Gratin salva frutta



Ancora frutta. D'altronde è il momento migliore per farne scorpacciate, dato che sul mercato ritornano i frutti migliori e più golosi ( anche se dovrò dire addio alle pesche, ahimè...ma a favore di mele e pere, non so se mi spiego :-) . Capita però che a casa mia si acquisti più di quanto si mangi : siamo solo io e mio papà ( oltre alle ospitate di Dany che, però, è "allergico" alla frutta ^_^) e a volte facciamo male i calcoli. Anzi, diciamo la verità: la sottoscritta a volte si fa prendere un po' la mano e acquista un po' troppe cosucce ( soffro di shopping culinario compulsivo) salvo poi ritrovarsi una piovosa domenica pomeriggio a far pulizia nella dispensa e dover buttare nella pattumiera un sacco di prodotti oramai scaduti ( mi piangeva il cuore, giuro..). Ecco, per evitare di far prendere il volo anche alla frutta (o, meglio, evitare che la frutta prenda il "volo" in senso letterale...su che avete capito) e in considerazione di tre susine e due pesche che stazionavano nel cesto da qualche giorno ed erano oramai mollicce, ho improvvisato un  dessert. Nulla di stratosferico: avete presente il taglia, mescola, cuoci? ecco, esattamente il procedimento che ho seguito. Come dire: che me ne faccio dei 240 (ora sì, credo di aver tranquillamente raggiunto cotale numero) ricettari se poi spesso e volentieri invento di sana pianta? Ok, cancello la domanda ( sia mai che la legga mio padre...o Dany...e poi sì che sono rogne ^_^) e riformulo la risposta: i ricettari servono a dare l'ispirazione, noooo??? Comunque, ritornando alla ricetta, è cosa che si può fare in due minuti ( più la cottura in forno), è sanissima ed un ottimo modo per riciclare uova e frutta. Una sorta di clafoutis, senza farina però. L'ho fatta in due versioni: con le susine e con le pesche. Il procedimento e gli ingredienti base sono gli stessi, ergo penso che possiate anche utilizzare altri tipi di frutta. 

Ingredienti per 2 persone
3 susine ( o 2 pesche )
1 uovo
2 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di latte

Preparazione
Lavate la frutta scelta e tagliatela a tocchetti ( per la versione con le susine, le ho fatte leggermente cuocere  in un pentolino antiaderente con un cucchiaio di zucchero, fino a quando hanno iniziato a diventare tenere ). Quindi mettete la frutta sul fondo di due ramequins che possano andare in forno. Sbattete l'uovo con lo zucchero, aggiungete il latte a filo ( volendo potete aromatizzarlo con zenzero o cannella) e versate il composto sulla frutta. Infornate a 180°, a bagnomaria, per 20' circa. la superficie dovrà iniziare a caramellare. Spegnete, fate riposare e servite tiepido o freddo.



Commenti

Max ha detto…
Anche io in questo periodo mi faccio delle super scorpacciate di frutta...Buono il tuo gratin...ciao.
Francesca ha detto…
Grazie!!!!!!!!!!!!!!! un abbraccio
Federica ha detto…
L'avrei potuto scrivere io questo post! Per lo shopping culinario compulsivo (ho la dispensa che sembra quella di una faliglia di 10 persone!) i 240 ricettari in bella mostra e magari nemmeno finiti di sfogliare (però ci sono eh!) e per le mega scorpacciate di frutta che faccio tutto l'anno ma in estate in modo particolare. Con tutta la bella frutta che c'è è difficile decidere quale comprare e così alla fine prendo un po' di tutto! Ottimissima idea di "riciclo". Mi sa che in questa chiave "l'allergia" alla frutta di qualcuno diventerebbe un ricordo :)) Un bacione

P.S. scusa il romanzo!
marifra79 ha detto…
A chi lo dici per lo shopping culinario!! Come però resistere di fronte a tanta buona e bella frutta, pure verdura, di stagione??? Ottimo riciclo!! Un abbraccio Francesca
pips ha detto…
anche io mi aggiungo alle shoppingculinariocompulsivo-dipendenti! Però anche se la frutta che si compra è tanta (o non è mai abbastanza?) se finisce in un dolcino così... insomma io adoro i dolci leggeri con tanta frutta che più frutta non si può!
Francesca ha detto…
Fede; Marifra e Pips: ma facciamocelo 'sto giro di shopping compulsivo tutte insieme....eddddaiiiiiii ^_^
Alessandra ha detto…
Adoro queste tue ideine tesoro...con due fruttini riesci a rendere chic una ricettina semplice e veloce(a cui io però non avrei mai pensato!!)
La faccio stasera e ti dico che sono piena di susine all'inverosimile...volevo provare con il tic,speriamo di non rovinare tutto,dopo ti dico :)
Francesca ha detto…
Ale, sei troppo carina!!!!!!!!!!!!!!!!
arabafelice ha detto…
Succede a tutte mi sa, di comprare un po' più del necessario...ma se questi poi sono i risultati ben venga lo shopping culinario compulsivo :-)
Francesca ha detto…
Grazie Araba...e portare un gratin di prugna aromatizzato al gutalax alla signora del tuo post????
CarlottaD ha detto…
L'idea è davvero carinissima. La tengo presente perchè non si sa mai.
Volevo invece dirti che, girando per i blog, ho visto un'idea che mi è piaciuta tantissimo e che ho messo in pratica: frutta a fette (anche poca)ricoperta di zucchero e poi congelata. Una volta congelata si mette in un sacchetto da conservare in freezer e tirare fuori durante l'inverno.
Adesso vado a cercare dove l'ho vista e ti metto il link.
Francesca ha detto…
Miiiiiiiiiiiiii, che ideona Carlotta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
CarlottaD ha detto…
Ecco qui: http://lacquadorosa.blogspot.com/2011/08/non-di-sola-marmellata.html
tieni conto che io l'ho applicata anche a susine e albicocche.
Francesca ha detto…
Segno!!!!!!!!!!!!
elenuccia ha detto…
Peccato mortale sprecare la frutta...non sia mai!!!!
Io ne compro e ne mangio a tonnellate e la uso anche tanto per cucinare, in insalata, nei risotti, paste fredde e anche dolci of course ;)
laura ha detto…
Tutte unite nello shopping conpulsivo, mi segno questa idea, utile e golosa
Francesca ha detto…
Mi sento meno sola ehehehe...grazie cara!
๓คקเ ☆ ha detto…
Assolutamente sì: i ricettari sono INDISPENSABILI per dare l'ispirazione, senza di loro avresti buttato via tanta frutta buona. Anzi, potresti comperare anche... ^_^ Parola di una che ha appena ordinato "cucinare i cereali" dopo aver letto qui che tu lo consigli! :-D

Buono questo dessert, un'idea semplice e sana, che salverà dalla pattumiera anche qualche frutticino mio! ;-)

Un bacione (bavoso), bella! :-D
Simo ha detto…
Ottima soluzione, sai? Anche la mia dispensa grida vendetta...esplode!!!!!!!!
Francesca ha detto…
Mapiiiiiiiiiiiiii: cos'è che potrei comperare???????? sparaaaaaaaaaaaa^_^
Simo: grazie!