Macedonia al cartoccio

Si vede che il nuovo anno è iniziato proprio sotto il segno del c...ehm, fortuna più sfacciata: sono appena tornata dal Tribunale, come ogni mattina, e fortunatamente ancora col mio cellulare quasi nuovo in borsa...Pensate se non sono frastornata: sono andata in bagno e in quel frangente mi ha telefonato mio padre (quando si dice tempismo), dopodichè me ne sono uscita bel bella e sono andata a fare le mie commissioni ( cercare di parlare al P.M., depositare una relazione etc etc..). Dopo mezz'ora buona un lampo di genio mi attraversa la testa: IL CELLULARE CE L'HO IN BORSA, VERO?????????????????? con cuore in gola sono tornata in bagno e lui era lì, in bella vista, ma ancora lì....Quando si dice donna fortunata...Ecco: primo proposito per l'anno nuovo sarà quello di usare di più la testolina. Ciò detto, lancio un bel paciocco fruttato, dessert di ieri. Dovete sapere che io amo la frutta: cosa c'è di meglio che addentare una bella mela, con buccia e tutto, facendo un sonoro crunch crunch? Al contrario non ho una passione per la macedonia: o è davvero buona buona, ricca di frutta e particolare o altrimenti...Però la macedonia, soprattutto se ben assortita, fa subito dessert, molto di più di quanto faccia una semplice mela presa dal frigo e addentata. Insomma: se ho ospiti e non ho voglia di spadellare troppo, preparo una macedonia e cerco anche di renderla particolare, preziosa. Qualche anno fa, non ricordo dove, avevo letto la ricetta di una cosa stupidissima: il cartoccio di macedonia! In pratica preparate la frutta a seconda della vostra voglia e della stagione (non fragole in inverno, please!), la condite con succo di limone (o arancia), zucchero o miele, qualche spezia, la mettete in un cartoccio fatto con carta da forno e infornate a 180° per circa 20'. Per quanto scema sia la cosa, fa sempre molto chic. Ieri l'ho proposta a Dany e a mio papà (e a me stessa ovvio), e adesso vi dico cosa ci ho messo dentro, specificando però che è assolutamente vietato cristallizzarsi sulla ricetta: rispettate i tempi di cottura, ma in quanto a dosi e a ingredienti lasciate fare alla fantasia!

Ingredienti per 3 persone
1 mela
1 pera
1 mandarino
3 albicocche secche
succo di limone
zucchero
1/2 bacello di vaniglia

Preparazione
Pelate la frutta e tagliatela a tocchetti non troppo grossi. Mettetela in una terrina e conditela con zucchero (o miele), succo di limone, i semini della vaniglia che avrete grattato dal bacello con un coltellino. Aggiungete anche il bacello e fate riposare per un po'. Prendete un pezzo di carta da forno, adagiatelo su un foglio più grande di alluminio, mettete la frutta, chiudete il pacchetto (fare il pacchetto con carta da forno e alluminio è più facile) e infornate a 180° per cica 20'. Servite in tavola aprendo il cartoccio davanti agli ospiti e servite calda, semplicemente così om'è o con gelato o biscottini.

Commenti

Alessandra ha detto…
Per fortuna è andato tutto per il meglio con il cell. nuovo :/
Questo paciocco me gusta mucho,contando che d'inverno mangio quasi esclusivamente frutta cotta a metà mattina e metà pomeriggio,perchè al naturale mi raffredda troppo!
Francesca ha detto…
Grazie Ale...e sì, tutto bene, per fortuna!
luby ha detto…
quanto ispira!!!!
buon 2011
Francesca ha detto…
Grazie cara!!!!
Simo ha detto…
La macedonia fatta così, proprio è da provare, mi incuriosisce tanto!
Un abbraccio cara e buon anno!
Tania ha detto…
Buon anno! Sei stata fortunata a ritrovare lì il telefonino direi che l'anno è cominciato bene!
La macedonia mi sembra particolare!
The Walrus ha detto…
uh mi ci rivedo in questa tua perdita di telefonino.. io perdo le cose più disparate ovunque, ma come te sono sempre fortunata! bella vitaminica e calda la tua ricetta, io la frutta proprio... se non è pastrugnata in qualche dolcetto faccio sempre fatica, poi con questo freddo brrrr :-)
Veru ha detto…
Mi ispira tantissimo, l'idea di servirla in cartoccio la rende particolarmente particolare, ecco:D
Ma dai... semplice, ma geniale! D'inverno mi ispira certo di più una macedonia così che una passata dal frigo... brrrrr! E poi li ho visti sai quei goloso semetti di vanigia...!!!
Buon Anno!
Francesca ha detto…
Oddio, da dove inizio??? Simo, Barby, (), Veru e Tania: grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! dovete provarla:è una scemata, ma ottima davvero!