Zuppa di barbabietola e carote...nere!

 Noi foodblogger siamo nere..come le carote
Apro il post con un abbraccio a Jasmine, Marianna e a tutte le foodblogger che hanno visto il loro duro (e ben fatto) lavoro, rubato da siti di cucina che, poco elegantemente, invece di cucinare e fotografare, prendono la strada più breve, servendosi di foto già pubblicate da altre persone. A me, fortunatamente, non è ancora successo (o magari non ho cercato bene)  ma è una cosa veramente indecente: ora, io sono una pivellina in confronto alle foodblogger "vere" ma so quanto impegno e fatica costi (che poi il "costo" sia comunque una cosa piacevole, perchè fare quello che facciamo ci piace , è altro discorso) cucinare e fotografare...e cercare di farlo anche bene, accostando colori, sistemando le luci, cercando di rendere i nostri piatti appetibili possibile. E' brutto e frustrante, vedere le proprie opere (perchè la fotografia è arte, dite quello che volete, ma io la penso così) rubate, pubblicate su altri siti (che spesso neanche c'entrano con la cucina) con una paternità falsa, soprattutto quando esiste la legge sul diritto d'autore (per quanto datata).Ma, al di là delle leggi, a me è sempre stato insegnato che non si deve rubare (dato che parlo a ragion veduta, causa mio lavoro, le pene per il furto sono abbastanza alte, e vi assicuro che ho visto condanne anche per una semplice bottiglia di vodka e per un dvd da € 24,90 ): sia una caramella al supermercato o un quadro...o una fotografia, giusto per rimanere in tema. Ciò non vuol dire non pubblicare sui nostri siti foto di altre persone, specialmente se sono foodblogger che ammiriamo ma, se lo facciamo, bisogna sempre citare la fonte e l'autrice della foto, che diamine! E poi, a che pro questa gente si attribuisce la loro "paternità " o "maternità" ? per sentirsi dire "complimenti per la foto stupenda"? Cavoli, anche a me piacerebbe essere brava come Sigrid (o tante altre persone), ma preferisco arrivare ai suoi livelli con i miei mezzi, poco alla volta e, se mai mi avvicinerò, allora potrò essere soddisfatta...non certo fregiandomi del titolo di "brava foodblogger" grazie a foto non mie! Ben, ciò detto, e nella vana speranza che quello che è successo non si ripeta ma, anzi, vengano rimosse le foto altrui da tutti i siti cui non appartengono, veniamo alla ricetta...in tema: le foodbloggers sono nere di rabbia, e le carote pure!!!! Le avete viste al supermercato? le carote nere, intendo...lei ne aveva parlato e io, dopo pochi giorni dal post, le ho viste all'Esselunga. Comprate, ovviamente. Confesso: non mi hanno fatto impazzire. Se la comune carota arancione è dolce dolcissima, queste sanno più di radice...diciamo che sono un incrocio tra una barbabietola e una carota, ecco! Però esteticamente rendono moltissimo! E io me le sono sparate in una zuppa (ma vaaaaaaa???), fatta con le carote e la barbabietola (giusto per fare uno+uno). A completare il tutto un po' di yogurt di soia e via. 
Ingredienti ( regolatevi in base alla fame, as usually)
Carote nere
Barbabietola rossa cotta al vapore
riso o altro cereale
brodo vegetale o h2o
yogurt di soia
sale
pepe
fava tonka (facoltativa)

Preparazione
Sbucciate le verdure. Tagliate la carota e pezzi non troppo piccoli e mettetela a cuocere in un pentolino con acqua o brodo vegetale che la ricopra a filo , insieme al riso(se la barbabietola non è precotta aggiungetela già adesso). Portate a ebollizione e fate cuocere fino a  che le carote saranno tenere e il riso cotto. Nel Nel caso di barbabietola precotta, aggiungetela tagliata a pezzi, aggiustate di sale e pepe e frullate. Servite caldo, con una cucchiaiata di yogurt in ogni ciotola e una spolveratina di fava tonka.










