Queen Cakes



Vi annuncio che sto per evaporare: qui ad Asti viaggiamo oramai sui 30° e neanche la notte porta un po' di frescura. Per dire: mi faccio la doccia appena sveglia, tempo di asciugarmi i capelli ( che sono corti, aggiungo) e sono di nuovo appiccicaticcia ed accaldata come se non mi lavassi da due settimane. Per questa ragione cerco di vestirmi all'ultimo minuto, dopo aver fatto colazione e poco prima di partire per l'ufficio. Tanto non basta, però, per farmi arrivare in studio un minimo fresca, e dire che cerco di anticipare sempre di un po' l'uscita da casa, non per amore del mio lavoro, ma per riuscire a fare il tragitto casa-ufficio con un minimo di frescura. Invece niente.Non ho ancora portato su dalla cantina il mio caro ventilatore, ma qualcosa mi dice che quel momento è vicino. Voi direte: ma che tenia 'sta Francesca....e d'inverno c'ha freddo, e d'estate c'ha caldo, va in montagna e si lamenta dell'umidità, sta in città e vorrebbe essere al Polo Nord...In effetti avete anche ragione, ma sono una lamentela continua: tanto odio il freddo quanto il caldo...una via di mezzo no? Comunque, giusto per non sviare troppo dal discorso che mi ero ripromessa di fare, anche d'estate il mio forno lavora a pieno ritmo, tra pane ( la PM richiede cura e dedizione eggià, se nò muore ), torte, verdure varie, con buona pace di mio padre che deve sopportare una temperatura tropicale anche in casa che, ammetto, di suo è abbastanza fresca. Però cucinare è una delle uniche cose che mi piace fare e che mi rilassa: quando torno dal lavoro o nel week end non trovo nulla di meglio che mettermi a spignattare e provare nuove ricette. Echissenefrega del caldo: basta non chiudersi in cucina ma cambiare stanza, no???? E poi cucinare è un'attività utile e "redditizia" ( per chi mangia le creazioni ), ergo....Uno degli ultimi esperimenti in materia di Muffins - che vanno per la maggiore, data la comodità di preparazione - è questo qua: la ricetta viene dritta dritta da uno degli ultimi acquisti "libreschi" ed il loro nome è Queen Cakes. Ora, non so se la Regina li mangi o meno, fatto sta che a me sono sembrati normalissimi Muffins, semplici e golosi. Rispetto alla ricetta originale non ho fatto varianti: c'è il burro, l'uovo, l'uvetta...non sono quindi, veg ( ma, amici veg, state attenti che le mie sperimentazioni di Muffins e Cupcakes cruelty free sono continuate ) ma se non seguite questo splendido stile di vita potete concederveli senza paura: sono perfetti a colazione!!!!!!! Inutile dire che per me sono un po' eccessivi ( più che per me, per i miei dictat un po' balenghi ), ma Dany li ha apprezzati molto, come potete vedere nella foto in basso,  quindi mi sento di consigliarveli a cuor leggero

Ingredienti per 3 muffins abbastanza grossi ( dosi divise alla metà, come al solito )
40 gr di burro
50 gr di zucchero
1 uovo
2 cucchiaini di succo di limone
80 gr di farina
1 cucchiaino abbondante di lievito
latte q.b.
uvetta

Preparazione
Fate ammorbidire il burro, quindi lavoratelo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete l'uovo e mescolate bene per farlo assorbire. Incorporate il succo di limone e un cucchiaio di farina, quindi mescolate ancora e infine aggiungete il resto della farina setacciata col lievito e l'uvetta. Se il composto non fosse abbastanza soffice aggiungete uno o due cucchiai di latte. Mescolate e mettete il composto in pirottini da muffins imburrati o rivestiti di carta da forno. Infornate a 190° per 15'-20'.

