Torta margherita


E dopo quasi nove mesi ci siamo...no, non devo partorire, anche se la fatica che ho fatto nell'organizzare il tutto è quasi paragonabile a quella di un parto, in effetti. Sto parlando del mio nostro viaggio a Parigi e la fatica è dovuta al fatto che sono nove mesi ( da quando ho prenotato il volo ) che lo sto sognando: in primis adoro viaggiare sempre e comunque, quindi sognerei anche una gitarella fuoriporta a Moncalvo ( chi è di Asti può immaginare l'amenità del luogo), in secundis amo Parigi e sebbene sia la mia terza volta nella capitale francese, beh...sono emozionata come se fosse la prima. Quindi, per fare tutte le cosine per bene e non perdere niente di tutto ciò che Paris offre a noi foodies, ho preparato una tabella di marcia dettagliatissima, in formato Word, con tanto di posti da visitare, indirizzo, negozietti e ristorantini. Spero solo che questa settimana voli senza intoppi fisici..a parte che io su quell'aereo ci salirei anche con 40 di febbre e una gamba rotta...Ma questi giorni saranno duri anche per un altro motivo: un cucciolo micioso che io e il mio collega abbiamo trovato mercoledì scorso nelle cantine dell'ufficio. Qualche bastardo deve averlo abbandonato e lui, piccolo, si è rifugiato negli scantinati. Fortuna che, con un po' di fatica, siamo riusciti a prenderlo e a portarlo in studio....ovviamente non può essere la sua sistemazione definitiva , ma ci siamo affezionati così tanto ( e io ho un figlio da una relazione extraconiugale,dato che io sono la mamma e il mio collega il papà....ma Danilo sa tutto) che temporeggiamo a trovargli una casa. I pretendenti ci sono, ma io e i colleghi facciamo orecchie da mercante. Per ora è qui con noi, giochiamo a vicenda con lui ( che credevamo essere una Lei), gli diamo da mangiare e, come veri genitori, controlliamo l'aspetto delle sue cacchine!!! A parte gli scherzi: ho il cuore spezzato e non riuscirei a darlo via....da una parte vorrei che la proprietaria si presentasse dicendo "Mattacchione che sei scappato, eccoti", così Romeo tornerebbe dalla sua famiglia e lo saprei felice ma dall'altra vorrei tenerlo a casa con me....peccato che Oreste, papà e Danilo si siano coalizzati contro di me :-(((. Vedremo....Intanto vi lascio con una torta semplicissima e morbidissima: la classica Torta Margherita.E' una ricetta basic, da personalizzare a piacere, e da accompagnare con marmellata o cioccolata o con una bella macedonia di frutta.Personalmente, non è il genere di torta che fa impazzire ( preferisco i dolci al cucchiaio), ma mio padre e Danilo l'hanno accolta con un'ovazione....
Ingredienti per una tortiera media ( tra parentesi le dosi originarie)
120 gr di farina ( 180 gr )
2 uova (3)
100 gr di zucchero ( 170 gr)
80 gr olio di semi ( 1,2 dl
80 gr vino bianco ( 1,2 dl)
1/2 bustina di lievito
scorza limone

Preparazione
In una terrina sbattete le uova con lo zucchero, aiutandovi con le fruste elettriche , fino ad ottenere un composto sofficissimo. Aggiungete il vino alternandolo con l'olio, quindi la farina setacciata col livito e la scorza di limone. Sbattete bene per evitare i grumi. Foderate una tortiera di circa 20 cm di diametro con carta da forno e versatevi il composto. Infornate a 180° per 40' circa. Fate raffreddare, quindi spolverizzate con zucchero a velo e servite.



Commenti

๓คקเ ☆ ha detto…
Buonissime vacanze Francy, Parigi è una città meravigliosa e anch'io la adoro e ci vado sempre volentieri. Poi raccontaci tutto quello che hai visto e comperato! :-D (Mora e Le Bovida sono già nella tua to-do list, vero? Dehillerin ha un commesso cinese antipaticissimo, ci si può andare tanto per vedere il posto, ma ti sconsiglio di acquistare...)
Francesca ha detto…
Oh yesss Mapi, già messo tutto...insieme a Librerie Gourmandat e a tante altre cose!!!!! Bacioooooo
pips ha detto…
sì, in effetti la fatica di sapere che parto, parto ma manca ancora un po' è tanta... e la fatica la sto facendo anch'io che vorrei andare a parigi al tuo posto (o con te?). Buona e leggera questa torta ;)
Francesca ha detto…
Grazie carissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!
viola ha detto…
ciao Francy!!!!! Sono passata a farti un salutino e ti trovo alle prese con un cucciolo micioso!!! Guarda io sono come te, a parte che li adoro, ma se ne tengo uno solo per mezza giornata poi non riesco più a darlo via. E come si fa! I gatti sono meravigliosi! Ti prego convinci Oreste e Danilo e tienilo tu!!!!
Vabbè, a parte questo, una fetta di margherita ora mi spetta vero?
Adoro pure quella ;)
Un bacione e a presto
Francesca ha detto…
vedessi quanto è bello...cmq adesso ce l'ha il mio collega ( e lo porta in studio durante la settimana) e preferisco così, dato che io non avrei potuto tenerlo...meglio con lui ( o con me ) che con un estraneo...Baciooooo
Mirtilla ha detto…
deliziosa!!!
Francesca ha detto…
Grazie Mirtilla
Blueberry ha detto…
Francyyyy!!! Che bello, fra poco voli nel tuo sogno, sono contenta per te, vedrai come ti farà bene, ci vuole!
Per il micetto, portalo a casa e vedrai che conquista anche i più ostinati ;) Smack!
Simo ha detto…
...che bello son felice per te, fai incetta di tante cose belle e di pensieri positivi in questa città meravigliosa!
Ti mando un abbraccione
Francesca ha detto…
Chiara: micetto adottato dal collega...sono contenta così, anche perchè lo porta sempre in studio!!!!
Simo: Grazie!!!!!!!!!!!!!!