Insalata di carote e considerazioni


Ancora yogurt: già che ne ho fatti quattro vasetti, qualcosa dovrò pur inventarmi no? E sì che il mio frigo sembra quello di un supermercato, pieno zeppo di yogurt com'è, con buona pace delle lamentele del papà. Veniamo a noi. Chissà perchè quando uno dice "Yogurt", l'80% delle persone lo associa al dessert....beh, le blogger no, lo so :-). Forse perchè siamo abituati a mangiare gli yogurt aromatizzati alla frutta? forse...fatto è che lo yogurt è largamente utilizzato in cucina, soprattutto nei paesi mediorientali ed asiatici dove entra a far parte di salse e salsine. Da noi meno. E mi riallaccio ad un discorso fatto in precedenza: per la maggior parte dei ristoratori, condire un'insalata vuol dire utilizzare olio in grande quantità e, per renderla più appetibile maionese a tonnellate , ignorando le soluzioni alternative e salutari. Male. Ma tant'è. A dirla tutta, da qualche anno questo superbo latticino ha iniziato a trovare uso in cucina come ingrediente "alleggeritore" ma sempre abbinato a troppi grassi: ricordo, ad esempio, una nota maionese ALLO yogurt...sì, ma sempre di maionese si tratta!!! O la Torta ALLO Yogurt di altra nota marca, in cui oltre a biscotti, burro, zucchero a go go, compare anche lo yogurt...Il fatto è che la parola "yogurt" fa sentire tutti subito più in forma e a posto con la coscienza, così tanto da aggiungerlo tranquillamente a burro, olio e compagnia bella. Tanto è solo yogurt...Sembra quasi la storia delle barrette sostituitve del pasto. Mi spiego: al Liceo una mia compagna si era vantata di riuscire a mangiare solo una barretta Pesoqualcosa a pranzo "Così questa sera posso mangiare pizza e patatine" Mi pare giusto -_- E dire che si mangia, o si usa, lo yogurt fa lo stesso, triste effetto di dieta forzata. Eh no! certo, è un latticino più light che non la panna o il burro (dato che lo si usa anche nei dolci) , ma non confondiamo le idee: esistono duemila tipologie di yogurt, più o meno denso, più o meno acido, più o meno grasso. Per ottenere un condimento davvero light dobbiamo dirigerci verso quello magro, e allora sì che possiamo parlare di cibo ipocalorico. Altrimenti, se usiamo quello greco, bello denso e pastoso, le calorie lievitano ( e il sapore anche ). Ma sto sviando il discorso: volevo solo fare una precisazione perchè - non per fare la maestrina dalla penna rossa - mi sono accorta che spesso vengono utilizzati termini in modo inadeguato. Torno sul seminato, parlandovi della Raita. Che è?????? un piattino di origine indiana che utilizza, appunto, lo yogurt come ingrediente principale. Una preparazione fresca ed indicatissima per l'estate, in parole povere. La Raita io l'ho sempre vista ( mai assaggiata, però ) fatta coi i cetrioli, ragion per cui mi sono stupita e non poco nel vedere che uno dei miei ricettari la riportava di carote! Tra l'altro, le poche conoscenze di Raita che ho, me l'hanno sempre fatta immaginare come un piatto in cui lo yogurt la faceva da padrone: ho l'immagine ben impressa in testa di cetrioli letteralmente affogati dal latticino de quo. Boh..questa qui, oltre ad utilizzare le carote, prevedeva anche un uso meno strong dello yogurt, quindi più che Raita io la chiamerei bellamente: Insalata di carote. Un'insalata speciale, però, cui io ho aggiunto dell'uvetta essiccata che nei piatti salati mi piace sempre tanto.E poi, giusto per gongolare un po' ho condito il tutto con lo yogurt MIO, fatto da me intendo! Anzi, vi avevo detto che alcuni dei miei vasetti erano stati aromatizzati alla vaniglia...ecco, uno di questi è finito proprio in questa insalata e devo dire che ho avuto l'ennesima conferma dell'estrema versatilità della vaniglia. Ovviamente voi potete utilizzare un comune yogurt bianco, intero o magro, ma volevo incensarmi un po' ^-^ Perdonate la foto stile balneare, ma volevo ottenere uno stile estivo e colorato..
.
Ingredienti (ovviamente non dò dosi precise: regolatevi de panza)
Carote
Yogurt bianco
Succo di limone
Olio
Sale
Uvetta

Preparazione
Lavate e sbucciate le carote, quindi tagliatele a julienne sottili. Conditele col limone. A parte emulsionate lo yogurt ( per me circa due cucchiai ) con l'olio, il sale e, se volete, pepe. Versate la salsina sulle carote e fate riposare almeno 15' prima di servire. Al momento di portare in tavola aggiungete uvetta essiccata e servite. 

Commenti

Patrizia ha detto…
Buonissima la tua salsina allo yogurt e questa bella insalata mi stuzzica proprio!! L'uvetta poi gli da un tocco unico!! Un bacione e buona settimana...
Francesca ha detto…
Grazie Patty, carina come sempre...
Fabiana ha detto…
Un sapore che parla di tradizioni lontane.........assolutamente da adottare anche sulle nostre tavole.
Avrei giurato di trovarci dentro anche del cumino....a memoria di palato, si intende!

Un saluto

Fabi
Simo ha detto…
Caspita, ecco un modo per far mangiare le carote crud a mia figlia...mi ispira da matti questa versione yogurtosa!
Un abbraccio e buon fine settimana
lerocherhotel ha detto…
Considerazioni giustissime le tue! Ci piace questa salsina che hai preparato!
Francesca ha detto…
Ragazze, siete troppo buone
Fabiana: in effetti ci sarebbe stato bene!!!!
elenuccia ha detto…
Francy adoro queste tue ricettine leggere e tanto sfizione. Sai che l'uvetta passa ce la vedo proprio benissimo?
questa sera so che contorno prepararmi :))
cristina b. ha detto…
ma è semplicemente perfetta! ho trovato il mio pranzo, graaaaaazie :-)))
Francesca ha detto…
Elenuccia e Cristina: grazie anche a voi!!!
Blueberry ha detto…
Ciao Francy...amica mia!!! :)
Sono d'accordissimo su tutte le considerazioni fatte. Lo yogurt Muller ad esempio è na' botta che se si prendesse un gelato al fiordilatte sarebbe meno pesante, non trovi?
Bacio!
Francesca ha detto…
Chia ma daiiiiiiiii: sai che avevo pensato anche io al Muller???? poi non l'ho citato perchè avevo già polemizzato troppo....grande!!!!!!!!!!!
viola ha detto…
Anch'io lo yogurt lo metterei ovunque, quindi con me sfondi una porta apertra. Mi manca solo di provare la vaniglia nel salato. ma per il resto mi piace moltissimo quest'insalata. Deliziosa!
Un bacione
Francesca ha detto…
Grazie Viola!!!!!!!!!!!
pips ha detto…
già che tu sei quella dello yogurt!!! Anche io avevo visto tempo fa la ricetta di un'insalata simile e proprio in questi giorni stavo meditando di andare a ripescarla... si, ma dove?! faccio prima a fare la tua che è un successo assicurato! a presto :)
Francesca ha detto…
Pips, grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! spero ti piaccia!!