Crema al cioccolato bianco e lamponi...ed errori

Ultimamente, oltre ai problemi con me stessa/i clienti/il resto del mondo (no non è decisamente un bel periodo), pare che io abbia problemi anche con l'agar agar. Sì, quella polverina magica che in passato mi aveva dato grandi soddisfazioni: di lei mi fidavo ciecamente e, proprio nel momento in cui giuravo amore eterno ed andavo dispensando consigli per il suo utilizzo ottimale, tiè, l'infingarda mi ha tradito! Ecco, a tal pro vi giro il quesito: perchè da un po' di tempo a questa parte, quando addenso preparazioni con l'agar agar mi si separa la parte gelatinosa? E' come se l'infame addensasse la preparazione (nel senso che non è liquida), ma la maggior parte della gelatina andasse al fondo, creando un curioso effetto bicolore..Eppure seguo alla lettera le istruzioni riportate sulla confezione: sciolgo l'agar agar in poco liquido, porto a bollore il restante, aggiungo il composto e faccio bollire per 30''...eppure...Ecco, quello che segue è il tentativo di rimediare ad uno di questi mezzi aborti gelatinosi dato che, originariamente, doveva essere un budino al cioccolato bianco. Un budino, ergo una "cosa" solida e non cremosa come quella della foto. Visto che, però, si presentava troppo male, con quell'effetto bi colore di cui vi dicevo sopra, ho deciso di chiamare in soccorso il mio minipimer e di dare una bella frullata al tutto, trasformando così il "budino" in una crema al cucchiaio. A questo punto che dire? maledetto l'agar agar e santo il Minipimer, che in più di una occasione mi ha aiutato... La ricetta viene da una delle foodblogger più care e dolci della blogsfera, Ely, che qui lo aveva proposto in versione scura, con tanto buon cioccolato fondente. Io l'ho ritoccato un po', utilizzando cioccolato bianco e arricchendolo con una salsa di lamponi, cosa che lo ha reso molto fresco. Vi fornisco la ricetta così come modificata da me, con tanto di frullata finale: se volete presentarlo allo stato solido, proprio come Ely, seguite passo passo la sua ricetta e, ovviamente, non frullatelo. Piccola precisazione: non ho usato zucchero, dato che il cioccolato bianco è, di per sè, molto dolce: vi consiglio di assaggiare il composto e di regolarvi in base alle vostre esigenze.

Crema al cioccolato bianco e lamponi
Ingredienti per 3/4 persone

100 gr cioccolato bianco
200 ml di latte
1 gr di agar agar
lamponi freschi o surgelati

Preparazione
Come prima cosa preparate una salsa di lamponi, facendoli cuocere in un pentolino con un po' di acqua e un  po' di zucchero (non indico dosi: dovete assaggiare!) fino a quando non saranno spappolati. mettetela da parte. Preparate il budino: prelevate un po' del latte totale previsto per la ricetta, mettetelo in un bicchierino e scioglietevi dentro l'agar agar. Mettete in un pentolino il restante latte, spezzettatevi dentro il cioccolato e fatelo sciogliere su fuoco basso. Aggiungete il resto del latte con l'agar agar, portate ad ebollizione e fate cuocere 30' o secondo le istruzioni riportate dal tipo di agar agar che utilizzate. Versate il composto in una ciotola e fate raffreddare. Al momento di servire frullate il "budino" con un minipimer, fino ad ottenere una crema liscia. Mettete la composta di lamponi sul fondo di 4 bicchierini, versate sopra il composto di cioccolato, guarnite con altri lamponi e servite. 



