Curried scramble tofu di Heidi

 
Per i fortunelli che hanno "vacanzeggiato" fino ad oggi: bentornati al lavoro! Per i masochisti che, nonostante tutto hanno lavorato senza neppure un giorno di vacanza se non i canonici 24-25-26-31-6: buon lunedì! Io rientro nella seconda categoria anche se in quei giorni più che altro ho "vacanzeggiato sul lavoro" e ho avuto un bel po' di tempo per girovagare per il web (non che il tempo non riesca altrimenti a trovarlo eh!), conoscere nuovi siti, ordinare e leggere nuovi libri. Libri di cucina, ovviamente. In inglese per giunta, giusto per darmi "delle arie" con gli amici :-) Volete mettere che effetto col botto fa la frase "Sì, leggo molti libri di cucina, sia in italiano che in inglese e trovo questi ultimi veramente interessanti". In effetti gli inglesi (così come gli americani) hanno una fantasia ed una varietà di libri che noi ce la sognamo: nelle nostre librerie fioccano i "Cotto e mangiato" e co. (ho temuto che qualcuno, conoscendo la mia passione per la cucina, me lo regalasse per Natale, ma per fortuna l'ho scampata), qualche testo della Guido Tommasi (bacio le mani, anche se i librai che li tengono sono pochi) e poc'altro. Di libri interessanti, innovativi, ideali per chi- ad esempio- segue un'alimentazione vegetariana o vegana, poca roba a meno che non si cerchino veri e propri manuali privi o quasi di foto. Ecco perchè mi rivolgo sempre più spesso ad Amazon (anche .it) che propone libri in lingua a prezzi superscontatissimi. Anzi, faccio outing: per me Amazon è diventato una droga cui dovrò presto porre rimedio ricorrendo a qualche gruppo di aiuto :-) . Dicevo: girovagando in rete mi sono imbattuta nel suo splendido libro: Heidi ha un bellissimo sito su Internet (questo) e il libro propone la sua filosofia di vita. Il book contiene tante informazioni per vivere e mangiare in modo sano e leggero ma anche piacevole, e le ricette sono principalmente vegane con qualche concessione a uova e burro. Quindi vegetariane. Foto molto belle e ricette abbastanza facili da tradurre. Dal libro ho tratto la ricetta di oggi: una vera scemenza, facilissima e velocissima da fare. Tofu strapazzato al curry, cosa c'è di più facile e veloce? il concetto di base è quello dell'uovo strapazzato al tegamino, se vogliamo, solo che totalmente cruelty free. Potete accompagnarla con riso pilaf o al vapore ed avete un fenomenale piatto unico. Come sempre io vi riporto le dosi utilizzate da me.

Ingredienti per una persona
100 gr di tofu solido
1 spicchio di aglio
1 cipollina
1 cucchiaio di olio scarso
1 cucchiaino di curry in polvere
sale
1 manciata di spinaci freschi

Preparazione
Asciugate su carta assorbente il tofu e poi tagliatelo a tocchetti con coltello ("battetelo" come si direbbe per la carne). Fate rosolare in una padella l'aglio (se lo usate ) e la cipollina tagliata a fette sottili fino a quando saranno coloriti. Aggiungete il curry, il tofu e mescolate. Fate cuocere per circa 5'. Se la preparazione tendesse ad asciugare troppo sfumate con brodo vegetale. Aggiungete le foglie di spinaci, salate, fate cuocere ancora per 5'  fino a che gli spinaci sono lievemente appassiti, quindi spegnete e servite.

SCHEDA LIBRO: Super Natural Cooking: Five Delicious Ways to Incorporate Whole and Natural Foods into Your Cooking Autore: Heidi Swanson


Commenti

The Walrus ha detto…
uhm... che fame... e che belle foto (la seconda poi è divina!). come stai Francy?
Francesca ha detto…
Grazie Barby!!!!!!!!!!! ricevere complimenti per le foto mi riempie di gioia...sto bene, dai e tu???? dci che vinceremo??????
Tania ha detto…
Purtroppo c'hai ragione sui libri anche se ultimamente misembra di vedere che anche gli italiani stanno facendo dei passi avanti.
E grazie per la ricetta!
Francesca ha detto…
Vero Tania...grazie a te!
Mapi ha detto…
Molto invitante questo piatto, specialmente per un'amante del curry come me!

Grazie Francy, un bacione e buon anno!
Francesca ha detto…
Un bacione a te Mapina!
Veru ha detto…
Sembra ottimo... sulla questione dei libri, io sono da sempre una sostenitrice dei libri stranieri perchè in italia c'è ben poco...
Cleare ha detto…
Mi piace tabtissimo questo piatto..credo che lo farò in questi giorni di disintossicazione! http://ilpomodorosso.blogspot.com/
Francesca ha detto…
Veru e Cleare: grazie a entrambe!!!!!!!!