La Pappa al pomodor

Altro che Gianburrasca....
Forse non ve l'ho mai detto ma in me, insieme al gene piemontese d.o.c. (materno) convive una particella toscana (il lato "orientaleggiante" del mio essere, che c'è, non si sa da dove sia venuto fuori ), quella paterna. Che poi, a dirla tutta, toscana toscana non è, dato che i genitori di mio padre erano veneti, poi trasferiti in Toscana e quindi qui ad Asti, ma vabbè.
Nonostante questa commistione veneta, mio papà si sente toscano al 100% e fin da piccola mi ha catechizzata a dovere su piatti tipici, quali i fagioli all'uccelletto, il castagnaccio, il caciucco (che in questo blog non dovrebbe venire neanche nominato ma è cultura alimentare e quindi lo cito) e....la pappa al pomodoro!!!!!!!!!!!! Devo però ammettere che più che alla Toscana io, la Pappa al pomodoro, l'associo a Rita Pavone e al ritornello "Viva la papapapapa...al popopomodor, viva la papapapappaaa, che è un capopopolavoro, viva la pa..papapapà, col popomodor". E poi l'associo all'infanzia, a sere invernali e fredde in cui papà preparava 'sta zuppa (ma che non pensiate sia una semplice zuppa) che in due minuti ti riscaldava come un calorifero interno. Guardate, ho ancora in mente, chiaro come se mi riferissi a ieri, il sapore del pane raffermo insaporito dal pomodoro e dal basilico, e mi è bastata una sola cucchiaiata di Pappa preparata domenica a pranzo per tornare indietro con la memoria. Cos'è, dicevamo. Per chi non lo sapesse è una "minestra" di pomodoro e pane: il pomodoro viene fatto cuocere lentamente con olio "bono" e uno spicchio di aglio, poi si aggiunge il pane (toscano e raffermo) tagliato a cubetti e si fa insaporire il tutto insieme, così che questo assorbe il liquido, la minestra si addensa e crea una delizia vellutata che si completa con basilico e un filo di olio a crudo. Ok: forse, dati gli ingredienti (pomodoro, basilico) dovrebbe essere un piatto più estivo ma io, da che sono al mondo, l'ho sempre mangiata in inverno (d'estate si andava di panzanella) , ergo ve la propongo adesso chè magari qualche pomodorino lo trovate ancora. La ricetta proviene da questo libro: ve l'ho già consigliato mille volte, ma non mi stancherò di ripeterlo...anzi, a fine pagina metto il link, per chi volesse acquistarlo :-).
Ingredienti per due persone
400 gr di pomodori maturi
200 gr di pane rustico raffermo
1 cucchiaio di olio
1 spicchio di aglio schiacciato
600 ml di bordo vegetale
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
basilico
sale
pepe

Preparazione
Incidete la base dei pomodori con un taglio a croce, quindi buttateli in acqua bollente per 30 secondi: li sbuccerete facilmente (passateli sotto l'acqua fredda, tirate via la pelle aiutandovi coi tagli). Toglietegli i semi e tagliate la polpa a dadini. Togliete la crosta al pane e tagliatelo a dadi. Fate rosolare in una pentola (meglio se di terracotta) l'aglio nell'olio, quindi aggiungete la polpa di pomodoro ed il concentrato. Mescolate e fate cuocere per 10 minuti fino a quando si riduce. Aggiungete il brodo (io non l'ho messo tutto subito: diciamo che ho iniziato con un 400 ml circa) portate ad ebollizione, facendo cuocere per 5' circa. Abbassate la fiamma, aggiungete il pane e fate cuocere ancora per 5' o fino a che il pane avrà assorbito il liquido; se vi sembra troppo densa aggiungete altro brodo. Aggiustate di sale e pepe. Spegnete, e fate riposare qualche istante. Servite nei piatti guarnendo ogni porzione con un po' di basilico (io qualche fogliolina, spezzata, l'ho messa anche nella zuppa, prima di spegnere) e con un filo di olio.