Commenti

Federica ha detto…
Ciocco e lamponi mi fai morire stamattina!!!! Goduria goduriosa :)
E' da così tanto che non uso l'agar agar che già mi immagino qualche disastro prima di riprenderci la mano!!! Ho paura che 30 secondi di bollitura siano un po' pochi. Prova a leggere questo post, a me è stato parecchio utile. Un bacione
Francesca ha detto…
Grazie Fede..eppure la Rapunzel dice così, sulla confezione :-(((( Comunque corro a leggere il link..grazie! Un baciozzo
Simo ha detto…
queste coppette ti fanno stare davvero in pace col mondo ed hanno il potere di rasserenare e tirare su il morale...brava Francy!
bianca ha detto…
madooon mi vuoi male... che buono che sembraaa
o fai bollire di piùà o...controlli la scadenza DX
elenuccia ha detto…
Se devo dirti la verita' queste verrines mi sembrano molto piu' golose di un bidino...sara' che non ami alla follia i budini ma molto di piu' i dolci al cucchiaio.
Secondo me il problema e' il tempo di cottura troppo corto perche' come quantita' ci siamo...pero' non capisco sta cosa della separazione, a me non era mai successa.
Memole ha detto…
Adoro il cioccolato bianco...Che bontà!!!
La cucina di Esme ha detto…
una coppia da sturbo... cioccolato bianco e lamponi!!!!!!!!!!!
posso passare da te?
Pippi ha detto…
quanto vorrei una tazzina di quelle..che gola..
monica ha detto…
non saprei dirti il motivo, ma anche a me succede che le preparazioni mi tradiscano proprio nel momento in cui mi abbandono completamente fiduciosa in loro! questi bicchierini comunque sono un attentato alla forza di volontà, irresistibili.
Stefania Orlando ha detto…
Con l'agar agar non sono mai andata d'accordo, purtroppo :-(
Ti rubo questa ricetta ma ci metto la gelatina, perdonami!!!
Benedetta Marchi ha detto…
per l'agar agar concordo con il link di Fede :) e per il budino.... gnam!! Lamponi e cioccolato bianco?!?!? *_* hai fatto benissimo a non aggiungere zucchero! La proverò pure io, così come l'hai fatta tu :)
un abbraccio!
Luisa ha detto…
mmm, l'agar agar non ha mai legato più di tanto con me.. tanto da averlo proprio abbandonato! ma l'idea di queste coppettine golose la prendo al volo! baci
Francesca ha detto…
Grazie Simo!!!
Francesca ha detto…
no Bianca..è ancora valido :-(
Francesca ha detto…
Grazie Ele!!!! eheheh, e poi "verrines" fa più fine, non trovi?
Francesca ha detto…
Grazie Esme...passa pure!
Francesca ha detto…
Ehehehe Pippi ^_^
Francesca ha detto…
Grazie Monica!!!
Francesca ha detto…
Grazie Stefy!!!!!!!!!!! usa pure la gelatina, non preoccuparti :-)))
Francesca ha detto…
Grazie Benedetta!
Francesca ha detto…
Un bacio Luisa e grazie!
pannifricius delicius ha detto…
direi che hai rimediato benissimo ;-D
marifra79 ha detto…
Non parliamo di problemi:((Io non riesco più neanche a postare ricette:((( Per l'agar agar non saprei sai, non l'uso spessissimo però non mi ha dato mai grossi problemi... buono lamponi e cioccolato bianco!!!!!!! Un abbraccio
Francesca ha detto…
Un bacione grande, Marianna :-)
Alessandra ha detto…
Il massimo è stata la faccia di mia figlia quando le ho fatto le gelatine alla frutta con l'agar agar...
Secondo me gli sto antipatica ;)
ottime le tue coppette,lamponi e cioccolato bianco è una roba pazzesca..e chi ce la fa a resistere ^-^
Erica ♥ ha detto…
Meraviglia *-*
Marina ha detto…
Ma tu sei la mia maga dell'agar agar... e dopo i tuoi consigli via fb l'addensante per me non ha più segreti (e lo vedrai tra qualche settimana su carta patinata ;) Ti avrò mica passato la maledizione?! Mi sento in colpa :) mi consolo subito con un bicchierino di questi e senza zucchero nei lamponi che mi piacciono natur!
Francesca ha detto…
Ahaha,mi hai fatto davvero sorridere:povera figliuola:-)un bacio Ale!!!!
Francesca ha detto…
Grazie!!!!!
Francesca ha detto…
Anatema anatema:-)))ehehe ,si mi sa tanto che qui c'entra il malocchio^_^Carta patinata?????curiosa io....un bacio Marina!
Anonimo ha detto…
cara Francesca, secondo me da un apparente errore di percorso-la non gelificazione-hai ottenuto una cremina ancora più bella rispetto a un composto più ''solido''! il contrasto tra il candore del cioccolato bianco e il rosso brillante della cremina sotto è fantastico! io ho avuto delle brevi, ormai lontane, pessime esperienze con l'agar agar: volendo risparmiare non ho preso quello in polvere ma quello a filetti lunghi, più difficili poi da dosare, infatti ottenevo sempre delle mattonelle stucchevoli perchè troppo gelificate! quindi consolati...le brave cuoche si riconoscono perchè, come te, in corso d'opera riescono sempre a trovare la strada alternativa per rimediare a piccoli imprevisti culinari. e mi raccomando, su di morale! a presto! sissy
Ely ha detto…
Che buoni e golosi questi bicchieri! Per l'agar agar non ti so dire, a me gelidifica bene l'unica cosa e che sento in bocca quando poi mangio come dei granellini di sabbia, come se non si fosse sciolta ma invece si scioglie... non so se è una sua caratteristica...
donatella ha detto…
cioccolato bianco e lamponi stanno benissimo insieme, l'abbinamento è eccellente!
guarda a me, qualche volta l'agar agar non ha gelatinato ciò che doveva... però, dai, forse anche lui ha un periodacio.. non so dirti, boh.. prova a fare un'altra cosina buona cos e vedi se lo fa ancora.. se dovesse continuare il santo minipimer ti aiuterà!!!
mi dispiace per il periodaccio, spero che le cose si aggiustino o almeno i problemi si smussino presto..
un bacio e un abbraccio gigante!

