Business class: Biscotti al Matcha



Non so, ma pubblicare questa ricetta fa molto rivista d'alto lignaggio...un po' come quando dal dottore ti capita di leggere Class, Capital, Vogue e di vedere che l'orologio più economico che viene pubblicizzato ha una bella sfilza di zeri finali. No, dico: che me ne faccio di sapere quanto costa un Rolex se io posso permettermi al massimo uno Swatch? Eppure mi capita spesso di ritrovarmi tra le mani proprio quel tipo di riviste lì, e di sognare a occhi aperti. Con questi biscottini dall'aria un po' trans(genica) siamo a questi livelli, e scusatemi se è poco...Il responsabile della lievitazione (è il caso di dirlo!) nella quotazione dei suddetti frollini non è la polvere d'oro proveniente dal Klodite, ma il Matcha, un the verde in polvere giapponese ( e il pensiero va alla tragedia che il Giappone ha vissuto pochi giorni fa...) che ultimamente ci si ritrova ovunque: dai gelati ai biscotti, passando per il riso e i noodle, l'universo gastronomico è un fioccare di Matcha (giuro che ho visto il Tiramisù al Matcha...e sono stata anche tentata ). Cosa che fa pensare che questa "polverina" la si trovi al supermercato nel reparto "Tutto a 1 Euro"..purtroppo non è così. Nonostante il largo uso che se ne sta facendo, il Matcha rimane costosissimo: quasi sono svenuta quando ho chiesto il prezzo in un negozietto di the di Asti e mi è stato detto che una bustina da 25 gr costa circa 15 €. Ora, le possibilità erano due: o rinunciare definitivamente al sogno di fare i Sablès al Matcha, o cercare su Internet l'offertona. Data la mia proverbiale capa tosta, ho optato per la seconda e sul sito del Japan Centre di Londra ( ah, quanti ricordi) mi sono accaparrata 50 gr di Matcha, più un pacchetto di Tofu Seta e una confezione di Udon al the verde per 18 sterline spese di spedizione comprese! Quando dico che sono una risparmiatrice nata mica scherzo...;-) E poi volete mettere il piacere di farsi recapitare in studio un pacco proveniente nientepopodimenoche da Piccadilly Circus, London? Fatto è che, una volta avuta la mia preziosa bustarella ( eddai...) tra le zampe, mi sono messa all'opera, dato che la ricetta dei Biscotti al Matcha l'avevo già trovata.  La ricerca è stata laboriosa, ammetto, perchè sul web  le ricette erano svariate: chi usa più o meno burro, chi li taglia col tagliabiscotti e chi li appiattisce con la forchetta.... Alla fine ho scelto questa che mi sembrava la più adatta alle mie esigenze, ma ne ho già adocchiata una veg mooooooolto interessante. Il risultato? ha convinto tutti, persino quello scetticone di mio papà. Anzi, a giudicare dalle facce godute mentre i suddetti biscotti sparivano a vista d'occhio, qualcosa mi dice che dovrò replicare a breve...


Ingredienti

125 gr farina
1 pizzico sale
1 cucchiaio matcha
60 gr burro (io ho usato margarina) a temperatura ambiente
80 g zucchero
1 uovo 



Preparazione
Preriscaldate il forno a 190°. Setacciate insieme farina, sale e matcha. Riducete in crema il burro e lo zucchero, mescolandoli insieme; aggiungete l’uovo e lavorate fino ad avere una crema soffice. Incorporate gli ingredienti setacciati e mescolate bene. Coprite il recipiente e conservatelo in frigorifero per 30 minuti circa. Foderate una piastra di carta da forno. Tirate la pasta in una sfoglia di circa 2, 3 cm di spessore e con un taglianiscotti ricavate dei biscottini di circa 5 cm di diametro. Disponeteli sulla teglia e infornate per 12 minuti. Fateli raffreddare su una gratella.


Commenti

Mirtilla ha detto…
sono bellissimi,e chissa'che buoni :)
Laura Meccheri ha detto…
Belli davvero e bella la foto. Aspetto la versione veg!
Francesca ha detto…
Grazie Mirtilla e Laura...Laura: prima o poi la facci, promesso!!!!
Francesca ha detto…
Li faccio...che sgrammaticata che sembro!
Aurore ha detto…
belli!! Anch'io vorrei trovare il te macha ma non è semplice qui in italia
Francesca ha detto…
Aurore: vai sul sito del Japan Centre
Tabita ha detto…
Che belli questi biscotti al matcha, bravissima ^_^
Io non mi sono ancora concessa la proibitiva polverina verde, ma mi ritrovo con una confenzione di cha soba (soba al matcha) che mi suscitano sentimenti contrastanti... zero idee su cosa abbinarci ma "nature" non mi convincono, attendo ispirazioni da chi ha un pacco di udon al matcha :-)
Tabita
Francesca ha detto…
Tabita, io li farei così, semplici e senza altro condimento...giusto per assaporarli meglio! al massimo un filo di olio e qualche alga...zi zi, io farei così! P.S. li ho acquistati anche io
Stefania ha detto…
Deliziosi ♥
Chiaretta ha detto…
I biscotti al Matcha sono buonissimi Fra! La mia ricetta è simile alla tua ma prevede solo tuorli nell'impasto, i biscotti rimangono molto friabili. La prossima volta che li faccio li pubblico! Ah... con le gocce di cioccolato bianco nell'impasto sono suuuuper!!!
Un bacione
Francesca ha detto…
Ma dai Chiara, solo tuorlo? però il burro mi sa di sì, vero? quanto al cioccolato bianco, m'ispira...mmmmmmmm
Nepitella ha detto…
Ma dai? sai che non sapevo fosse così costoso il Matcha??? però chissà che buoni questi tuoi biscotti. Ma che margarina usi??? perchè io quando la sostituisco al burro non è che mi piaccia poi tanto il gusto... un abbraccio
Francesca ha detto…
Nepitella, ho usato una comunissima margarina del supermercato Essel...io non tengo mai burro in casa..
Blueberry ha detto…
francy, a me sembrano spaziali! sarà anche il colore...ma prima o poi lo comprerò anch'io sto macha...magari quando andrò in giappone ;)
Fico e Uva ha detto…
Franci che delizia, sai che li abbiamo provati anche noi?? Dobbiamo solo postare la nostra versione :-) I tuoi sembrano ottimi!
Bellissimi! Hanno conservato uno splendido colore ... che preannuncia la primavera :-)
Francesca ha detto…
Fico e Uva: aspetto la vostra versione!!!!!
Stella: grazie!!bastassero questi per la primavera ne sfornerei a migliaia :-)