Commenti

simmy ha detto…
particolarissima splendida la foto che dire di più buona gionata a presto
Francesca ha detto…
Grazie Simmy!
chiarina-ina ha detto…
Francy che figata! ;)
Buona giornata
donatella ha detto…
Ma che bellezza! Tutto questo colore è proprio insolito, bravissima! Mai mangiate le carote nere e non le ho nemmeno mai viste, però ammetto che un pò mi incuriosiscono... le foto sono molto belle, quasi quasi te le rubo!!! ahaha, scherzo Frà, rubare foto e/o ricette è una cosa brutta e irrispettosa, come dici tu, del lavoro e dell'impegno di persone che fanno arte (per me la cucina è un'arte).
Francesca ha detto…
Chia :^_^
Domatella: eheheh, mica volevo istigare ;-))) scherzo cara...cmq hai ragione: è una vergogna, rubare l'arte altrui :-((
Simo ha detto…
che delizia e che meraviglioso colore quelle carote....io ieri ci ho fatto un super risottino!!!!!!!!!
Marina ha detto…
E le tue foto sono bellissime, strano che ancora non ti abbiano rapinata ;)
sulla zuppa passo non per la carota ma è la barbabietola che proprio non mi va giù! però è così bella da lasciarmi a bocca aperta 'o'
Francesca ha detto…
Simo: allora lo aspetto!!!!!!!!!!!
Marina: ma tu sei troppo buona con me :-))))))
nora1962 ha detto…
Ciao Francesca.. sai che quando ha visto le carote nere all'Esselunga mio figlio, molto perplesso mi ha chiesto: maaaa... sono quelle del Bianconiglio??
Belle foto, bell'accostamento. BRAVA!
Nora
Marina@QCne ha detto…
Sai che non le conoscevo queste carote, adesso sono curiosissima, bellissime foto cara!!!!
pips ha detto…
Sono completamente d'accordo con te e ho già scritto tutto a Jasmine... Come vanificare un lavoro, e per di più mi sa anche tanto di presa in giro. Comuunque, per quanto riguarda questa meravigliosa zuppina, anche io le ho viste le carote! Ma lo sai che secondo me stiamo facendo una pubblicità non indifferente all'esselunga?? :D :D Tutto per delle carote nere :) Anche se a vedersi non sono proprio questo schianto, hanno un bellissimo colore. E la zuppa di carote nere sarà la prossima occasione per provarle - crude proprio non riesco, lesse non ho ancora sperimentato :)
Francesca ha detto…
Marina: grazie!!!!!!!!!!!!
Pips: prova, prova!!!!!^_^
Letiziando ha detto…
Ammetto che la carota nera mi mancava. Incuriosita da questa zuppa che mi assomiglia ad una marmellata di frutti di bosco...le tue foto sono davvero belle e curate, quindi spero che nessuno se ne appropri in maniera disonesta.

Un bacione cara :)
Francesca ha detto…
Troppo gentile ^_^ Un abbraccio
chatapoche.com ha detto…
Le tue foto sono stupende :) e io le ruberei tutte, ma non per pubblicarle, giuro! Sto leggendo di questo problema, devo dire che le mie foto non le ruberebbe nessuno, quindi sto in una botte di ferro, però capisco debba essere davvero frustrante!
Bella e interessante anche la tua zuppa!
chatapoche.com ha detto…
Le tue foto sono stupende :) e io le ruberei tutte, ma non per pubblicarle, giuro! Sto leggendo di questo problema, devo dire che le mie foto non le ruberebbe nessuno, quindi sto in una botte di ferro, però capisco debba essere davvero frustrante!
Bella e interessante anche la tua zuppa!
Francesca ha detto…
Mari: le tue foto non ti piacciono?????? facciamo acmbio??????^_^
Milen@ ha detto…
Mi chiedevo per l'appunto che sapore avessero queste carote che ancora non ho assaggiato ...
marifra79 ha detto…
Grazie Francesca.... un abbraccio grande
rossella ha detto…
ehehh, questione annosa, quella delle foto rubacchiate. poi ti dico, intanto mi godo le nostre fantestiche vellutate! ;-)
Francesca ha detto…
Milena: spero di aver risposto!
Marifra: un bacio a te...e coraggio!!!!!!!!!!
Ross: sono tutta orecchi!!!