Zuppa fredda di yogurt e zucca


Mi pare, ma non ne sono sicura ^_^, di essermi lamentata qualche volta del troppo freddo di quest'inverno. Bene, a ripensarci ora, praticamente in mutande tutto il giorno e a ritmo di doccia ogni mezz'ora mi viene quasi da darmi della pazza. Potessi avere un po' di quel gelo che tanto criticavo, mamma mia ci farei la firma. Tra l'altro, vedendo la foto sopra, forse qualcuno potrebbe effettivamente pensare che io sia impazzita. Spiego. Non mi sono messa a cucinare corroboranti zuppe fumanti, anche se spesso vi ho detto che io mangio i cibi bollenti anche d'estate. Ok, forse non avevo mai provato i 36° toccati questi giorni ad Asti, temperatura che ti fa venire voglia di cubetti di ghiaccio lanciati sulla schiena, altro che...La zuppa che vedete qui sopra è tutta fredda, e riprende il concetto di quella di pomodoro già proposta qualche giorno fa, complice qualche vasetto di yogurt home made da smaltire. La vera sorpresa del post, quindi, non è la ricetta ( easy easy easy ) ma la tovaglietta su cui ho adagiato la ciotola. Ecco, proprio di una tovaglietta tout court non si tratta, ma di un bellissimo grembiule da cucina regalatomi da mia cugina durante il mio soggiorno a Porto Santo Stefano. Come se ospitare me e Dany non fosse stato ancora abbastanza, la "sciagurata" ^_^ mi ha anche riempito di doni bellissimi: vino maremmano per mio papà, dolci e questo delizioso grembiulino ( più una presina ) per me. E come dimenticare la scorta di pomodori al sapore di mare e le pesche buonissime, dolce ricordo degli stupendi giorni trascorsi da lei? Spero, con questo piccolo post, di farle onore. Tra l'altro Silvana è anche una cuoca strepitosa, quindi...Torniamo alla ricetta scema. Non fosse per il fatto che la zucca va cotta ( ma c'è il trucco: microonde!), potrei inserirla tranquillamente nella lista delle non-ricette e partecipare al giochino lanciato da Vaniglia, tanto è stupidina la preparazione. In pratica si tratta di frullare il tutto nel mixer con una buona dose di curry e di servire dopo averla fatta stazionare in frigorifero per un po'. Tutto qua. Portate pazienza, perchè credo che ve ne proporrò altre sullo stesso genere, dato che l'ho elevata a mio must dell'estate.
Ingredienti per una persona
1 fetta di zucca ( io ho usato anche la buccia)
1 carota
1 vasetto di yogurt
sale, pepe, curry

Preparazione
Lavate la zucca e la carota. Tagliatele a tocchi e mettetela a cuocere nel forno ( se ce la fate, se nò microonde, funzione crisp-grill per 10') fino a quando saranno arrostite ( anche la carota, già!). Frullate il tutto nel mixer con una buona dose di curry, aggiustate di sale e pepe, aggiungete lo yogurt e date un'ultima frullata. Servite fredda con crostini di pane.

Commenti

CarlottaD ha detto…
Anche io uso sempre il MO per cuocere la zucca. A me piace il pane di zucca.
Sbaciukk cara
Francesca ha detto…
Pane di zucca?????????????????????? lo trovo da te ????? slurpete
pips ha detto…
le vedo le zucche in questi giorni, anche se con sto caldo l'autunno mi sembra così lontano... ho voglia di freddo, di giacche lunghe e di cappelli. E di zuppe. La mia passione. Anche quelle stupidine.
la sissa ha detto…
Hei Francy, si brucia anche nel veneziano. Nonostante ciò, minipimerizzo anche io a tutta forza. Che dire..... le vellutate hanno un suo perché anche col caldo africano!
un bacino,
Sissa
bianca ha detto…
BELLISSIMA *_* QUESTA ME LA FACCIO OGGI!

a proposito di yogurt, ti avevo scritto sotto la ricetta dell'ultima torta allo yogurt quella di trish, riesci a rispondermi al dubbio?
Alessandra ha detto…
Le zuppe fredde sono fantastiche d'estate...e questa!
Davvero ne faccio tante ma mi hai dato una nuova possibilità!
Francesca ha detto…
Grazie a tutte!!!!Bianca, sai che non l'ho vista??? corro..
laura ha detto…
stasera la faccio
Francesca ha detto…
Grazie Laura!
bianca ha detto…
spettacolare!!!! titi do una hint! io ho tostato una carota sbruciacchiata e e ce l'ho messa sopra a decorazione ^v^ poi magari metto la foto sul mio blog! un bacio
Francesca ha detto…
Grazie Bianca!!!!!