Mousse al cacao e...........?

....e????????
 Iniziamo questa short week (non di soli latinismi si vive ^_^) con un giochino. Il gioco potrebbe chiamarsi "scopri l'ingrediente segreto" e sono sicura che, mentre le foodblogger indovinerebbero al primo tentativo (dato che il web pullula di ricette simili  a questa) gli altri, i "comuni mortali" :-) faticherebbero un po'. Anche perchè, devo dire, che la consistenza del prodotto finale, la texture che si svela al palato e il colore, tutto lascerebbero presagire fuorchè quel che è. Tra l'altro, vogliamo parlare dell'aspetto? ennesima conferma che l'abito (qui sotto forma di bicchierino del servizio di nozze di mio padre, non so se mi spiego..) fa il monaco...eccome!!!!!!!! Va bè, veniamo al punto.
E' una mousse e fin qui, ok. C'è il cioccolato e fin qui, ok di nuovo. E' buona (l'ho mangiata anche io, quindi so). E' sana, e qui le certezze iniziano a traballare dato che generalmente buono e sano non vanno proprio a braccetto. Com'e? Le cose più belle della vita o sono immorali, o illegali, o fanno ingrassare. Beh, in questo caso non è vero, dato che oltre che bella, la mousse de quo è un concentrato di proprietà nutrizionali non indifferenti. Sah, non meno più il can per l'aia e vi dico l'ingrediente segreto: avocado! Giuro: una mousse soffice, ariosa e golosissima con tre semplici ingredienti. Avocado, cacao e miele. La ricetta non è mia, ovviamente (mai sarei riuscita a partorire una meraviglia nutrizionale di questo genere), ma circola in rete già da un po'. Ad esempio, la prima volta l'ho vista da Vale e già allora mi ero stupita e ripromessa di provare. Poi è passato un po' di tempo, non ho avuto occasioni per farla e la mousse è finita nel dimenticatoio fino a quando, vedendola da Elisa ho deciso di lanciarmi. L'occasione è stata data dalla visita di un amico con la A maiuscola, di cui peraltro avevo già parlato qui: una persona eccezionale che si è avvicinato all'alimentazione naturale e al quale volevo fare una sorpresa, dato che se la merita, eccome...Ho organizzato un piccolo che pomeridiano a base di dolcetti vegani tra cui questa mousse che, tra l'altro, è anche crudista. Lele ha apprezzato e sono stata felicissima! Tirando le somme del discorso, dato che mi sono dilungata un po', a voi la ricetta. Prima una considerazione: l'avocado è un frutto molto grasso e calorico, ma pieno di proprietà interessanti. Contiene potassio, vitamina E e glutatione, sostanze che aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari.Anzi, qui ci sono un po' di notiziole utili. Ora la ricetta, per 5 bicchierini , ideali per un fine pasto leggero o uno snack pomeridiano chic. Se volete "godere" maggiormente, questa dose può andare bene per tre coppette più grandi.
Ingredienti per 5 bicchierini
150 gr /175 gr di polpa di avocado maturo
35 gr di miele
10 gr di cacao in polvere
acqua q.b.

Preparazione
Private l'avocado del nocciolo interno e togliete la buccia. Tagliatelo a pezzi (servono circa 170 gr di polpa ) e mettetelo in una ciotola. Aggiungete il miele e il cacao, quindi frullatelo col mixer ( o mettete il tutto in un robot da cucina). Se vi sembrasse troppo denso aggiungete un po' di acqua. Mettete la mousse in piccoli bicchierini e tenete in frigo fino al momento di servire.

P.S. per una versione vegana sostituite il miele con malto o sciroppo di agave.







Commenti

Babs ha detto…
ecco, finqui non ci sarei arrivata. avocado e cacao.... non so, credo dovrei provare. grazie!
chiarina-ina ha detto…
Buongiorno Francy! Avevo immaginato si trattasse della mousse crudista,perchè l'hai definita "sana"! Pure io la voglio fare da una vita, a vederla sembra davvero buona...e poi amo l'avocado!
Francesca ha detto…
@Babs:: zi si, DEVI provare :-)))) Grazie a te per essere nuovamente venuta a trovarmi :-)
@Chia: dai, falla e poi mi dici!!!!!
donatella ha detto…
no, non ci sarei mai arrivata (sarà deformazione professionale, ma avevo pensata al tofu...), all'avocado proprio no! E com'è il sapore? Mi attira proprio... ed è pure facile!
brava!
marifra79 ha detto…
Riesci a stupirmi ogni volta!! Da provare! Un abbraccio carissima
Simo ha detto…
mmm...Francy...un accostamento che mi incuriosisce e non poco!
L'aspetto è da urlo!
Buona giornata cara
Francesca ha detto…
Dona: in effetti il tofu sarebbe stato bene...ma scontato :-))
Marifra: ^__________^
Simo: grazie!!!!!
Marina ha detto…
OoooH! mai sentito che l'avocado potesse sostituire la panna in una mousse, ma quante ne sai? e soprattutto quante ne fai? ;) un bacio amica
nora1962 ha detto…
Francy ke bella idea!
Avevo già notato le tue foto su FB ed erano mooooolto INVITANTI!
Ho solo una domanda: il cacao copre il sapore dell'avocado? A me non piace particolarmente, ma se così fosse forse ho trovato una *coccola* SANA e DIETETICA!
A presto ;-)
Nora
Francesca ha detto…
Marina: grazieeeeeee!
Nora: ma ciaoooooooooooo..sì, lo copre bene, tant'è che nessuno dei miei ospiti lo ha capito...magari mettine un po' di più e aggiungi frutta secca :-) un bacio Nora cara
nanocucina ha detto…
mmh. questa qui mi sa che la provo e poi ti dico :)
avocado e cacao? Posso avere un invito??? :)
Vale ha detto…
Io adoro l'avocado, quando lo trovo lo prendo sempre... ahimé, con buona pace dei chilometri del trasporto :) ma meglio lui che panna o mascarpone ^_^
cristina b. ha detto…
moooolto interessante! mai avrei indovinato l'ingrediente segreto... sono davvero curiosa e la proverò!
ciao
sara ha detto…
mi ispira moltissimo questa mousse, golosa e sana! L'unica mia perplessità è che non conosco bene l'avogado, una volta ne ho presi due, durissimi, non sono riuscita ad utilizzarli...Hai qualche consiglio al momento dell'acquisto? grazie!
CarlottaD ha detto…
Ma vi siete messe d'accordo? Tutte con la cioccolata??? Vi odioooooo
Francesca ha detto…
Grazie a tutte!!!!!!!!!!!
Sara: sinceramente non sono un'esperta ma se lo usi nel giro di poco (2 o 3 giorni) deve essere abbastanza cedevole al tatto e lo conservi in frigo, altrimenti lo prendi più "sodo" e lo tieni fuori per farlo maturare!!!
Nadir ha detto…
Bella! :)
chatapoche.com ha detto…
Anche io come la mia omonima basisco... avocado al posto della panna!? Bè direi una bella rivoluzione! Varrebbe allora la pena di provare a fare questa sostituzione anche in una ricetta salata, che ne pensi? Ragioniamoci un attimo!

Troppo brava e originale!
Bacio
Mari
Acquolina ha detto…
per me è proprio nuova! ma mi piace molto, da provare! :-)
ciao!
Francesca ha detto…
Grazie di cuore a tutte :-)