Sformato di melanzane


Non sono una fan degli antipasti, forse l'avrete capito dalla scarsità di ricette in tema. Sarà perchè la maggior parte di essi prevede il largo uso di formaggio ( che io non ho mai mangiato, nemmeno da onnivora ), che ti rifilano ovunque, antipasti di verdure compresi, fatto è che quando vado al ristorante mi lancio direttamente sui primi e sui dolci, snobbando gli antipasti. Cosa strana, dato che la maggior parte delle persone vivrebbe di queste entreès...ma io sono anomala, ve l'ho detto. Lo ero da onnivora e lo sono a tutt'oggi. Capita però che qualche volta decida di invitare persone a pranzo o a cena, e vuoi allora non preparare un antipastino che unga la bocca prima di proseguire? che poi io e Dany ( carnivoro e formaggivoro convinto ) litighiamo sul cosa presentare e arriviamo generalmente al compromesso 1+1 ( un antipasto più sostanzioso e onnivoro più uno leggero e di verdure, come piace a me ) è altro discorso. Questo qua ne è un esempio. Proviene direttamente dal mio compleanno ( la foto, intendo...non è che ho conservato il relitto dal 25 maggio ad oggi per fotografarlo ehehehe ) e doveva essere l'apertura del pranzo. Doveva, dico, perchè poi alla fin fine ho deciso di aumentare un po' le dosi e servirlo come secondo leggero, dato che non avevo previsto null'altro. Ovviamente, capirete, l'antipasto ha finito per essere destinato a tutti tranne che a me ( per ragioni che immaginerete....formaggio e salumi, ovviamente ) ma è andata bene lo stesso: mi sono rifatta con il primo ( gli gnocchi del Dany ) e questo secondo. Comunque, per mero tuziorismo, ripeto che dovrebbe essere un antipasto. L'ingrediente principale sono le melanzane, e qui ritorna ( a distanza di pochi giorni ) uno dei miei ortaggi preferiti: non so se ve l'ho già detto, ma in estate vivrei di melanzane. Mi piacciono fin bollite, fate voi...In questo sformato, me ne rendo conto, sono decisamente più appetitose che non semplicemente lessate, quindi non indugiate a farlo. Altro ingrediente, sono gli zucchini - qui grigliati - che nei piatti estivi fanno sempre la loro bella figura. Purtroppo ( lo dico per i miei amici vegani ) non è completamente cruelty free data la presenza di un uovo ma sono sicura che gli interessati sapranno trovare un'alternativa ( e rendetemene partecipe!!!). E' uno sformato davvero leggero ed estivo, che potrete servire caldo, freddo o tiepido. La ricetta viene da un numero speciale de La Cucina Italiana, ed è semplicissimo da fare: tra l'altro, cosa simpatica, si può preparare comodamente in due tempi. Io ho fatto cuocere le melanzane sabato sera, le ho conservate in frigo e domenica mattina ho montato il tutto. Vi riporto le dosi per 4 persone ( come secondo ) o per 8 ( se lo preferite come antipasto ).
Ingredienti per 4 persone
850 gr di melanzane ( 2 grosse )
200 gr di zucchine
1 uovo ( ricetta originale 2 )
50 gr di pane raffermo
erba cipollina
origano
sale
pomodoro

Preparazione
Scaldate il forno a 200°, quindi quando sarà caldo infornate le melanzane lavate e tagliate a metà. Lasciatele per circa 1 ora, fino a quando saranno tenere ( ogni tanto controllate la situazione per evitare che si brucino ). Lavate e tagliate le zucchine a fettine sottili, mettetele su una teglia, oliatele e cospargetele di origano. Infornate a 180° per 10' circa. Con una forchetta ricavate dalle melanzane la polpa, quindi frullatela con l'uovo, la mollica di pane, un po' di erba cipollina e un pizzico di sale. Rivestite di carta da forno uno stampo da plum cake. Fate sul fondo uno strato di zucchine, mettete un po' di composto di melanzane, altre zucchine e ancora composto. Terminate gli ingredienti proseguendo in questo modo. Infornate a bagnomaria per 1 h a 180°. Sfronate, lasciate intiepidire, quindi servitelo con una dadolata di pomodoro fresco. E' ottimo sia freddo che tiepido.

Commenti

elenuccia ha detto…
Io invece adoro i formaggi, potrei rinunciare a tutto ma non ai formaggi. Però adoro anche tutte le verdure e le melanzane sono tra le miei preferite.
Francesca ha detto…
Grazie Elena e buona settimana!
dolci a ...gogo!!! ha detto…
Tesoro ho indetto un contest con Illa "La perla della cucina italiana" e mi piacerebbe tanto se tu partecipassi, mi raccomando ti aspetto e per tutti i dettagli passa dal mio blog!!Bacioni,Imma
Francesca ha detto…
vengo a vedere Imma cara...bacio
cristina b. ha detto…
veramente bello questo sformato, complimenti! gli ingredienti mi piacciono tutti, quindi mi sa che questa te la copio presto. e il vassoio da portata credo di averlo uguale uguale al tuo (ikea?)...
:-)
Francesca ha detto…
Grazie Cri!!!!! Ikea, of course!!!^_^
Io sono un'amante degli antipasti, invece. Questa rientra sicuramente tra le portate da provare! ;)
Buona giornata!

Francesca di SingerFood & Chiccherie

http://singerfood.blogspot.com/
marifra79 ha detto…
Neanch'io sono tipo da antipasti però un pensierino al tuo sformato lo farei! Un abbraccio
Olga ha detto…
Wow, che bellissima idea!!! un bacione
viola ha detto…
buono Francy, a me queste ricette sfiziose piacciono tanto, come adoro gli antipasti, così posso assaggiare tante cose diverse.
Comunque questa ricetta è da provare. Brava!
Un bacione
Francesca ha detto…
Scusate se rispondo solo ora ma sono stata fuori tutta la mattina :-(((: grazie a tutte!!!!!!!!
Olga: ^_^
Viola: grazie cara...un abbraccio
Marifra: che bello, siamo in due :-)))
Francesca: grazie!!!!!!!!
Blueberry ha detto…
Melanzane: anche mio ortaggio -ex equo con la zucca, o forse secondo- preferito! Senza uovo scommetto che si spetascia tutto eh? :-/
Francesca ha detto…
Grazie Chia!!! tu dici che senza uovo non va bene? e mettere un po' di farina di ceci???