Baccalà felice alla livornese...

 Ossia, come t'inganno l'onnivoro
 Non corretemi dietro per picchiarmi, data la particolarità della ricetta ( particolarità è un eufemismo), ma quando l'MT chiama, Francesca risponde. Anche se la sfida del mese è qualcosa di assolutamente fuori dalla tua etica alimentare. Il Baccalà alla Livornese, vi rendete conto??? infatti avevo già alzato bandiera bianca e scritto alla "matrona" (cercavo il femminile di Patron, alla Mirigliani) dell'MT Ale, spiegandole che per ovvi motivi avrei saltato la prova mensile. Poi, rileggendo sconsolata la mail di partecipazione, trovo un cavillo, in fondo in fondo alla pagina: I vegetariani e vegani potranno sostituire il baccalà con altro. Ecco, la cosa si faceva più interessante, anche perchè dopo il graditissimo premio virtuale assegnatomi la volta scorsa ( vabbè, ve lo svelo: le mutande della Regina Elisabetta, dato che di vintage si parlava), non potevo sopportare di rimanere a bocca asciutta questa volta, soprattutto dopo i mercoledì da leoni passati in chat, a decantare le grazie di Cracco e company. E il mio neurone si è messo a lavorare a tutto spiano: come sostituire il baccalà? ci voleva qualcosa di simile, che almeno nella forma e nel colore lo ricordasse ma totalmente cruelty free. Per il resto la scelta era piuttosto libera: la ricetta di Cristina, vincitrice dell'MT del mese scorso, era giusto una base per farci capire su cosa dovevamo lavorare.. E alla fine, dopo nove giorni di gestazione il mio neurone ha partorito (per i neuroni la gestazione è più breve): un finto sushi accomodato su un sughetto di pomodoro. Cucina fusion? e sia. Dicevo che si tratta di finto sushi: non ho voluto, infatti, condire il riso con i tipici condimenti japu (aceto di riso, zucchero, mirin..), proprio per non contaminare troppo quella che è l'essenza del piatto, ossia la mediterraneità. Anzi, a ben pensarci avrei potuto proporre la stessa cosuccia partendo da una base di risotto, sfumato con vino bianco anche se sicuramente sarebbe stato più difficile da compattare con le mani, ma resta comunque un'idea da tenere a mente. Comunque, dicevamo, sotto il finto baccalà c'è un semplicissimo sughetto di pomodoro, arricchito da ritagli di alga nori, giusto per dare al piatto un sapore di mare che, altrimenti, sarebbe mancato. Bene, ciò detto, segnatevi l'idea per i prossimi finger food...Ale, sii clemente!!!!!!!!!!!!!

Ingredienti (senza dosi perchè è meglio regolarsi a occhio e a fame)
Riso tondo
un pezzo di alga kombu
alga nori
polpa di pomodoro
aglio
olio
sale
prezzemolo

Preparazione
Preparate il riso: innanzitutto lavatelo, quindi mettetelo in una pentola con acqua pari, all'incirca, al doppio del suo peso (i maestri di sushi dicono tanta acqua quanto il peso del riso, ma a me si consuma subito e devo sempre aggiungerne, ergo..), aggiungete l'alga kombu e portate a bollore. Abbassate la fiamma  e fate cuocere per 15' , quindi spegnete e lasciate riposare (il riso deve essere cotto, morbido, ma non spatasciato). Se preferite una versione più saporita, fate un vero e proprio risotto in bianco. Intanto preparate il sughetto, facendo scaldare un po' di olio in un pentolino con l'aglio, aggiungete la polpa a pezzetti e fate cuocere per una decina di minuti circa. Aggiustate di sale e prezzemolo. Prendete il riso, inumiditevi le mani e formate dei rettangolini. Ritagliate dall'alga nori dei rettangoli un po' più piccoli della superficie del riso, e adagiateveli sopra, esercitando una leggera pressione con le dita. Questo dovrebbe simulare la pelle del pesce. I ritagli di nori avanzati aggiungeteli al sughetto. Mettete il sugo di pomodoro (togliete l'aglio) in un piatto, adagiatevi sopra il sushi-baccalà, guarnite con prezzemolo e servite. 

Commenti

chiarina-ina ha detto…
Francy...sei un genio...son rimasta a bocca aperta!
cristina b. ha detto…
quoto chiarina: GENIALE!!! e hai anche evitato di impuzzolentarti la cucina...
pregusto già il tuo premio di questo mese!!!!
Francesca ha detto…
ehehe, grazie Chiarina!!!!
Francesca ha detto…
Cristina: ^__________^
So che mi ripeto, ma è GENIALE! Complimenti, buona settimana, Babi
Tery ha detto…
Questa idea è deliziosa!!!!! Brava!!!!
Daniela ha detto…
No, a dir la verità "matrone" non ci aveva mai chiamato nessuno... no, no!!!! Ma si sa , c'è sempre una prima volta! Hai avuto una bella idea Francesca! In bocca al lupo.

