Cubotti ai due cioccolati

Ci pensavo da un po' di tempo e alla fine ho realizzato: io ho un problema con i Brownies. Quando voglio che escano dal forno belli, vengono fuori ottimi ma brutti, quando mi rassegno e decido che anche bruttarelli possono andare bene (perchè la natura del brownie è di essere un po' bruttino o sbaglio?) eccoti dei dolcetti morbidi e soffici ma che NON sono Brownies. Ora: o sono io che sono negata, o la ricetta era farlocca, chiamando brownies dei dolcini assolutamente diversi. Sì, perchè il brownie americano original è fondente all'interno e non alto e soffice come questi qua. E poi l'ingrediente base è il cioccolato fondente, non quello al latte, ma alla cosa non ci ho fatto moto caso, dato che ho pensato a una simpatica variante più sweet. Evidentemente tutto fa, anche il lievito riportato sulla rivista ( Sale&Pepe ) che nella precedente prova non avevo messo. E le mie modifiche ( ti pare che seguo una ricetta da capo a piedi?). Pazienza. Sono piaciuti e tanto è bastato. Però non chiamiamoli Brownies. Meglio "cubotti al cioccolato al latte", ideali da mangiare a colazione, pucciati in qualcosa di liquido e caldo. Ecco, fatta la premessa del caso passiamo alla ricetta. Le mie variazioni sono state di poco conto ( essenzialmente ho sostituito tutto il cioccolato al latte presente  nella versione originale con metà dose di cioccolato bianco e metà di cioccolato al latte ), e mi hanno permesso di ottenere un dolce goloso che è stato molto gradito. Piccolo problema sorto al momento della scrittura del post:  mi ero segnata da qualche parte le dosi esatte utilizzate da me, ma qualche "topolino dei dentini" deve avermelo fatto sparire...Vi riporto, quindi, la ricetta con le dosi originarie e tra parentesi, quelle che ricordo essere state le mie riduzioni.dato che, però, la memoria inizia a fare brutti scherzi, vi consiglio di attenervi alla ricetta originaria,eventualmente dimezzando gli ingredienti.

Ingredienti:
160 gr di cioccolato al latte ( o metà al latte  e metà bianco) (80 gr )
160 gr di burro ( 80 gr )
65 gr di farina + 65 gr di cacao ( 30 gr di farina )
1 cucchiaino di lievito ( una puntina )
3 uova (2)
200 gr di zucchero ( 80 gr )

Preparazione
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato con il burro. Setacciate la farina con il lievito ( e, se lo usate, con il cacao), aggiungete lo zucchero , incorporate le uova e versate nel composto di cioccolato fuso. Foderate con carta da forno uno stampo quadrato, versatevi il composto e cuocete in forno a 180° per 25'. Sfornate e tagliate a quadrotti.

Commenti

CarlottaD ha detto…
In poche parole vuoi dire che sono da rifare per testare le dosi? :))
Io sono come te, mai che porti alla fine una ricetta così com'è!
pips ha detto…
beh, però sono buonissimi lo stesso! In effetti io ne vedo in giro di così belli...
Francesca ha detto…
Esatto Carlotta ^______^
Grazie Pips!!
eli ha detto…
Lo sapevi che quando si usa il cioccolato bianco si chiamano blondies?
Ma questi...metà e metà?
Castanies?
ahahahah non preoccuparti del loro aspetto, che sono buoni si vede anche dalla foto ;)
Francesca ha detto…
Ely, mi sa che questi sono i Castanis, hai ragione eheheh ^_^
carla ha detto…
mi associo!!!
i castanies devono essere troppo buoni!!!
appena provo a fare anche io i brownies ti dico,ma lo impari dal blog!!!
ciao carla
Memole ha detto…
Sembrano proprio deliziosi...
Claudia ha detto…
Brownies o cubotti al cioccolato poco importa, a me sembrano buonissimi...quella foto li rende estremamente invitanti...devono essere golosissimi!!!!
Francesca ha detto…
Memole e Claudia: grazie!!!
Palepinkradish ha detto…
A me sembrano molto invitanti e poco importa che siano o no dei brownies americani...potrebbero essere la versione made in Italy: niente da invidiare a quelli americani, ovviamente! Brava!
Francesca ha detto…
Grazie!!!!!!!!! ^_^