Salame di cioccolato dark

 Vado con un'affermazione forte: io ho sempre ODIATO il salame....Al di là di ogni infelice battuta, dico sul serio: da onnivora ero piuttosto anomala ( ecco perchè diventare vegetariana non mi è costata alcuna fatica ) e ai cibi succulenti, grassi, diciamo pure insani ma che fanno impazzire la maggior parte delle persone, ho sempre preferito le cosucce un po' ascetiche, insapori...Quindi i salumi non li ho mai mangiati:dico sul serio, non ho mai mangiato neppure una fetta di salame o di mortadella mentre mio padre vivrebbe di quello. Ora, ovviamente, nulla questio dato che essendo vegetariana neanche più mi pongo il problema di dover declinare l'invito davanti ad un tipico antipasto all'italiana, ma da onnivora sapete quanto era difficile spiegare che il salame mi faceva proprio ribrezzo? Ok, non vado oltre dato che trattasi sì del mio blog ma pur sempre di blog vegetariano ove cerco di non parlare di derivati animali e crudeltà, però in questo caso la precisazione era d'obbligo. Bene: tanto ribrezzo mi faceva ( e mi fa ) questo salume, tanto mi piaceva il salame di cioccolato in versione black ( qui la versione white )  che mi faceva mia nonna da piccola. E' uno di quei dolci a cui sono davvero legata, un po' come al Cremino della Novi che nemmeno so più se esista ( quel cioccolato bigusto da tagliare a fette...i meno giovincelli se lo ricorderanno ): la domenica era d'obbligo fermarsi al Gerbetto ( piccola frazione di Frinco, in provincia di Asti ) e comprare nel piccolissimo negozio di alimentari il pane ed il cioccolato. Poi andavamo a fare il pic nic e si andava giù di Novi e pane.Quando non portavamo da casa il salame dolce, appunto. Un dolce facilissimo e che spopola in rete: io stessa ve ne ho presentate almeno due versioni. Rispetto a quelle, però, questa di oggi ha un qualcosa in più e un qualcosa in meno. Partiamo dal confronto con questa, una delle prime ricette postate qui: quella era tradizionalissima, ma in versione veg, senza burro ( ma con margarina ) nè uova e con cacao, proprio come lo faceva mia nonna ( lei però burro e uova ce li metteva ). Rispetto a questa, invece, è decisamente più light: niente burro, niente uova e cioccolato in tavoletta  sì, ma fondente. Insomma: questa volta ho fatto un salame di cioccolato vegano e sano, olè!La ricetta, purtroppo, non è farina del mio sacco ma di quello di Alicetta bella che quando si parla di cucina vegane golosa è sempre in pole position. Io, ovviamente, ho fatto qualche piccola modifica, se nò non sarei io. Come noterete ho messo un po' di zucchero dato che il salamaccio in questione era rivolto in prima battuta a Dany a cui non piace il sapore intenso del fondente: liberi di ometterlo o diminuire la già minima dose. Rispetto alla ricetta di Azabel, poi, non ho messo il rhum nè le nocciole ma, dato che siamo in estate, ho aggiunto il tocco di freschezza della frutta: anche in questo caso potete sostituirla o non metterla. Altro piccolo consiglio: è vero, è buono e abbastanza sano, ma due fettine possono bastare quindi penso che la dose qui sotto possa comodamente ingolosire 4 persone. Sto studiando una versione "al latte"...coming soon.

Ingredienti per un piccolo salame ( 4 persone circa )
45 gr di latte di soia
75 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di olio di riso
25 gr di zucchero ( facoltativo)
60 gr di biscotti secchi da the
frutta disidratata ( 1 fetta di ananas e 1 albicocca per me )
zucchero per decorare

Preparazione
Spezzettate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria col latte, mescolando ogni tanto. Aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere. In una ciotola frantumate i biscotti. Tagliate a dadini la frutta e aggiungetela ai biscotti. Quando il cioccolato sarà sciolto aggiungete l'olio, i biscotti e la frutta, quindi amalgamate il tutto. Versate il composto in un foglio di carta da forno e dategli una forma allungata, quindi arrotolatelo nella carta ben stretto, come se fosse una caramella e mettete in frigo per almeno 12 ore. Servite tagliato a fette, dopo averlo cosparso di zucchero. 

