Crostata di mirtilli e biscotti

L'altro giorno guardavo la tv (no, diciamo, sentivo dato che è sempre accesa ma la guardo raramente) e non so più quale dei centocinque chef che popolano l'etere, ha detto che il più grande pasticcere del mondo è il Signore. Ora, a parte le implicazioni religiose che porta una tale affermazione, credo proprio che abbia ragione, se nò non si spiegherebbero tante piccole meraviglie che la Natura ci regala. Come i mirtilli. Piccole perle violacee che sembrano, appunto, i gioielli esposti da Tiffany e il cui prezzo è all'incirca simile a meno che non ci si armi di un po' di buona volontà e li si vada a cogliere nei boschi. Io questa buona volontà non l'ho avuta (anche perchè non ho mai ben capito quando è la loro stagione) e più che altro mi sembra un po' improbabile riuscire a trovarli nei boschetti astigiani, e così mi sono rivolta al supermercato.
Confesso tra l'altro di non essere una gran consumatrice di frutti di bosco, anche se mi piacciono tanto: data la loro deperibilità mi astengo sempre dall'acquistare more, lamponi, mirtilli e co o, se cedo, cerco sempre di averne minime quantità, così da non venire posseduta dall'ansia di consumarli in fretta e furia. Però questa volta avevo adocchiato una crostata troppo graziosa su Sale&Pepe, e non potevo certo esimermi dal farla. Anche se i mirtilli acquistati al supermercato non hanno certo il sapore naturale di quelli raccolti nel bosco. E anche se costano un capitale. E anche se era una crostata, dolce per il quale non ho una gran simpatia data la mia incapacità in materia. Pace. Venendo alla ricetta, dicevo che l'ho presa dall'ultimo numero di Sale&Pepe, una delle mie riviste preferite ( anche se da questo mese cambierà look e un po' temo ) con l'idea di fare metà dose. Problema: seguendo le istruzioni è venuta una pasta troppo molle, ergo ho dovuto aggiungere ancora farina e zucchero, fino a portarla alle dosi originarie della rivista con, però, un solo uovo.  Quindi la ricetta ve la riporto come l'ho fatta io e, tra parentesi, le dosi della rivista. Come al solito, scusate la bruttezza della crostata: io sono negata, oramai lo sapete!

Ingredienti per 4 persone
200 gr di farina
1 uovo ( 1 uovo+1 tuorlo)
25 gr di olio di semi ( 50 gr)
80 gr di zucchero ( 100 gr )
un limone non trattato
300 gr di mirtilli ( 500 gr )
2 biscotti secchi
zucchero semolato e zucchero a velo

Preparazione
Nel mixer mettete la farina, lo zucchero e la scorza grattuggiata del limone , quindi mixate fino a che si formeranno delle briciole. Aggiungete l'uovo e l'olio, quindi azionate di nuovo il mixer fino a formare una palla che lavorerete con le mani. Mettetela in frigo per mezz'ora. Lavate i mirtilli e asciugateli, cospargeteli con un po' di zucchero e teneteli da parte. Prendete la pasta, tiratela in una sfoglia non troppo sottile, rivestite il fondo e i bordi di uno stampo quadrato ( io ho usato una teglia per lasagne di quelle medie) foderato con carta da forno, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, quindi distribuite dentro i biscotti frantumati grossolanamente. Da ultimo aggiungete i mirtilli distribuendoli bene su tutta la superficie. Infornate a 180° per 40' circa. Servite fredda spolverizzata di zucchero a velo.

Qualche foto per gradire?

Semplici perle da mangiare così...nature....

...o da mettere in un guscio di frolla






Commenti

Federica ha detto…
Impazzisco per i frutti di bosco, salvo comprarli pochissimo per i tuoi stessi motivi. Ma potrei fare indigestione se mi imbattessi in un campo di mirtilli :)
Te lo immagini l'effetto che mi sta facendo la tua crostata? Ecco...
Un bacione, buona settimana
Francesca ha detto…
Fede: era quello cui puntavo, se nò perchè avrei impiegato circa mezz'ora a fare foto alla fetta tagliata e colante ? :-)
pagnottella ha detto…
Si si anch'io amo questi gioielli... eh già, come tutti i gioielli, COSTANO!:))
Frolla fantastica, più leggera di cosi!
Francesca ha detto…
Grazie Pagnottella!!!!!!!!!!!!!!!!!
Anonimo ha detto…
ciao Francesca! è la prima volta che commento, ma seguo sempre il tuo blog, proponi sempre ricette deliziose e le tue foto sono sempre più eleganti, complimenti!
io adoooro i mirtilli, mi sa che la tua crostatina sarà una delle prossime cose da fare! buona giornata, sissy
arabafelice ha detto…
Scusa e dove sarebbe la bruttezza della torta??? Se è splendida!!!!
adoro i mirtilli!! In effetti hai ragione... li vendono a peso d'oro al supermercato! Una torta intera costa una follia :)