Daniela
viola ha detto…
A me la tua idea piace moltissimo Francy, bravissima, bello e molto originale il tuo piatto!
Un bacione
๓คקเ ☆ ha detto…
La prima cosa che mi sono detta leggendo della tua trovata è stata: "hai visto Mapi in che cosa consiste la genialità?". Perché qui ci sono genialità e creatività a mille, per sostituire il pesce con un alimento eticamente accettabile per te.
Sai una cosa? Questa ricetta merita un premio specialissimo. Chissà che non ti arrivi la giarrettiera dell'Imperatrice del Giappone? :-D
Francesca ha detto…
grazie a tutte!!!!!soprattutto a Dani (ok, facciamo che tu sei la vice-matrona...la matrona è la Ale?) e a Mapi: eheheh, anticipi il premio???^_^ così mi rifarei il necessaire intimo!!! Un bacione
elenuccia ha detto…
Il neurone ci avra' messo nove giorni a partorire ma ha fatto proprio un bel lavoro...hai avuto un'idea geniale. E visto che io non amo il baccala' faccio proprio il tifo per te :))
donatella ha detto…
no senti, non rompere! non parlare di singolo neutrone, di altre foodblogger troppo brave da raggiungere... non dire più 'ste cose! non posso che unirmi al coro del GENIALE!!! bravissima davvero, piatto eccellente, toglie il fiato, presentazione fantastica! bravissima è poco! e poi scommetto che è più buono questo del baccalà, sono sicura!
brava! devi vincere tu, devi vincere tu!!!
Francesca ha detto…
Elenuccia: ^__________^
Donatella: grazieeeeeeeeeee...sei un tesoro :-)))
Giada ha detto…
Sei grande! risolto il dilemma alla perfezione direi! E che idea =)
Marina ha detto…
Il tuo neurone è geniale e la sua gestazione brevissima è perfetta!!!
Bravissima!!!
Francesca ha detto…
Giada e Marina. ^___________^
ma che bello, hai trovato l'escamotage dell'alga per renderlo salmastroso, geniale davvero! mai arrendersi, brava!!
Grazie
Cristina
TataNora ha detto…
Francy... questa versione la posso proporre anke al Martirio, visto ke le mie lasagne (MTC di ieri ndr)le ha disdegnate....
Bellissimo!! Mi hai dato un altro spunto!
Nora
Francesca ha detto…
Cristina: ^________^
Nora: vedo male o hai fatto il grande passo??????????? ^___________^
TataNora ha detto…
Franci hai visto male.... sto solo cercando visibilità.... ma è un casinoooooooo!
Patty ha detto…
Cara Francina, ho appena visto il tuo link su FB e mi sono precipitata per trovare un capolavoro di ingegno e furbizia! Veramente qui c'è tutto lo spirito minimal dei giapponesi sposato al sapore del mediterraneo. La foto è splendida, accattivante e a dirla tutta, considerando che il puzzo di baccalà mi ha impestato la cucina per 3 giorni, la tua ricetta è anche "politically perfumed". Un bacio grande, Pat
Francesca ha detto…
Patty: ^__________^ grazie cara!!!!!
alessandra (raravis) ha detto…
MATRONA è roba da lavare col sangue :-)))
in compenso, la gestazione del neurone mi ha trasformato la paresi in un sorriso, perchè tu sei troppo forte e la tua cucina non è da meno. E azzardo che Cracco, di fronte ad un finto baccalà come questo, uno sguardo 'sassino te lo avrebbe lanciato, mi sa...
Fenomenale
ale
pips ha detto…
^___^ mi ricordano troppo i cartoni animati...
herbivorsconfessions ha detto…
la lunghezza gestazione ha sicuramente giustificato la genialità del risultato: un'ottima combinazione di colori, ma soprattutto, credo, di sapori!
Ely ha detto…
Grande dose di ingegno e molta molta fantasia! splendido, sei grande! baciii
Francesca ha detto…
Grazie a tutte...
@Alessandra: ^______^ dai, laveremo col sangue la Matrona...avresti preferito Patrona??? naaaaaaaa, nun seppò sentire!!!!! Un bacio e ...tremo :-)
kristel ha detto…
Wow davvero fantastico come piatto. Complimenti!!! ^__^
Stefania ha detto…
Un buona e bella idea anche per mia figlia vegetariana da sempre
grazie per il suggerimento ciao
Francesca ha detto…
Kristel e Stefy: ^__________^
Silvia ha detto…
Che mito!! Se ti è capitato di leggere il mio post per L'MT o i miei vari commenti alle ricette del concorso di novembre, capirai sicuramente perchè ti dico che: questo "baccalà" è l'unico che mi sbaferei in un nanosecondo, bello, originale e per quel che mi riguarda BONISSIMOOOO!!eheheheheehh...bella idea! :)
Mamma Papera ha detto…
wa bravissimaaaaaa sembra vero :D
mi sono divertita a leggerci e oggi ci voleva grazie