Cous cous fast and good

Oggi è il 15 settembre: ricomincia l'anno giudiziario ( no, ok, quello verrà inaugurato tra un po'...però riprendono le udienze, interrotte dal 1 agosto fino al 15 settebre ), quindi il lavoro si fa più intenso. Sinceramente, non per piangermi addosso, spero che per me il lavoro sia molto molto intenso, dati i progetti futuri con Dany. Comunque, lavoro a parte, la cucina non può passare in secondo/terzo piano, anzi: sto fotografando poco per esigenze di copione ( massì, diciamo così ) ma sto comunque mangiando e cucinando. Piatti veloci, sia per comodità che per passione ( le cotture troppo elaborate non mi attirano ) ma comunque Piatti, nel senso che non mi limito ad aprire il frigo a raccimolare qualcosa da mettere sotto i denti: per me il pasto è sacro e, se proprio devo mangiare in giro ( e non posso prepararmi il Bento ) preferisco papparmi un bel gelatone piuttosto che "accontentarmi" di un panino dubbio del bar. Tutta 'sta solfa ( se non vi interessa fatemi un fischio ) per introdurre una ricetta molto fast, messa insieme con ingredienti già pronti - nel senso che avevo già fatto cuocere - e costituita da una base di cous cous integrale, ossia il re dei cibi veloci ( mi riferisco ai vari cous cous precotti che si trovano comunemente nei supermercati).
Il cous cous è velocissimo da preparare, è molto versatile, è nutriente e fa volume, insomma è il cereale ideale! Se poi lo scegliete integrale ( come il mio, Alce Nero ) o fatto con farina di mais o di farro ( so che c'è, basta riuscire a trovarlo ) oltre ad un bel po' di nutienti aggiuntivi, avrete un cous cous più particolare e saporito. Ecco, l'abbinamento che vi propongo è banale ma azzeccatissimo: il cous cous mi è servito come base per accompagnare un contorno di spinaci e lenticchie.
Sono partita da lenticchie e spinaci già lessati, li ho semplicemente fatti saltare nell'olio e salati; quindi li ho messi in un piatto e serviti con cous cous integrale preparato nel modo più classico ( ossia facendo "rinvenire" il cous cous con acqua calda che sia il doppio del suo peso e poi sgranandolo con una forchetta ).
Semplice, veloce, vegano e pure macrobiotico!

Commenti

Marko Morissette ha detto…
Spettacolare il cous cous. Quando al mattino non ho voglia di preparami il pranzo mi porto sempre verdure fresche e cous cous, da preparare al momento. Si chiama tabulé, giusto, l´insalata di cous cous. ;)
Foto e piatto meravigliosi!
In bocca al lupo per la super ripresa lavorativa!!!
Francesca ha detto…
Giusto, tabulè! anche se ho sentito che si fa più col bulgur che col cous cous, ma chissene! Un bacio Markolino
Anonimo ha detto…
Ciao Francy,
sono Giulia di VB (mi trovi tra gli chef proprio con questo nome!).
Questa ricettina mi piace un sacco!
E anche il tuo blog :)
Non so molto di macro ma penso che mi informerò...
Buon lavoro!
Simo ha detto…
Ma che bella la tua versione di cous cous...così la devo proprio provare!
Buona notte, bye!
Francesca ha detto…
@Giulia e Simo: grazie!!!!!!!!!!!!!!!!
sarapacini ha detto…
Bellissima la foto e buonissimo il piatto. Francy, sei sempre più brava!!!
Sai che non ho mai assaggiato il cous cous integrale...?
Mi devo rifare subito! :>
Francesca ha detto…
@Sary e Parentesiculinaria: grazie anche a voi!!!!