Commenti

elenuccia ha detto…
Anche qua a Bologna il caldo non scherza. Poi però quando arrivo in ufficio invece rischio il congelamento e devo stare con una bella felpona...poi quando esco mi viene un coccolone da sbalzo termico :(

Questi muffin sembrano deliziosi e mi piace moltissimo la forma. Ma che stampino hai usato?
Francesca ha detto…
Ciao cara!!! ho usato stampini da Creme Caramel, foderati con carta da forno... Un bacio!!
Simo ha detto…
Maròòòòò...che buoniiiiiii
Certo che anche tu in fatto di acquisti di libri...mica scherzi!!
Trovo questi dolcetti davvero favolosi e golosi..
P.s: qua fa caldo, sì, ma...secondo me ha provato anche a far peggio in passato...
Oggi effettivamente c'è una cappa di caldo paurosa!
Francesca ha detto…
eh no Smo...non scherzo :-))) supero i 180 ( belli...se metto anche quelli che ho comprato ma che non giudico "belli" supero i 200 )...Ma adesso mi sto dando una calmata...e sono già in crisi di astinenza:-( Un bacio
Tabita ha detto…
Francy troppo bella la foto con la mano, mi ha fatto morire :-)
Pure qui fa un caldo schifido, figurati che ieri ho dato un esame e mi ero tutta messa in ordine (pantalone lungo, camicia etc).. tempo 5 min ed ero sudaticcia in faccia con occhiale che scivolava inesorabilmente sul naso altrettanto sudaticcio, pezzata, accaldata e chi più ne ha più ne metta... Argh, basta anticiclone, basta caldooo!
Buona giornata cara!
P.S. ma che gamma cromatica splendida quel tovagliolo!
Francesca ha detto…
Grazie Taby!!!!!!!!!!!!!! ehehe, visto la dolce manina di Dany?????? quanto al caldo...lasssammo stare!!! bacio bella
Claudia ha detto…
Oh mamma, non mi parlare di caldo, che se tu viaggi sui 30° noi qui si viaggia sui 40°!!! Questi muffin devono essere golosissimi...peccato che per farli si debba necessariamente accendere il forno...l'ho acceso domenica per fare la torta del mio compleanno ed è stata un impresa...altro che sauna! :-( Ma non appena rinfrescherà un pò li voglio proprio provare!
Francesca ha detto…
Claudia: grazie! dai, ti "concedo" di farli quando farà più fresco :-))
marifra79 ha detto…
Il vero problema è che non esiste più la via di mezzo, passiamo dal freddo assurdo al caldo estremo in poco tempo!!! L'idea di accendere il forno e scappare in un'altra stanza mi piace così come questi muffins... ma quanto sono gonfi!!!!!!! Un abbraccio Francesca!
pips ha detto…
a chi lo dici, anche da me fa caldissimo... ma tu sei stata davvero molto coraggiosa ad accendere il forno! Per avere poi queste delizie direi che ne è valsa proprio la pena :)
Anonimo ha detto…
sono proprio fotogenico!! ehehehe Danilo.
viola ha detto…
sono bellissimi Francy! Mi ricordano tanto dei dolcetti all'uvetta che mangiavo tanto tempo fa...mi piacevano moltissimo. E la forma è proprio la stessa.... Deliziosi!
Un bacione
yari ha detto…
Ahaha, bellissima l'ultima foto ;-) Ma in studio come sei messa, aria condizionata o nulla?
Francesca ha detto…
Grazie a tutti!!!!!!!!!!
@Dany: visto che mano fotogenica che hai?????? dovremmo proporle di fare pubblicità!!!
@Yari: nada de nada :-((((((( l'anno scorso avevo una stufetta che lanciava anche aria fredda, ma questo inverno ho pensato bene di distruggerla mandandola a fuoco....Ora riposa in pace -_-
@Viola: grazie!!!!!!!!!!!!!
@Pips: grazie anche a te cara!!!!
@Marifra: gonfi sì, ma non quel bel gonfio dei muffins classici...questi si sviluppano in verticale, non "a fungo" come vorrei :-((
la sissa ha detto…
ciao Francy, nemmeno a me frena il caldo e continuo ad accendere il forno.. Poveraccio che sorte che gli tocca!! Sai che ....adoro le uvette!?!!?? ..ne prendo uno per la merenda mattutina!
Bacini,
Sissa
Francesca ha detto…
Grazie Sissa!!!!!!!!!!!!!!