V'in-Finocchio ovvero Soup bianca

Prima di tornare a qualche sano dolcetto (ne ho uno a mostrarvi che...Mmmmm), riprendiamo un po' di fiato con qualcosa di purificante (manco ce ne fosse bisogno: i miei dolcetti sono legggggeri come una piuma) ed invernale. Quando dico Inverno, dico Zuppa, Soup, Cremosa, chiamatela come volete....quella roba lì, 'nsomma! E con tanto di verdura, per renderla bella cremosa e leggera....Ecco: le verdure: chissà perchè tra le verdure più odiate c'è sempre il povero Finocchio che a me, personalmente, sta simpatico. Il finocchio è versatile, buono, poco calorico, che volete di più? Un po' come le patate, anche loro sono spettacolari in ogni modo: crudi (li avete già provati con la Bagnacauda?magari veganizziamola!), al vapore con salsine, fritti con la pastella, in tegame, in teglia col pangrattato...Certo, bolliti e conditi con un girino di olio possono fare un po' tristezza, ma anche la patata lessa fa lo stesso effetto, no? eppure non è così invisa...boh! As usually bisogna sapere apprezzare i sapori naturali, non artefatti, come diceva la Chia poco tempo fa, e poi il gioco è fatto. Mi dispiace tantissimo vedere bambini che storcono il naso davanti alle verdure e poi si fiondano su panini e "porcherie" industriali: il palato si abitua da piccoli, e non lo abituiamo certo con prodotti troppo elaborati. Ok, ok, la smetto coi moralismi e passo alla ricetta. Una crema, molto simile a questa, tofu compreso, solo che al posto delle zucchine c'è il finocchio, tutto qua!
Anzi, io l'ho fatta ancora più semplice, dato che non ho aggiunto la cipolla, ma ho semplicemente fatto lessare il finocchio...Una cavolata insomma, da fare quando avete voglia di qualcosa di caldo e cremoso e, magari, avete in frigorifero un finocchio che vi ha minacciato di andarsene se non lo usate al più presto.
Servitela con crostini tostati e barbine di fiocchio lavate e farete un figurone in pochissimo tempo.

Ingredienti per una persona
1 finocchio
acqua
tofu q.b.
sale
pepe
olio

Preparazione
Lavate benissimo il finocchio e fatelo lessare in acqua leggermente salata. Quindi scolatelo tenendo da parte un po' di acqua di cottura. Frullate il finocchio con il tofu ridotto a cubetti, aggiungete l'acqua conservata quel tanto che basta per ottenere una zuppa abbastanza densa e fate riscaldare in un pentolino.Aggiustate di sale e pepe, un filo di olio e servite! 

Commenti

chamki ha detto…
Una finocchiata insomma e pure tofucchiata, ma il cavolo dov'e'?! Lo avessi io un bel finocchio . . . l'erbetta e' carina lassu' ... e sono completamente d'accordo sui sapori naturali.
Francesca ha detto…
Grazie Chamki!!!!!!
Jennifer ha detto…
Eccomiiiiiiiiiiiiiii!!!!dopo piu'di un mese e mezzo senza pc,torno a leggere le tue squsizzierie!!!!Questa ricetta e'di una semplicita'unica!Spero di riuscirla a provare al piu'prestoooooo!Je'
Francesca ha detto…
Bentornata Jennifer!!!!!!!!!!!!
Cleare ha detto…
Sarà che a me piace la verdura, tutta e che fa freddo ma questa vellutata mi fa gola..ed è anche carina da vedersi..cosi chic, cosi francese..nn so mi sa di sano!
http://ilpomodorosso.blogspot.com
Francesca ha detto…
Grazie Cleare....che bello il tuo "blogghe"!!!
Marie Pomponette ha detto…
L'ho fatta ed è piaciuta a tutti!!!Ottima!Grazie ancora!