ps: le foto, però, ti vengono benissimo!!!
breakfast at lizzy's ha detto…
Altro che errore, questa crema mi sembra perfetta e con i lamponi diventa irresistibile!! :)
Bravissima come sempre :)
Francesca ha detto…
Sissy, io te lo ripeto ogni volta: sei tanto cara...mi fa molto piacere sapere che mi segui: oramai trovare il commento di un "Anonimo" che poi, gentilmente, si firma Sissy, è il mio appuntamento preferito..le tue parole mi infondono tanta sicurezza e mi fanno sentire meno sola..Un bacione
Francesca ha detto…
^_^ misteri Ely, misteri...^_^
Francesca ha detto…
Dona: un bacio grande...le tue parole, come quelle di Sissy, Marina e di tutte le altre, mi danno una carica enorme..grazie!!!!!!!!!!!!!!!
Francesca ha detto…
Grazie Elisa!!!!!!!!!!^_^
sara ha detto…
Ciao Francy! A parte che se i tuoi errori diventano poi delle delizie così...continua a fare errori!! Ultimamente sembra di capire che non sia un periodo facile per te, e io credo che quando non stiamo bene, anche la nostra cucina un po' ne risenta. Quindi, coraggio bella Francy, sei una ragazza forte e intelligente, le cose per te non possono che andare sempre meglio! ti abbraccio forte :)
la gelida anolina ha detto…
Non sarà come lo volevi tu ma a me fa una gola!!!sarà che non mi piace la consistenza dei budini e qua mi hai risolto il problema alla grande :)
Baci baci e su con il morale che questa primavera la supereremo alla grande!
Francesca ha detto…
Grazie Sara...sì, non è un bel periodo :-(((( Ti abbraccio forte..grazie ancora!
Francesca ha detto…
^_^ Grazie Silvia..lo spero proprio. Un abbraccio
Anonimo ha detto…
volevo ringraziarti per le tue parole tanto gentili in risposta al mio commento. anche se mi capita di visitare (anche solo per vedere le fotografie !) parecchi blog di cucina, ho osato inserire dei commenti solo nel tuo, anche se non ti conosco, mi piace che trovi la spontaneità di inserire nei tuoi post anche i momenti meno positivi, e poi ormai so che le ricette che proponi potrei farle anch'io, senza farmi troppe paturnie per via delle calorie; se tu proponi un dolcino e dici che l'hai assaggiato, allora penso che anch'io potrei concedermi una piccola coccola dolce senza sentirmi "in colpa"...a presto! sissy
Pola M ha detto…
Se non ce lo avessi raccontato, scommetto che avremmo tutti pensato che fosse una ricetta perfettamente riuscita!
Francesca ha detto…
Sissy no: sono io che devo ringraziare te...tu non sai il piacere che mi fa leggere le tue parole, sapere che non sono quella "buona a nulla" che credo e che il mio "lavoro", per quanto rozzo e molto sincero possa essere, serve a qualcosa..fosse anche a regalare un attimo di serenità o un sorriso. Se vuoi scrivermi in privato trovi la mia mail sopra, dove ci sono i contatti...io ci sono. Grazie ancora.Francesca
Francesca ha detto…
Ihihiihi ^_^
Trattoria da Martina ha detto…
Ti dirò che a me la consistenza cemosa piace....Di solito l'agar, dà una consistenza più "vetrosa" alel creme e meno budinosa, almeno secondo la mia esperienza...Nel senso che la colla di pesce dà quella consistenza tremolante del budino, mentre l'agar dà dei composti più "granitici", però dovrei provare magari a usare meno agar e vedere se il composto rimane più budinoso..
Quanto al problema che hai avuto ti direi: una volta che hai sciolto l'agar (io lo farei a freddo con pochissimo liquido da formare una cremina)mettilo nel liquido caldo, ok, ma poi frullalo bene con il minipimer in quel momento, oppure mescola bene con una frusta...Potrebbe essere stato quello il problema? non so..
Arianna ha detto…
ciao complimenti per il tuo blogo,è bellissimo e le tue ricette davvero interessanti,ti seguirò molto volentieri,a presto!
arianna
Francesca ha detto…
Sì Martina..anche secondo me l'agar agar rende il composto più compatto e meno gelatinoso della colla di pesce, ma usandone meno (ed eventualmente integrando con fecola di patate) resta più cremoso. Proverò a fare come dici tu, con una mini frullatina...grazie!!!!!!!!!!!!
Francesca ha detto…
Grazie Arianna!
Herbi ha detto…
direi che per essere un errore si presenta veramente come una cosa golosissima! a me subito una tazzina.. arrivo tardi, vero? e poi con queste pretese! :)
brava Francy, la bravura si capisce anche nel saper rimediare agli errori. Non ho letto gli altri commenti, ma quando hai scritto che la parte gelatinosa si è separata mi è venuto da pensare che magari il composto non era emulsionato bene.. non so! in bocca al lupo per il prossimo tentativo e sempre viva il minipimer ;)