Commenti

Valentina ha detto…
Buono questo salame cioccolatoso!!!!
Natalia ha detto…
A me invece il salame piace, sia come salume che di cioccolato.
Anche se, non ne mangio molto, ho più passione per i formaggi (tanto il danno in una maniera te lo devi fare).
Buona giornata.
Francesca ha detto…
Valentina e Natalia: grazie!
Patrizia ha detto…
Non si può rinunciare ad una fetta di questo salame davvero delizioso!!! Un dolce antico che riscuote sempre successo...bellissime le foto!! Un bacione e buon fine settimana!!
Francesca ha detto…
GRazie Patrizia...sempre molto gentile!
Blueberry ha detto…
Brava Francy, adesso lo posso mangiare anch'io, yuhuuu!
Io, come te, ho sempre detestato ciò che gli altri amavano: nutella, salame, patatine fritte. Bleah!
Francesca ha detto…
Chia: certo che siamo strane, nèèèè ??? :-)))
Simo ha detto…
Beh, che dirti se non che è uno dei miei dolci preferiti in assoluto?!
baci e buon fine settimana
elenuccia ha detto…
dei vari salumi ho sempre mangiato solo il prosciutto e la bresaola perchè il grasso mi fa schifo e a questi si può eliminare il grasso...è proprio una cosa psicologica non sopporto sentirlo in bocca.
Mio padre va ancora fuori di testa quando mi vede sgrassare il prosciutto fino all'ultimo pezzettino di grasso.

Invece il salame di cioccolato mi piace...sisi mi piace proprio assai. Mia nonna me lo faceva spesso.
Francesca ha detto…
Simo: grazie!!!
Elena: stesso discorso vale per me...uguale uguale ^_^
Marina@QCne ha detto…
Ottimo!!! Non ho mai provato l'olio di riso, me lo devo procurare!
viola ha detto…
io non ho mai fatto il salame di cioccolato, roba da non crederci! Dovrò proprio rimediare. Favolosa la tua versione vegana, mi piace. Un bacione
Olga ha detto…
Che buonooooooooooooo!!!!!!!!!!
Francesca ha detto…
Marina: graziee provalo!!!!!!!!!!
Viola: sono contenta che ti piaccia!
Olga: ^_^
Claudia ha detto…
Anche a me non è mai piaciuto il salme...anzi...ma quello al cioccolato è troppo goloso...come si fa a non amare?! Bellissima questa presentazione! ;-)
Ana ha detto…
Buono questo salame cioccolatoso!!!!
Un bacione.
Francesca ha detto…
Claudia e Ana: grazie di cuore!
Fico e Uva ha detto…
Certo che un salame così è golosissimo, io lo mangerei sia per antipasto che per dolce!
Ha un fascino di ricordo anche per me... mi hai fatto venire voglia di rifarlo :-)))
Francesca ha detto…
Grazie Fico e Uva!!!!!!! un bacione
Tabita ha detto…
Quando ho visto la foto, senza ovviamente aver letto il titolo, ho pensato 'oddio, la francy è impazzita, cosa ci fa con un salame nel blog?!'
... Poi ho letto, e mi sono data della tonta!
Complimentissimi, un vero fake che trae in inganno eheh!
Buona domenica cara!
Francesca ha detto…
Ehehehe, grazie Taby!!!!!!!!!!!!
Francesca ha detto…
Ehehehe, grazie Taby!!!!!!!!!!!!
Azabel ha detto…
Fra, che bello, l'hai fatto! Ormai è il mio cavallo di battaglia, banale e super fast ma conquista sempre tutti, sopratutto quelli abituati alle nauseanti versioni burrosissimisssime ^_^
Francesca ha detto…
Grazie Alice!!!!!!!!!!!! eh sì...devo dire che è piaciuto parecchio....grassssssssie!!!