Chi volesse acquistare il libro...clicchi qua :-)

Commenti

Patrizia ha detto…
Questo piattino è proprio quello che ci vuole in una giornata come questa!!! Mi organizzo e lo preparo per stasera...Ottima ricetta semplice e saporita!! Un bacio e buona giornata...
Marina ha detto…
Bona bona bona... no non tu! mi dispiace ma questa volta è la tua Pappa ahahah! son simpatica oggi :)
a stasera ma cherie
Francesca ha detto…
Patty: grazie!!
Marina: certo che ci sarò questa sera...."fine" e sobria come sempre .-)
donatella ha detto…
buona la pappa al pomodoro.. prima di mangiarla credevo non mi piacesse (il termine "pappa" in età adulta non è che mi attiri molto...), invece ne ho mangiata una toscana doc ed è stato vero ammmore!!! bella e buona la tua!
chiarina-ina ha detto…
Mi sa che provo a farla stasera che ho invitato mio compare per cena :) Francy ieri ho ordinato Cuisiner les ingrédients japonais di Clea :D e Changing Seasons Macrobiotic Cookbook che mi han detto che è bellissimo...lo conosci? Cmq ti faccio sapere! Buona giornata cara!
Simo ha detto…
mmmmmm...qua da me le zuppe vanno davvero molto poco, ma questa non si può propriamente definire tale, è qualcosa di buonissimo che io, andando da sempre in Toscana, conosco molto bene!
Mi hai fatto venir voglia e nostalgia, sigh!
Max ha detto…
Trovo questo piatto fantastico, prima o poi lo dovrò fare...ciao.
Francesca ha detto…
Grazie cari amici :-)))))
Chiara: eheheh, io istigo bene eh???
Simo: viene nostalgia anche a me, sai??? è uno dei piatti della mia infanzia
Max: ^__________^
marifra79 ha detto…
Mi devi credere se ti dico che non l'hai mangiata eppure io vivrei di solo pomodoro, sul serio! Un abbraccio
ps.mi spieghi come inserisci la scritta sulla foto, please!!!!!!
Francesca ha detto…
Marifra: ti ho risposto su FB!!! ^_^
carla ha detto…
buonissima!
io la faccio con la ricetta della benedetta parodi!
pips ha detto…
anche io la adoro, pur non avendo origini toscane... e poi in questo periodo si mangia proooprio tanto volentieri!
Francesca ha detto…
Carla: ^_^
Pips: certo,va giù che è un piacere !!! :-)
CarlottaD ha detto…
Ah ma allora sei piemontese taroccata! Ecco spiegato tutto :)))))
Grazie Fra, anche se non c'ero, io vi pensavo.:*
Francesca ha detto…
Ehehe Carlotta, un po' tarocca, come le arance ! ^_^ Mi sei mancata tanto!!!!!!!!!!!!
Patapata ha detto…
è anche uno dei miei piatti preferiti in assoluto... e io non sono nemmeno toscana!!!! finalmente una vera pappa, fatta con l'aglio, il basilico e il pomodoro fresco! brava!!
Francesca ha detto…
Grazie Patapata ^_^
Claudia ha detto…
...e io da Toscana DOC, che adoro la pappa al pomodoro, non posso che compliemntarmi con te per la bontà di questa ricetta che ti è venuta benissimo, talmente bene che mi ha fatto venire l'acquolina in bocca!!!!
maia ha detto…
sono arrivata qua per caso e trovo che il tuo blog sia davvero bello!

a presto

maia
Francesca ha detto…
Claudia e Maia: ^_______^ grazie di cuore!!!
Sarah CHIC NEVERLAND ha detto…
Ciao!
Giuro che di solito non lascio questo tipo di commenti fastidiosi, ma sto cercando di autopromuovermi :P

Ti piacerebbe vincere 300 euro da spendere in shopping? Allora vieni a votarmi, puoi votare fino a 10 volte consecutive così da avere 10 possibilità! mi faresti felicissssimisssima :P

https://app-goldenpoint.it/Vota/Sarah.aspx