Morh im hemd

Moro in camicia?????
 Innanzitutto scusatemi. Per la sfilza di foto che vi troverete, vostro malgrado, a dover guardare, intendo. Ma, se non sono mai soddisfatta delle mie cose, questa volta lo sono abbastanza, ergo cado in un certo narcisismo e vi posto una specie di book fotografico della Testa di Moro. Ora, leggerete il titolo e penserete "Osteria, la Francy da vegetarina che era è diventata cannibale", quindi vi tranquillizzo subito dicendovi che non ho cambiato stile di vita (vorrei cambiar vita, ma questo è altro discorso).Trattasi di un dolce di origini austriache, come la Sacher, la Dobos Torte, insomma, quei dessert prettamente indicati per chi è attento alla linea :-) ma domani è domenica, no???? La ricetta l'ho trovata sull'ultimo numero di Sale&Pepe ed è stato amore a prima vista: la foto, innanzitutto, mi ha entusiasmato: scura, antica, così distante dallo stile luminoso ed essenziale della rivista (almeno, fino a due mesi fa, prima del restyling...adesso è più "caldo"), perfettamente nel mood dei caffè viennesi (che poi, quando anni fa visitai Vienna, neanche ci sono entrata in un caffè viennese....e non ho neanche assaggiato la Sacher).
La ricetta, poi: semplice, comoda, golosa...insomma, ideale per rinvigorire il Dany che ultimamente è un po' mogio. Tra l'altro, con mia somma sorpresa, ho scoperto che 'ste cosucce qua si gonfiano in cottura come dei soufflè MA, e qui casca l'asino, poi non si afflosciano completamente...diciamo che dopo la cottura rimangono qualche mm al di sopra del bordo dello stampo (confesso, però, che per far risultare così gonfio quello della foto ho usato il trucco^_^), cosa che fa molta scena con gli ospiti. Quindi decidete voi se servirli a testa in sù o a testa in giù, stile budinetti. In ogni caso sono buoni e ve lo dico a ragion veduta dato che ne ho assaggiato un pezzo dal Dany.Personale consiglio: se non volete servirli subito conservateli in frigo, ma fateli passare un attimo nel forno prima di servirli ( o posizionateli su un calorifero), dato che tiepidi danno il meglio di sè...e, per la serie non facciamoci mancare nulla, serviteli con un po' di panna e spolverizzate il tutto con cacao in polvere.Poi prendete un paio di scarpe comode, marciate fin all'Everest, salite in cima, scendete e, forse, l'avrete smaltito...
Ingredienti per 3 persone
35 gr di cioccolato fondente
30 gr di pangrattato
35 gr di mandorle in polvere
50 gr di zucchero
45 gr di burro 
2 uova

Preparazione
Riscaladate il forno a 160°. Tritate il cioccolato e fondetelo a bagnomaria., quindi lasciate intiepidire. Lavorate a crema 35 gr di burro , unite i tuorli (separati dagli albumi), e aggiungete il cioccolato. Mescolate, quindi unite mandorle e pangrattato. Montate a neve gli albumi con 35 gr di zucchero, e amalgamate tutto al mix di cioccolato, mescolando bene. Imburrate 3 stampini da creme caramel e spolverizzateli con lo zucchero rimasto. Versate il composto e infornate a 160° per 30' circa. Serviteli tiepidi accompagnati con un po' di panna.









