Veg pancakes

 Buona domenica!
 E' indiscutibilmente domenica, di quelle che piacciono a me: autunnali, nebbiose, freddine (infatti, ogni buon proposito di andare a correre e/o camminare è andato a farsi benedire). Unico neo: svegliarsi alle 6.30 anche di domenica rende la giornata un po' lunghetta, ma m'inventerò qualcosa. Chi, invece, ha la fortuna di non svegliarsi all'alba e quindi a quest'ora non ha ancora neanche pensato a che nome dare alla colazione (che io ho già fatto alle 7.00 e replicato poco fa), ecco un'ideuzza pret-a-porter: i Pancakes!!!!!
Ora, ammetto le mie colpe: durante il mio soggiorno a New York, 2 anni fa orsono, non li ho mangiati neanche una volta...Sarà che non avevamo la colazione in albergo, ergo farla in giro costava troppo, ergo la si faceva da Starbucks sotto l'albergo...fattò è che, qui in Italì, sfogliando libri, ricettari, navigando per il web mi è venuta voglia di farli. Cosa sono lo sapete, ma lo ripeto: sorta di frittelline non fritte, morbide e sofficiose, ideali da annegare nello sciroppo d'acero. Sono quelle che mangiano Qui Quo e Qua da zio Paperino, per intenderci, anche se là vengono chiamate volgarmente "frittelle". Comunque, sono onnipresenti sulle tavole americane e, ripeto, la voglia di farle si è impossessata di me come Satana di Linda Blaire nell'Esorcista. E ho iniziato a "studiare" un po', anche perchè la ricetta very original 100% non è vegana. Ma la rete viene in aiuto e alla fin fine ho partorito la MIA ricetta. Piccolo appunto: io ho aggiunto un po' di farina di castagne, frutto autunnale per eccellenza, che ha conferito ai miei pancakes una nota naturalmente dolce senza bisogno di aggiungere zucchero. Da fare sono facilissimi e sono perfetti sia a colazione ( come dovrebbe essere) sia a pranzo/cena (come ho fatto io, confesso), magari accompagnati da una purea di zucca. Idea colazione: pancakes, latte vegetale, malto e frutta.
Ingredienti per  una dozzina di pancakes  *
70 gr di farina
40 gr di farina di castagne
125 ml di latte
1 cucchiaino di lievito

Preparazione
Setacciate insieme le farine con il lievito, quindi allungate la pastella col latte, mescolando bene per non fare grumi. Lasciate riposare un po'. Nel frattempo riscladate una padellina antiaderente per crepes e, quando sarà calda, mettete una cucchiaiata di composto alla volta, formando dei dischetti di medie dimensioni- Fate cuocere da un lato, quindi giratele dall'altro (attenzione che fanno in fretta a bruciare!). Toglietele quando saranno dorate e disponetele su un piatto, servendo con malto o sciroppo d'acero.
*io ero da sola e ho fatto la metà di queste dosi, poi ovviamente dipende da quanto le volete grandi)

Commenti

Ely ha detto…
davvero che bel colore regala la farina di castagne e mi piace pensare di accompagnarle al salato! bella modifica Francy, buona domenica
Marina@QCne ha detto…
Francy, che bella colazione che hai preparato!!! Ottima l'idea della farina di castagne, mi sa che li proverò anch'io! Baci e buona domenica
nanocucina ha detto…
Pare che questa domenica mattina ci ispiri percorsi comuni :)
Ottima la tua, la provo sicuro!
nanocucina ha detto…
Pare che questa domenica mattina ci ispiri percorsi comuni :)
Ottima la tua, la provo sicuro!
donatella ha detto…
che bello, un'altra pazza già in piedi da ore che ha addirittura fatto la doppia colazione! non mi sento sola in questo universo di dormiglioni domenicali!!!
buoni i tuoi pancake, anche a me piacciono da impazzire! però il fatto che li voglio mangiare appena fatti e la pigrizia non sono due cose che vanno d'accordo: però potrei farci una "colacena", come hai fatto tu! ottima l'idea della farina di castagne (sììì, è arrivato l'autunno! celebriamolo!) e foto davvero davvero belle!!!
Francesca ha detto…
Grazie a tutte!!!
Donatella: certo, la colacena è perfetta :-)))))
pips ha detto…
Ma pensa: quando li avevo visti su flickr avrei giurato che tu li avessi fatti con il tofu silk... non so, mi sembrava molto dalla consistenza! Beh, prossimo esperimento :)
Francesca ha detto…
No Pips, niente tofu...almeno qui :-))) Un bacione
Claudia ha detto…
Che bei pancakes! Originali ma molto invitanti...e poi la foto fa venire una gola....
Lucia ha detto…
Io sono innamorata dei pancakes!! Li faccio per la mia famiglia, per il mio ragazzo per le mie coinquiline!! :D uso la ricetta normale modificata secondo i miei gusti però devo dire che ho fatto qualcosa di simile alla tua quando avevo finito le uova! :D
Se ti piacciono le spezie ti consiglio di aggiungere una puntina di noce moscata e cannella (non so se fa parte della ricetta originale, penso di si, io li ho sempre fatti così) perchè gli da un sapore meraviglioso e anche il profumo è eccezionale!! :D
Marina ha detto…
Pancakes... ma lo sai che questa mattina io ho preparato qualcosa di simile? nei prossimi giorni te limostrerò sono "pancakes romagnoli" ;) vedrai!!!!
Intanto mi godo i tuoi dolcezza!
viola ha detto…
hai sempre un sacco di idee sfiziose, questi pancakes sono molto invitanti, brava, devono essere buonisssimi!
Un bacione
chatapoche.com ha detto…
Ti confesso che mi attraggono molto, ma anche io non li ho mangiati quando ero negli States.. fatto è che adesso li preparo spesso, senza aver mai sentito il sapore di quelli originali. La prossima volta non mancherò di assaggiarli, magari anche veg :)

Complimenti e a presto
Mari
Francesca ha detto…
Grazie a tutte, ragazze!!! sono contenta che vi siano piaciuti :-)))
Chiaretta ha detto…
Ecco!! Proprio ieri mattina ho fatto i banana pancakes! ^^ blog-telepatia?
Un bacione stellina!!
Francesca ha detto…
Chia ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ^______^
sara ha detto…
Che bellissima foto! Anch'io li faccio sempre la domenica mattina, fanno tanto "giorno di festa e relax". L'idea della farina di castagne mi tenta molto, la prossima domenica le farò così! buona settimana