Salame dolce alla ricotta

Ci si avvicina al week end..non so dire se "per fortuna" o "purtroppo" perchè io, regina dei controsensi, quando sono a lavoro vorrei essere a casa a riposarmi e quando sono a casa vorrei essere a lavoro per godere del mio tran tran quotidiano. Il week end, dicevamo. Quale momento migliore per godere di un bel dolcetto trasgressivo? Come ho già detto, uno dei dolci cui sono più legata è il Salame di cioccolato: me lo preparava mia nonna e per me è sicuramente uno dei dolci della memoria. Lei preparava l'impasto e io la aiutavo a stenderlo, anzi, a formare il "salame" arrotolandolo poi nella carta da forno. E quando, dopo qualche ora, si scartava e si mangiava io ero tutta orgogliosa per aver contribuito alla sua realizzazione.
Sicuramente lo conoscete, no? Io ne ho proposte diverse varianti, qua nel blog. E' uno dei dolci più semplici e veloci che conosca, piace a tutti e fa fare sempre bella figura. Unico neo: non è esattamente un dessert leggero leggero. Nella ricetta originale c'è il cacao, il burro, le uova, i biscotti, lo zucchero..poi, per rendere la cosa ancora più tosta, altre ricette sostituiscono il cacao con cioccolato in tavoletta e aggiungono frutta secca. Altre propongono la variante veg, in cui non compaiono le uova  ed il burro cede il posto alla margarina o all'olio....Insomma: un tripudio di bontà ma anche di grassi. Per una volta (specie con 'sti freddi) ci sta eh, ma ho voluto provare a spulciare sul web per vedere se esistessero alternative golose a quella più tradizionale. E ne ho trovata una per me assolutamente nuova: ricotta, biscotti e cioccolato. Niente burro. Niente uova. Mica male no? Ripeto: non si tratta del dolce ideale da servire all'amica a dieta ferrea, ma una tantum ed in piccole dosi ci si può lanciare. Venendo al lato estetico, sembra un salame cotto, roba che fin da onnivora mi ha sempre disgustata benchè abbia un padre che vivrebbe di salame. Quindi, dato che siamo a Carnevale e ogni scherzo vale, se avete un parente/amico amante dei salumi e volete confonderlo...beh, forse vi ho dato la dritta ^_^
Ingredienti per un salame

  • 250 gr di ricotta
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di zucchero
  • 15 biscotti secchi (quelli classici, tipo Oro Saiwa)
  • 1 cucchiaio di Marsala

Preparazione
Mettete i biscotti in una terrina e pestateli grossolanamente con un batticarne. In un'altra terrina mescolate la ricotta con lo zucchero, lavorandola bene. Fondete a bagnomaria il cioccolato e quando sarà fuso unitelo alla ricotta, lavorando bene con una spatola per amalgamarlo. Aggiungete i biscotti , il Marsala e mescolate. Versate l'impasto su un foglio di carta da forno, dategli con le mani la forma di un "salame", poi chiudetelo con la carta e stringete bene. Mettete in frigo per 4 o 5 orette, quindi servitelo tagliandolo a fette.














