Ciofeca Day?

Sfatiamo subito un mito: che dalle manine della foodblogger escano solo delizie impeccabili e e capaci di far capitolare qualsiasi goloso. Falso. Almeno, per quanto mi riguarda la cosa è totalmente falsa. Ovviamente la foodblogger non è fessa e guarda bene di pubblicare solo le ricette migliori, ma i buchi nell'acqua capitano anche a lei (vipregovipregoviprego ditemi che è così). Dai, chi non ha mai prodotto una ciofeca in vita sua? ultimamente io ne ho prodotte molte: sarà il periodo nero, sarà la ricetta che non era collaudata, sarà la mia scarsa capacità nel maneggiare certi ingredienti, fatto è che in un solo giorno di disastri ne ho fatti ben due, a cui ho cercato di rimediare con le foto, anche queste non delle migliori che ho fatto, comunque.
Vabbè, ve lo dico: questi biscotti sono venuti così male ma così male che ho dovuto buttarli. Io odio buttare il cibo, specialmente quello che cucino io ( e c'è un bel po' di orgoglio personale chevvelodicoafà?), ma questa volta è stato inevitabile. Ho provato a recuperarli, ma resami conto degli oggetti contundenti che erano scaturiti dalle mie manine, beh, non ho potuto astenermi. Mi è anche venuto l'atroce dubbio che, in effetti, i dolci vegani siano meno buoni di quelli "normali" vi rendete conto? Eppure di dolci veg ne ho fatti tanti e (quasi) tutti ottimi. Alla fine, parlando con la mia amica Bianca, ho capito che forse il problema risiede nella applesauce, di cui gli americani fanno largo uso quando si tratta di sostituire l'uovo. In effetti non è la prima volta che mi capita e finalmente ho realizzato che questo ingrediente rende i dolci gommosi come chewingum...con l'inconveniente che induriscono subito, pur non perdendo la vena elastica e gommosa: un Big Babol indurito, per farvela breve. Una specie di crosta di pane secco,per capirci...e neanche buona. Poi, magari, non sono stata capace io..anzi, vi lancio una sfida (avvisandovi che chi riuscirà nell'impresa NON riceverà alcun premio...solo un bacio virtuale in fronte): provateci voi. Che non vuole essere una scarica barile, ma un modo di confrontarsi..Poi postate i risultati in questo post e vediamo cosa succede. Allora, la ricetta è questa qui...sito delizioso, pieno di idee, etc etc...però questa cosa qua, beh..va bene: non contiene zucchero, non contiene aromi e c'è la farina integrale: non aspettiamoci un dolce da leccarsi i baffi, anche nel caso in cui riesca.Vi riporto paro paro la ricetta, ma per sicurezza prendete quella riportata sul sito: sia mai che il mio inglese scolastico abbia fatto cilecca e sia stato la causa di tutto! Provateci eh!!!!!!
Ingredienti

  • 2 tazze di farina integrale
  • 1 mela intera
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere


Preparazione
Preriscaldate il forno a 400 F (saranno i nostri 180°???) . Tagliate la mela a pezzi e frullatela con un po' di acqua, fino ad ottenere una salsa della consistenza della applesauce. In una terrina mescolate la farina col lievito e un pizzico di sale. Aggiungete 1/4 di tazza di applesauce, fino ad ottenere una pastella umida. Disponete cucchiaiate di impasto su una teglia ricoperta di carta da forno e infornate per 10', 13'.
Buona fortuna.

P.S. Ringrazio tutte quelle, Speziapazza, Bianca..che mi hanno assegnato un graditissimo "premio"...spero di riuscire a rispondere al più presto!!!!


Commenti

Anonimo ha detto…
cara Francesca, mi dispiace se stai passando dei giorni in cui l'umore non è il massimo, spero che passi presto e che torni il sole! forse è a causa di tutta questa neve, e dei disagi che un pò comporta, che in questi giorni siamo tutti un pò nervosi, personalmente ho solo voglia che torni il caldo!
sono sicura che tornerai a sfornare delizie, ogni tanto un errore ci sta, basta riderci su! (io ieri mi sono prodotta in una caduta sulla neve, in pieno centro a milano, e per fortuna che in quel momento non passava nessuno: mi sono sentita una vera imbranata :))
anche se ultimamente non ho commentato, credimi che ho sempre ammirato le tue creazioni!
buona giornata! sissy
arabafelice in cucina ha detto…
Ma succede, le ricette non sono sempre infallibili e...nemmeno noi :-)
Andra' meglio alla prossima ( anche se devo dire che a vedersi sono carini!)
bianca ha detto…
no no non è colpa tua XP e si sono convinta che le ciofeche capitino a tutti ma si guardino dal meterle su! anche leonardo cancellava un sacco di schizzi, sarmeo mica più bravi di lui ;)?
secondo me il punto è che l'appl. è umida anche a temperatura ambiente e fredda di frigo, mentre il burro tipo è iù solido, quindi, a rigor di logica, le cose con lei sono più gommosine/umide, inffati nelle torte funziona!