Però è buonissima e davvero bella!
Francesca ha detto…
Siete troppo carine...tutte!!!!!!!!!!!! grazie di cuore...
cose di lino ha detto…
Sembra veramente buonissima...ne prenderei una fetta giusto per lo spuntino mattutino.
ciao
nunzia
Francesca ha detto…
Grazie cara!!!!!!!!!!!!!!!!
Lucia ha detto…
ma no, è bellissima!!! quadrata con tante perle viola tonde, è perfetta!! un bacio ;)
Francesca ha detto…
Grazie Lucia...molto gentile!!
Marina ha detto…
Ma scherzi?! è bellissima! per non parlare delle foto fanno venire l'acquolina... E in effetti anch'io di questi gioielli ne mangio pochini però per un dolce così farei un saltino al super! Bravissima
Francesca ha detto…
Grazie marina...che cara che sei!!
Anna ha detto…
Ciao Francesca....sai quali sono i miei biscotti preferiti i brutti ma buoni. Poi definire brutta la tua crostata mi sembra un po' esagerato io la trovo bella ma sopratutto appetitosa.
Anna
Francesca ha detto…
Grazie Anna, sei gentilissima!!! P.S: i brutti ma buoni piacciono tanto anche a me!!!
Raffaella ha detto…
Infatti appena l'ho vista ho detto: l'ha fatta uguale a quella che c'è su Sale&Pepe di settembre! ^-^
Anch'io come te amo i frutti di bosco, fanno anche molto bene, ma mi ritrovo nella tua stessa condizione di non sapere quando, dove e come reperirli! Il mese scorso ho trovato delle more nel bosco vicino casa mia, ma oltre a quelle, mai niente! :p
Mi piace moltissimo la tua presentazione di questo dolce, ma mi piacciono moltissimo, in verità, anche le ricette precedenti! La crema di carote e limone sarà mia! ^-^
Da oggi ti seguo, ci vediamo alla prossima ricetta! Ancora complimenti e buon inizio settimana!
Francesca ha detto…
Grazie Raffaella: sei carinissima!!!
viola ha detto…
io a dire il vero c'ho pure provato ad andare a cercarli nei boschi? Sai quanti ne ho raccolti? Uno. Ora so che muori dalla curiosità di sapere che ci ho fatto con un mirtillo....eh ma il post non è ancora pronto! Dovrai attendere:D
Comunque è vero, sono strabuoni quelli selvatici! E costano un occhio della testa. perciò questa torta è da mangiare con molta consapevolezza ;) Dev'essere buonissima!
Un bacione
Francesca ha detto…
eh no Viola: adesso voglio sapere cosa ci hai fatto con UN mirtillo!!! ^_^
Ely ha detto…
che favola tesoro!!!!!! splendide foto e ricetta ancor più splendida e la tua crostata non è mica brutta ma cosa dici? baciii
Alessandra ha detto…
Meraviglia! Ti pinno l'ultima foto sul mio Pinterest mi piace troppo *-*
Marina@QCne ha detto…
Ma smettila, è bellissima!!!!!!
pips ha detto…
Ma cosa dici??? E' bellissima, la forma mi piace troppo! Anche a me i mirtilli piacciono molto: di solito non li compro perchè ce li regala un amico di famiglia. Ecco, mi sa che dovrò aspettare l'estate prossima in attesa che questa odiosissima passi in fretta, però la farò!
Francesca ha detto…
Ma grazie ...siete tutte troppo care!
Ale: "pinno"???? Io di Pinterest non capisco ancora nulla... Mi sa che mi dovrai dare ripetizioni :)
elenuccia ha detto…
Che meraviglia, che meraviglia meravigliosa Francy!! altro che brutta...passa qua va che la faccio fuori io ;)
chatapoche.com ha detto…
E dove sarebbe brutta questa crostata scusa?! Se sei negata tu... A parte che anche le foto sono stupende, sembra di poterli toccare qui mirtilli spolverati di zucchero :)
Sul prezzo dei mirtilli, ma direi della frutta in generale, non puoi che trovarmi d'accordo, purtroppo! Del resto dalle mie parti non ci sono i boschi e quindi, via di supermercato.
Cake Duchess ha detto…
Your blueberry crostata looks delicious and I would love to try a slice. Your blog is beautiful and I'm happy I cake across it! Buona settimana e saluti dalla Florida!
Francesca ha detto…
Elenuccia: passerei volentierissimo!!!!
Chatapoche: grazie, sei troppo gentile:-)
Cake Duchesse: Thank you...Happy to meat you!!
Valentina ha detto…
assolutamente meravigliosa! ma il tuo stampo che dimensioni ha x regolarmi?
Francesca ha detto…
Grazie Vale....il mio stampo? duenque, una teglia per lasagne, dimensioni medie, tagliata in due 8 non proprio a metà, perchè una parte era più lunga dell'altra) e poi ho incastrato le due parti pinzandole, così da ricavare un quadrato! spero di essermi spiegata