Zuppa di pomodori caramellati


Innanzitutto GRAZIE a tutti Voi, che mi siete stati vicini in un momento non roseo. I Vostri commenti al mio precedente post mi hanno davvero riempito di gioia: mi sento meno sola, sì, e spero, un giorno, di riuscire a raggiungere quell'equilibrio e serenità che, forse, cerco da troppo tempo.E vorrei, più di tutto, smetterla con questi stupidi sensi di colpa: senso di colpa verso me (sto qui a tormentarmi perchè non faccio niente per raggiungere la serenità ma aspetto che arrivi..in questo sono molto zen...salvo poi, ecco, sentirmi in colpa), senso di colpa verso i miei cari (che hanno fatto tanto per me e che non riesco a ripagare), solo sensi di colpa.Chissà che un giorno non se ne vadano, si dissolvano come la nebbia e io possa, finalmente, vedere le cose con razionalità? Bene, sotto quella nebbia, forse, c'è un piccolissimo raggio di sole. Una cosuccia di cui non Vi parlo ancora...fino a mercoledì 4 luglio (quindi tenete duro, curiosoni/e), per lo meno! In questo sono un po' scaramantica..Veniamo alla ricetta del giorno.

Una zuppa facile facile e veloce veloce; una zuppa di pomodori arrostiti, insaporiti con le erbe del giardino, le nostre preferite.Ora, piccola confessione: la sottoscritta non ha propriamente il pollice verde..no, proprio no...decisamente! Diciamo che l'idea di avere casa piena di fiori e pianticelle mi piacerebbe anche, ma alla fine della fiera sono davvero negata.Sono, invece, molto orgogliosa del vasetto di basilico fresco che abbiamo in balcone; forse perchè, a differenza di un fiore, con gli aromi ci puoi condire i piatti, ne godi direttamente, vedi e "senti" ciò che hai curato...Ecco perchè d'estate utilizzo moltissimo gli aromi freschi, e un domani mi piacerebbe tanto avere un orticello a portata di mano, pieno zeppo di verdure ed erbette.
Tornando sul seminato, i pomodori della zuppa li potete aromatizzare proprio con gli aromi del giardino: io ho usato rosmarino e timo freschi, ma potete sostituirli con salvia, basilico, maggiorana etc, etc, etc....


Zuppa di pomodori caramellati
Ingredienti per due persone

4 pomodori perini (o 6 se piccoli)
olio
sale
aromi misti 
zucchero, una puntina

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°. 
Lavate i pomodori e talgiateli a metà. 
Cospargeteli con gli aromi tritati, un pizzico di sale e un pizzico di zucchero, quindi disponeteli in una teglia rivestita con carta da forno e infornateli e fateli cuocere per circa 30', fino a che saranno arrostiti e leggermente caramellati (se non usate gli aromi, potete anche metterli a testa in giù). 
Estraeteli dal forno e frullateli aggiungendo, se volete, un po' di acqua. mettete la passta in un padellino, fate scaldare brevemente, aggiungendo un po' di acqua se il composto vi sembrasse poco), giusto il tempo per fare addensare, quindi servite con un filo di olio e dei crostini. 





Commenti

Federica ha detto…
Se non fossi più grande potremmo essere gemelle! Ma sorelle separate alla nascita sì! Mi sento un senso di colpa vivente e per questo da cancellare!!! Vorrei annullarmi in tutti i sensi!
Una zuppa di pomodorini confit...me ne sono innamorata solo all'idea :)
Un abbraccio, buona settimana
stelladisale ha detto…
d'estate li faccio in continuazione, i pomodorini confit, nonostante serva il forno ma me ne frego, mi piacciono di più cotti, e poi sembra che il pomodoro da cotto sia anche più salutare che da crudo, per cui... :-)
Francesca ha detto…
Nu..mi dispiace Fede..dai, che ci facciamo coraggio a vicenda..Un bacio
Francesca ha detto…
^______________^
Simo ha detto…
mi piacciono da matti queste zuppette, servite tiepide che ti fanno fare il pieno d'estate e di vitamine...
Un bacione!
Francesca ha detto…
Un bacione a te, Simo
Meggy ha detto…
Ciao Francy, mi dispiace per il periodo poco felice, se ti può "consolare" anch'io non me la passo benissimo, sembra che questo 2012 non ci voglia dare tregua :( Concordo con Simo, con questa squisita zuppetta ci si tira sicuramente su, colore e vitamine non guastano mai per ritrovare l'energia e tornare combattive!Un bacione
Francesca ha detto…
Grazie Meggy..
Meera ha detto…
sembra ottima... in questi giorni che non sto benissimo (tanto male al pancino per origini ignote) meglio che mangi un po' pi in bianco, però appena mi sento meglio la provo di sicuro... un abbraccio
Francesca ha detto…
Un bacio, Meera..e riprenditi!!!!!!!!
pagnottella ha detto…
Il desiderio di far sempre di più e sempre meglio per noi stessi e per gli altri purtroppo a volte fomenta sensi di colpa scaturiti da una forte sensibilità e profondità d'animo, faremmo bene a, (permettimi l'espressione poco elegante) fregarcene un pò, con questo non intendo dire di trascurare le cose o le persone che ci stanno a cuore, ma, cogliere la vita attraverso altre prospettive, più ottimistiche con quel pizzico di leggerezza che non guasta mai. Senti da che pulpito arrivano queste parole :)...anch'io come te tendo a dare il massimo, fino allo sfinimento alle persone a cui voglio bene, a volte però pensiamo di far bene ma facciamo peggio, credo che chi ci vuol bene gioirebbe di più se accanto a loro ci fosse una persona serena e senza macigni nell'anima...

Belli i colori di queste foto :)
baci
Francesca ha detto…
Condivido tutto...io, con Dany, con mio padre, con tutti, cerco di essere "perfetta", di comportarmi come so che vorrebbero..e invece..invece vivo solo di pippe mentali perchè poi, alla fin fine, per far sì che vada tutto come so che vorrebbero, mi faccio solo del male..Dovrei lasciare andare le cose come vogliono, pensare meno al "devo" e più al "sono"--Un bacio cara
Marina ha detto…
Quel piatto a forma di corolla è bello da morire e l'idea della zuppa con i pomodori confit una gran genialata! Genio che non sei altro ;)
Patrizia ha detto…
Che idea meravigliosa quella di fare una zuppa con i pomodorini confit che io adoro!!! Davvero molto gustosa come tutte le zuppe che prepari e che ogni volta vorrei provare subito!! Un bacio grande tesoro e aspetto la bella notizia!!
Francesca ha detto…
^____________^
Francesca ha detto…
Grazie Patty...quanto alla novità..ancora qualche ora, dai!!!^_^
elenuccia ha detto…
Non dirlo a me, io ho il pollice talmente nero che riesco a far morire anche le piantine di erbe aromatiche :(
Questa zuppa ha un'aria davvero sfiziosa, la zuppa di pomodoro è la mia preferita. Ed è perfetta con il caldo.
Lady Boheme ha detto…
Buonissima e molto invitante!!!! Complimenti!!!!