amica *fa gridolini ridicoli e arrossisce* <3
Francesca ha detto…
Sissy. ^_____^ ma anche io ieri sono cascata sai???? :-))) Ohi ohi male la sederino..
Francesca ha detto…
Grazie Araba! sempre carinissima..un bacio
Francesca ha detto…
^____________^ Un abbraccio stritolante amcia Bianca !^_^
giulia ha detto…
Non me ne parlare. Due giorni fa ho provato a fare dei veg muffin
ti scrivo anch egli ingredienti: -100 gr di farina integrale, 1 cucchiaio di malto d'orzo, un pizzichino di lievito, 1 cucchiaio di olio evo, un pizzichino di sale, 100 ml di latte di riso. NON provarli perche' sono la ricetta piu' ripugnante che io abbia mai fatto, sapevano di cartone, per non dire cacca, e, con mio grande dolore, ho dovuto buttarli. Ma non preoccuparti, sapessi io quanti esperimenti ho fallito! E ho capito che a volte ( ma non sempre) a voler fare le cose troppo leggere ci si rimette. Vedro' se riesco a provare questi biscotti ma non te lo garantisco, tanto e' il mio attuale ribrezzo verso la farina integrale. Buona Domenica!
Francesca ha detto…
ahahaha Giulia ^_^ dai, tu fai i miei e io faccio i tuoi ;-)
pips ha detto…
Anche a me è capitato... a volte non pubblico proprio perchè le foto non mi piacciono, a volte (più rare, per fortuna) la ricetta non è riuscita. Una volta ho provato una torta vegan alle pere, era dura come un sasso... Probabilmente perchè aggiungendo acqua per ammorbidire l'impasto, si è disidratata nella cottura. Concordo con quello che dice Giulia: a me provare dolci veg piace, ma spesse volte il risultato non è ottimale e risulta più facile ripiegare su piatti salati. Sì, a dirla tutta però una volta (molto lontana, per fortuna :) avevo fatto un quattroquarti davvero troppo unto... Niente pregiudizi, quindi! Certo con le dovute sostituzioni bisogna stare attenti :))
Alessandra ha detto…
Tesoro ma io sono un esperta di ciofeche!Ti ricordi i biscotti che ho fatto col dolcificante??sembravano bottoni,non so,non si spezzavano neanche!
In effetti la foto della ricetta che hai visto sembrava funzionare,però 3 ingredienti...sarebbe stato troppo bello ^-^
Alessandra ha detto…
p.s. sono morta dal ridere per "contundenti"!!ahahah!!
speziapazza ha detto…
A me ultimamanete è capitato spesso di fare delle tenerine/ciofeche! Ogni volta mi veniva diversa. Se la cucinavo per noi buonissima, se la portavo da amici uno schifo!
Adesso che voglio provare a farla Veg immagino già il risultato visto che l'ingrediente principale è il burro. Verrà fuori un sasso nero, per non dire, come Giulia ;), una cacca dura!
Prometto di pubblicare in ogni caso il risultato per inaugurare il mio personale ciofeca post!
Baci. Ale
Francesca ha detto…
ehhh..mi sache avete ragione :-( Un bacio
Francesca ha detto…
un sogno..davvero! bacio Ale
Francesca ha detto…
^________^
Ely ha detto…
Francy ma scherzi??? certo che le ciofeche vengono a tutti, secondo a me anche ai migliori chef :-)))) L'aspetto di questi biscottini però travia parecchio perchè a vederli sembrano tipo i brutti ma buoni con le mandorle, quelli che fà la mia zia.... Non sò se accetto la sfida ma magari si... se li faccio ti avviso! Baciiii
donatella ha detto…
Francy, su col morale. Lo so, io sono perennemente a terra, quindi non posso dir nulla, però tu sei sempre così frizzante!!!
le ciofeche? ma di continuo, tesoro! milioni, praticamente quotidiane, molte divertenti, altre irritanti.. ma certo! in cucina da me, every day is a ciofeca day!!! ma, come dice sempre mia mamma, "sono cose che capitano ai vivi": cioè, facciamo le ciofeche perché cuciniamo di continuo e non ci spaventiamo davanti a nessuna ricetta e nessuan applesauce!!!
Francesca ha detto…
Io frizzante Dona????ehehe, mi fa piacere che lo pensi, ma ti assicuro che non è così...sono la persona più negativa del mondo e Dany ne sa qualcosa di dividere 8quasi9 la sua vita con una musona pessimista come me :-((( Un baciottone
Nepitella ha detto…
eccomi qua! anch'io sforno ciofeche... e insomma siamo umane no? poi non ti dico ultimamente... rovescio cose, sbaglio dosi, leggo male le ricette... mah! a volte poi riesco a rimediare e posto altre invece proprio no! Un abbraccio
sara ha detto…
Cara, mi aggrego volentieri al club delle produttrici di ciofeche, con me ne nascono di continuo, specie quando voglio provare a modificare troppo una ricetta. Però è normale, come dice saggiamente Donatella, capita perchè comunque cuciniamo spesso! Un abbraccio forte!
Marina@QCne ha detto…
Ciao Francy, ne ho sfornata una sabato di ciofeca… Ma dai, ogni tanto ci sta!!!! :-) Buona settimana
Francesca ha detto…
Nepi, Sara e Marina. ^__________^
herbi ha detto…
dai, almeno non si sono 'spatasciati' sulla teglia come i miei 'veg-savoiardi' di sabato mattina, che hanno pensato bene di liquefarsi dentro il forno, davanti ai miei occhi a cuore che già si immaginavano un biscottone sofficione :)
e questo è solo quello più recente :P
non so se li proverò, questi biscottini, ma a vederli così sono carini carini!
Nadir ha detto…
lascia stare che ieri ho cannato il pane ai semini! e oggi l'ho riciclato, budino rustico (l'odore è buono!) e per cena canederli veg. (incrocia le dita per me!) :)
donatella ha detto…
qui non appari così.. davvero! ma dai, comunque il pessimismo è una buona regola: almeno prendiamo meno delusioni (delusioni eh, no meno fregature...)!
bacio