Commenti

donatella ha detto…
Che bello, sono la prima! Hai ragione cara a pavoneggiarti con le foto: ecchecavolo, quando a noi non professionisti escon fuori delle foto da professionisti come le tue, è cosa buona e giusta pavoneggiarsi!!! A parte ciò, mentre leggevo la ricetta credevo di trovare i semi di papavero [germanofile: mohr non significa semi di papavero???] e invece, sorpresa, il pangrattato! Ma che csa fantastica! Sono proprio appetitosi, accidenti.. cioccolato, mandorle..mmm! Sei stata proprio brava a farlo e a fotografarlo ( e a mangiarlo??!!).. e poi hai ragione, chettifrega, domani è domenica!!!
Francesca ha detto…
Ciao Donatellina!!! sono contenta che ti piaccia sia la foto che la ricetta...Guarda, io ho letto su Sale&Pepe che si chiamava Mohr etc etc e tra parentesi, Moro in camicia...ergo deduco che Mohr sia il Moro!! ^_^ Quanto al mangiarlo...beh...l'ho assaggiato appena appena..però ho capito che era assai buono!!! Un bacione
arabafelice ha detto…
Golosissimo e molto ben fotografato, brava!
SpirEat ha detto…
Oggi mi servirebbe uno di questi per tirarmi su...
Francesca ha detto…
Grazie Araba!!!!
Spir eat: ^___________^
Marina ha detto…
Come?! lo hai assaggiato appena appena, io l'avrei divorato! Le foto sono meravigliose (come sempre ma anche tu sei sempre eternamente insoddisfatta...) e perfettamente in stile con il dolce brava brava la mia Fra :)
CarlottaD ha detto…
Brava, volevo provarlo anche io. Adesso so che è buono e lo farò :*
i dolci austriaci sono sempre spaziali!! ci sono un sacco di ricette di Sale&Pepe, devo iniziare a comprarlo anche io!!
questi li proverò, mi ispirano un sacco!!!
chiarina-ina ha detto…
Francy belle foto davvero :) e sì, si vede che è buona...e poi io non resisto alle ricette con nomi così musicali :D
Cannella Impazzita ha detto…
che belle le foto, rendono ancora più invitante il dolcetto!
davvero splendido, me lo immagino accompagnato da una bella tazza di the speziato...
pips ha detto…
Eddài Francy non stare sempre a badare alla linea... se no non si cucina più, soprattutto perchè la voglia passa :) Quindi, anche io mi gusto virtualmente questi morettini (li ricordo sulla rivista, sai?), e non posso fare altro che ringraziarti per averli condivisi con noi :) Bellissima l'atmosfera da caffè viennese della foto... magari fossi davvero a Vienna!
Anna Luisa e Fabio ha detto…
eheheh quando si trova il soggetto giusto, è anche bello fare proprio un servizio fotografico completo!
a Vienna non ci sono ancora stato, ma la sacher originale è venuta a trovarmi a casa più di una volta. Non è stata carina? :-D
Io il trucco non lo vedo, e non mi limiterei ad un assaggio solo...
Fabio
Francesca ha detto…
Grazie a tutti, amici!!!!!!!!!!!!!!!!
Fabio/Massimo: sì, carinissima la Sacher che è venuta a trovarti :-)))
marifra79 ha detto…
Ma quali scuse!! Quando le foto son belle, guardarle diventa un piacere... così come se fosse possibile afferrare uno di questi morettini:-)) Stai diventando sempre più brava!!! Un abbraccio e buona domenica
Chiaretta ha detto…
Sempre più brava !!!
Benvenuta nel club : <2Prima cucinavo per cucinare... ora cucino per fotografare! " ^^ poi ci metteremo a vendere tutto quello che prepariamo! (qua oramai Andrea è all'ingrasso! )

Bacione ^^
Francesca ha detto…
Marifra: ma grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee^_^
Chia: un bacio piccola!!!! e grazie di cuore :-))))
Claudia ha detto…
Ma è la ricetta di sale & Pepe?! Appena l'ho visto questo docletto ho pensato subito di rifalo...ma tu mi hai battuta sul tempo...beh, almeno ora non ho più dubbi: lo devo fare assolutamente!!! Dev'essere la fine del mondo...come tutti i dolci austriaci del resto! Troppo golosi!
Chiara ha detto…
le foto sono veramente spettacolose, bravissima! La ricetta mi piace, è da fare! Buona domenica...
stella ha detto…
Hai ragione a vantarti delle foto, sono davvero molto belle! Ma la ricetta mi sembra *innocua* dici che è così pesante? :-D
Francesca ha detto…
Grazie Chiara!!!
Silvia: grazie anche a te, cara...beh, tra mandorle, ciococlato, uova e burro un po' "hard" lo è, però una tantum , dai, ci sta :-))))
Jasmine ha detto…
Franci, le foto sono bellissime! Sembrano dire a chi guarda "affonda anche tu la tua forchetta qui in questo dolce" :)
Mi piace mi piace mi piace!
Un abbraccio
Jasmine
Francesca ha detto…
Jasmine: grazie!!!!!!!!!!!! sei carinissima :-)))