!! :)
Buona giornata
Noemi
www.nelly-bacididama.blogspot.it
Memole ha detto…
Deliziosi!!!
Francesca ha detto…
Grazie Noemi..sto spulciando tra le pagine del tuo blog..Un bacio..per tutto :-))
Francesca ha detto…
Grazie
Cleare TheRedTomato ha detto…
li rpoverò sicuramente questi biscotti super healthy! me lo consigli il libro da cui hai preso la ricetta?
Cleare TheRedTomato ha detto…
ops letto ora che lo consigliavi tempo fa il libro thanx!
Francesca ha detto…
Certo che te lo consiglio!!!!!!!!!!!!^_^
ahahaha!! Pure io Francy!! A me capita con le spezie: ho un ripiano stracolmo di spezie di ogni tipo e non finirei mai di comprarne!! Poi però mi capita di restare senza 'cibo comune' per una normalissima cena...
Saremo mica malate?!
Abbraccione
Francesca ha detto…
eheheh Roby, quello delle spezie è un capitolo a parte...pensa che ho del pepe di Schizuan mai aperto, idem coi semi di Nigella....^_^ Un bacio
Anonimo ha detto…
mi ha fatto sorridere immaginarti con una quintalata di crusca da smaltire in fretta! ora che va così di moda la dieta dukan, la crusca è diventata un alimento molto trendy. comunque hai mostrato come al solito grande fantasia, brava! ho letto in una delle tue risposte sopra che hai i semi di nigella, e giusto oggi girovagando in uno dei food store stilosi del centro di milano ho adocchiato un vasetto, era la prima volta che li vedevo, mi sapresti dire, per curiosità, a cosa si usano? grazie! a presto, cara Francy! sissy
Marina ha detto…
A me capita con le farine... ne ho due sacchetti sani di riso e grano saraceno in scadenza a novembre... 2 kg di farina da smaltire entro il prossimo mese... Aiuto! e poi il latte, mi vergogno un sacco :( quando lo rovescio nel lavello... Sensi di colpa a millemila!
Anonimo ha detto…
Fidati che non sei l'unica............
Valentina
Francesca ha detto…
Ciao cara..dici che sono trendy???ehehe..quanto ai semini...bohhhh..non li ho neanche aperti ma pensavo a una vellutata di verdure,tipo finocchi o zucchini,completata dai semi..che dici???
Francesca ha detto…
Bene Marina..diamoci la mano:-)))))
Francesca ha detto…
Fiuuuu...meno male.Grazie Valentina
la gelida anolina ha detto…
ma noi che colpa ne abbiamo se siam casiniste...sarà l'animo irrequieto dell'artista :P
in particolare io non resisto ai vari tipi di pasta che poi mangio pochissimo ma che mi attirano verso lo shopping compulsivo ^_^
Io però vedo i tuoi esperimenti per svuotare la dispensa e mi sento meno in colpa..anche la mia pasta troverà il suo futuro ;)
bacione
Anonimo ha detto…
grazie per la risposta, in effetti le verdure che hai scelto per l'abbinamento sono molto delicate, quindi una spezia ci sta bene, se la fai facci sapere! a me succede abbastanza spesso di prendere sezie e semini vari più che altro perchè mi attirano il nome esotico o la forma, ma poi mi basta annusarle per sapere che non mi preparerei mai un cibo con quell'ingrediente! magari ci vorrebbe l'esperta di Paint your live per farci qualcosa che non sia prettamente culinario. buona giornata ! :))sissy
Vale - SaleQuBi ha detto…
:DD Francy, non preoccuparti, capita anche a me di eccedere negli acquisti alimentari!
ma sai di cosa mi faccio forte? del fatto che tanto su c'è scritto da consumarsi "preferibilmente" entro il! quindi insomma, non è mica tassativo no??
:)
donatella ha detto…
Tesoro non sei sola... Sono l'incubo della mamma, del fidanzato e della scaffaltura della dispensa...
E però guarda che ci tiri fuori! Bravissima, che buoni!
Marta New Horizons ha detto…
non ho mai fatto i biscotti con la crusca, mi incuriosiscono un sacco! dai che ci provo ;)