Pane cum grano salis e Semidolce da colazione

 Le mie sperimentazioni con la PM proseguono: Slimer è nel suo bel vasettino in frigorifero, la rinfresco ogni cinque giorni e con uguale frequenza panifico. Vi devo dire che all'inizio ho avuto qualche difficoltà a capire come comportarmi con Lei: il Pane del Rinfresco utilizza lo "scarto" della PM risultante dal rinfresco, ok, ma per panificare normalmente cosa dovevo fare? toglierla tutta dal vasetto e rinfrescarla, o prelevare solo la parte che mi sarebbe servita per fare il pane? Per fortuna che le mie due fatine Chiara e Vale sono subito corse in mio soccorso spiegandomi che quando decido di panificare rinfresco tutta la Pasta madre, ne rimetto 200 gr nel vasetto, e dei 250 gr che rimangono, utilizzo solo la quantità che serve.
Capite queste fondamentali nozioni che, saranno anche basilai, ma mi hanno mandato nel panico dato che fino a poco fa per me fare il pane voleva dire andare in panetteria e comprarlo,  mi sono davvero data alla panificazione, cercando in rete qualcosa che facesse al caso mio , cioè per personcine frettolose che come me decidano di panificare al mattino per la sera! Sapete, era il compleanno di Danilo e volevo fargli una sorpresa..





















Una veloce ricerca e ho appreso che la proporzione farina-PM che che consente una lievitazione più rapida è quella 2:1, ergo ho utilizzato 125 gr di Pasta Madre e 250 gr di farina (Manitoba).
Ho rinfrescato i miei 200 gr di Slimer come oramai sapete, altri 200 gr li ho messi nel vasetto e 250 gr li ho lasciati per panificare, dopo averli fatti maturare fuori frigo per 5 ore circa ( per darvi un'idea dei tempi: ho rinfrescato la PM alle 8 di mattina, alle 14.00 ho impastato e 18.30 ho infornato ).
Quindi ho preso 125 gr di PM e ho proceduto con una pagnotta semplice, con granelli di sale in superficie...ma col resto che farci? inizialmente prevedevo di buttarlo ( orrore!!!!!!!) poi fortunatamente il buon senso ha prevalso e ho fatto un pane semi-dolce, da colazione.
Il risultato della mia prima panificazione ufficiale è stato davvero soddisfacente: entrambi i pani erano ben cotti, molto mollicosi ( come piace a me ) ma non pesanti. Quello semi-dolce, poi, il vero esperimento dato che ho unito ingredienti assolutamente ad occhio, è piaciuto molto a mio papà, che da due mattine lo utilizza per la colazione.
Veniamo alle ricette

Pane con grani di sale
Ingredienti
125 gr di PM rinfrescata ( almeno 5 ore prima )
250 gr di farina Manitoba
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di olio
acqua q.b
sale grosso per la finitura

Preparazione
Sciogliete la PM nell'acqua ( all'inizio poca, poi l'aggiungete per fare un bell'impasto ) aggiungete la farina setacciata, il sale, l'olio e impastate per 15' circa. All'inizio la massa sarà appiccicosa, poi diventer morbida e malleabile. Fatene un filone ( non sono ancora capace di fare pieghe e co. ) e mettetelo a lievitare per 5 ore circa ( è estate, fa caldo e la lievitazione si fa più breve ) in forno spento con una bacinella piena di h20 sotto.
Accendete il forno a 200°, tirate fuori la vostra pagnottona che sarà raddoppiata di volume, cospargetene la superficie con grani di sale e infornate per 35' circa.

Pane semi-dolce all'agave
Ingredienti
100 gr di PM rinfrescata
200 gr di farina
acqua q.b.
sciroppo di agave ( circa 2 cucchiai )
un goccio di latte
zucchero di canna per la finitura

Preparazione
Sciogliete la PM in acqua, aggiungete la farina, l sciroppo di agave e impastate fino ad ottenere un impasto malleabile, che completerete con un goccio di latte.
Fate una pagnotta e mettetela a lievitare per 5 ore circa ( è estate, fa caldo e la lievitazione si fa più breve ) in forno spento con una bacinella piena di h20 sotto.
Accendete il forno a 200°, tirate fuori la vostra pagnottona che sarà raddoppiata di volume, cospargetene la superficie con zucchero di canna e infornate per 35' circa.

Come dicevo il risultato è stato apprezzato sia da me che dal resto del parentado ( Dany compreso ): il pane salato ha fatto questa fine , ossia cosparso di pomodoro fresco e basilico!



Commenti

Blo ha detto…
Ciao, è la prima volta che visito il tuo blog e non so altri ma a me l'ultima foto mi ha lasciata veramente con l'acquolina in bocca!
Francesca ha detto…
Grazie Blo!!!!!!!!!!
Francesca ha detto…
prova....
sarapacini ha detto…
Mamma che buono!!!