Insalata di soba allo zenzero

Giappone chiama Italia
Come al solito arrivo in ritardo....e sì che quest'anno l'estate non ne vuole sapere di abbandonarci, ma non è comunque questa l'ora di proporvi una insalata di pasta. O forse sì. A dirla tutta a casa mia si è sempre guardato con molto sospetto alla "pasta fredda", dato che nell'immaginario collettivo ( di mio padre) l'aggettivo "freddo"fa riferimento a cibo tolto dal frigo e servito in tavola. Un po' come quelle tristi insalate di riso servite in alcuni bar, direttamente dalla ghiacciaia alla tavola.
Beh, ho passato anni a cercare di far capire a mio padre che l'insalata di pasta null'altro è se non pasta con condimento a crudo, e non va servita necessariamente fredda ma, anzi, da il meglio di sè a temperatura ambiente. Non so se sono riuscita a farglielo capire, però. Io, intanto, qualche giorno fa mi sono preparata questa cosuccia qua, un'insalata orientaleggiante per finire i soba all'artemisia (non ne potete più....vero? attenti che vi vedo!!!). E' davvero una stupidaggine che, più che altro, vi riporto come idea dato che non ho seguito una ricetta vera e propria: ho tagliuzzato, mescolato, inventato, cercando di utilizzare ingredienti tipicamente orientali proprio per non snaturare troppo la natura ed il sapore dei soba. Praticamente, che ci ho messo qui dentro? Alghe, ovvio....e poi zucchini lessati e tagliati a tocchetti. Un panetto di gomadofu tagliato a cubetti. Salsa di soia e semi di sesamo per condire. Ok, ve lo ripeto meglio, come si farebbe con una vera ricetta :-)


Ingredienti per una persona
Spaghetti soba o udon
1 zucchina
1 foglio di alga nori
1 porzione di gomadofu
1 pezzetto di zenzero

Preparazione
Lavate e lessate la zucchina, quindi fatela raffreddare e tagliatela a cubetti. tagliate a cubetti anche il gomadodu e grattuggiate un pezzetto di zenzero. Mettete zucchina, gomadofu e zenzero in una terrina. Tostate l'alga nori e tagliatela a striscioline, quindi mettetela da parte. Lessate in acqua leggermente salata i soba per il tempo indicato nella confezione, quindi passateli sotto un getto di acqua fredda. Metteteli nella terrina, condite con salsa di soia e sesamo tostato, girate, cospargete con l'alga nori e servite.


Commenti

Simo ha detto…
ogni volta che passo da te scopro con piacere ingredienti nuovi di una cucina a me ancora sconosciuta...
Grazie per erudirmi al riguardo...
Un bacione e buon week
Francesca ha detto…
Grazie Simo^_^ però questi sono pastrocchi non ricette vere :-)
donatella ha detto…
saranno pure pastrocchi, come dici tu, ma a me non sembrano proprio.. anzi, è un'ottimo piatto quello che hai preparato e fotografato (bellissime!!!).. a me piace ;-)
Sabrine d'Aubergine ha detto…
L'ammetto: non è il genere di cose che cucino io. Però che foto, che ricette... che blog! Insomma, le affinità ci sono. Anche se alghe, soba e gomadofu li vedo ancora all'orizzonte...
Un saluto,

Sabrine
Francesca ha detto…
Donatella e Sabine: grazie!!!!! troppi complimenti, davvero :-))
Adoro le alghe e in generale la cucina giapponese. Non mi sono mai cimentata a farli però... dovrò provare!!
dolci a ...gogo!!! ha detto…
Da te francy trovo sempre delle idee deliziose e particolari lontani dalla mia cucina però mi affascinano moltissimo e che ne dici magari di aprtecipare al mio contest sul take away con qualche tua ricetta originlissima??!!baci,Imma
lucy ha detto…
icetta molto particoalre e con ingredienti a me ancora sconosciuti...assolutamente da rimediare
Francesca ha detto…
Un bacio enorme a tutte!
Patrizia ha detto…
Non sono molto amante dei piatti orientali...anzi, mi correggo!!! Amo mangiarli ma non mi cimento mai a prepararli!!! A vedere questa splendida pasta però mi hai fatto venire proprio voglia e chissà se un giorno...forse...Mah! Chi può dirlo!! Comunque ottimo piatto e foto stupende!! Un bacio e buon fine settimana...
Marina ha detto…
Mi unisco ai complimenti! Il tofu non mi fa impazzire però questo gomatofu mi tenta e questi spaghettoni chiamati soba dove li trovi? Buon we cara
Francesca ha detto…
Ancora un grande grazie a tutte.
Marina: li ho trovati in un negozio di prodotti naturali...questi sono della "Finestra sul cielo", all'artemisia, ma li trovi anche al naturale e al the verde
pips ha detto…
i piatti giappo hanno sempre terribilmente fascino!
Guardando la foto ho pensato che avessi tagliuzzato un tartufino nero ... Poi ho letto gli ingredienti e ho scoperto che era l'alga nori ... Mi sa che e' ora di farmi controllare la vista!!!
Francesca ha detto…
Pips: ^_^
Stella: non dirlo a me...sono due anni che non la controllo :-(
elenuccia ha detto…
Quanto mi piacciono queste tue ricette "asian". La soba non manca mai nella mia dispensa :))
Ely ha detto…
questi ingredienti sono così affascinanti, la ricetta mi piace ma questa volta i complimenti sono per primi alla fotografia sono stupende! da rivista bacii
Francesca ha detto…
ma che dolci che siete tutte...^_^
Un misurino d'olio ha detto…
Ciao
è davvero bello questo blog, e la ricetta insolita e stuzzicante!
Mi aggiungo immediatamente ai tuoi lettori!
Ps. foto bellissime
alla prossima
Ale