Commenti

laura ha detto…
che buono deve essere!! una bella variante rispetto al solito salame dolce!! buona giornata!
marifra79 ha detto…
Questa versione piace tanto pure a me, niente uova e niente burro!! Con il freddo di oggi, nevica:-(, ci sta eccome!! Un abbraccio carissima!!
Federica ha detto…
Concordo sulla prima parte "Quando sono a lavoro vorrei essere a casa" ma per la seconda..."quando sono a casa vorrei restarci a continurae i miei pastrocchi" ^_^ Senza uova crude (che non sopporto) e senza burro (evviva!) non ho più scuse per evitare il salame più goloso che c'è :) Un bacione, buon we
Francesca ha detto…
^_^ Grazie a tutte: Laura, Marianna; Fede...un bacio enorme!!
Marina ha detto…
Riesci ad alleggerire e a mantenere golosissimo anche il dolce più burroso della terra! ;) MI.TI.CA.
bianca ha detto…
uh che bellino che è :( mi fai soffrire :p
chiarina-ina ha detto…
Fenomenale Francy :) ma da dove ti vengono tutte?
Patrizia ha detto…
Eccezionale questa versione di questo dolce intramontabile e sempre ben gradito!! Ti mando un bacio grande e buon fine settimana!!
eli ha detto…
Ottima variante di un grande classico!
Ely ha detto…
mi piace tantissimo, ultimamente la ricotta nei dolci la metto ovunque!!!!! Morbido e avvolgente come una carezza è questo salame! Baci
Patty ha detto…
O questa? Mi hai stupita! Mai avrei pensato che il salame si potesse fare in versione diversa da quella al cioccolato...e con la ricotta per dinci! Io mi sono innamorata....deve essere lussuriosamente morbido e cremoso....diavola tentatrice, mi costringi alla resa....Ti mando un abbraccio, vai a casina che nevica! Pat
Saretta ha detto…
Io invece a casa ho sempre giornate strapiene!!!Ma rimane morbiso o bello consistente come gli altri?
Francesca ha detto…
Un grazie caloroso a tutte^_^
Saretta: rimane più morbido, ma comunque non è un dolce al cucchiaio per capirci...lo tagli comodamente a fette!!! Anzi, mi dai un'idea carinissima: metterlo in freezer e servirlo come semifreddo, accompagnato da cioccolato fuso!!!
sara ha detto…
PEr questa volta, per via della ricotta che è insostituibile, passo; comunque sembra davvero delizioso, W il cioccolato!
Memole ha detto…
Mi piace un sacco questa versione con la ricotta...Sicuramente la proverò!!!
Benedetta Marchi ha detto…
Senza uva crude è perfetto. Oggi lo faccio fare a mio fratello.. è lui l'esperto del salame nero in casa! :) bacio
Francesca ha detto…
e provare a farlo con la ricotta di soia????
Francesca ha detto…
Grazie Memole!!!
Francesca ha detto…
ehehe, brava: sfruttalo! :-)
pips ha detto…
non sarà un dolce leggero ma è buono, e prepararlo ogni tanto non fa male. Soprattutto in questo periodo! La tua variante alla ricotta è molto interessante :)
Francesca ha detto…
^_^ grazie Pips!!!
breakfast at lizzy's ha detto…
Questa variante mi sembra altrettanto ottima e golosa!!
In questi giorni glaciali ci sta proprio! :)
Dana ha detto…
Davanti a proposte simili non guardo né a colesterolo né a peso, mi ci tuffo, anche perchè amo la ricotta e derivati. Grazie per la ricetta!
TataNora ha detto…
Visto che i dolci sono da sempre la mia (e non solo la mia ;-)) passione, e che sono a dieta..... provo con questo alla ricotta ... e poi con tutti gli altri!
Nora
La cucina di Esme ha detto…
Complimenti per il tuo blog sono arrivata tramite quello di un'amica e ho scoperto un sacco di ricette interessanti come questo salame al cioccoalto finalmente senza uova crude che mi fanno un pò paura ultimamente! Per non rischiare di perderti di vista mi sono iscritta tra i tuoi follower se ti va di ricambiare passa da me per un caffè!
buon WE
Alice
pannifricius delicius ha detto…
Ciao anche mia nonna me lo faceva spesso e superciciottoso :-) la tua versione "light" è sicuramente da provare.
donatella ha detto…
cavolo Frà, che bel salame!!! no davvero, battute a parte, è davvero una bella ricetta! e mi sembra anche parecchio ma parecchio buono... ci vorrebbe proprio stasera...
Francesca ha detto…
Grazie di cuore a tutti!!!!!!!!!!! Un bacio enorme!!
la gelida anolina ha detto…
Che ritorno all'infanzia...anche per me è decisamente un dei tanti piatti della memoria!!!
E a chi non piace tuffarsi nei ricordi per qualche minuto :)
Ilaria ha detto…
Ciao, piacere di conoscerti.
Il salame dolce è sicuramente uno dei dolci più conosciuti. Non l'ho mai assaggiato con la ricotta nell'impasto al posto del burro (sinceramente non l'avevo neppure mai visto in giro prima di capitare nel tuo blog). Deve essere bunissimo... e anche un po' meno calorico.
Se ti va, passa a trovarci nella nostra cucina.
Buon fine settimana.
Herbi ha detto…
Francy, è bellissimo! e direi che riesce bene nel suo intento di confondere l'incauto assaggiatore!
non conoscevo questa ricetta, ma sembra molto molto buona!
ilgamberorusso ha detto…
Veramente una bella trovata per affettare affettare e ri-affettare un'altra fetta di salame! ;-) a presto Laura
Francesca ha detto…
Grazie Herbi!!!!!!!!!!!!!!^_^
Francesca ha detto…
ehehe ..e fa meno male rispetto a quello vero!
Francesca ha detto…
grazie di cuore!
Francesca ha detto…
anche per me Anolina..un bacio
mai sentita la versione alla ricotta!!! la voglio assolutamente provare!!