Finta Parmigiana di melanzane

Per molte persone "estate" è sinonimo di Mozzarella&pomodoro, leggi Insalata Caprese, Panino o Parmigiana di melanzane. Sarà che io non mangio formaggio, sarà che ho un gran timore dei cibi fritti, ma per me la Parmigiana di melanzane è rimasto a lungo un cibo davanti al cui solo nome storcevo il naso. E' un po' il discorso delle lasagne: non mangiando il formaggio e rifuggendo dai cibi troppo elaborati, che piacere posso provare davanti a un piatto fumante di pasta al forno? Idem dicasi per la Parmigiana di Melanzane. Poi, improvvisamente, poco tempo fa un ricordo mi ha trafitto il cuore: non so quando, non so perchè, ma il sapore di melanzane inondate di pomodoro, profumate al basilico e cosparse di pan grattato mi ha fatto tornare in mente l'infanzia e mia nonna che era assai alternativa, culinariamente parlando. Chiaro, era tutto chiaro: quella delizia che ricordavo era la "mia" Parmigiana, quella dell'infanzia, fatta qualche volta dalla nonna e poi caduta nell'oblio. Per me la Pamigiana è sempre stata quella, non troppo elaborata, senza formaggio, senza frittura...non una vera Parmigiana, quindi, ma tanto buona! Niente a che vedere con quelle pesantissime che si vedono spesso nei libri di cucina o al ristorante, iper farcite di formaggio e quindi fuori da ogni desiderio per me.
Quel ricordo è stato tanto forte che ho chiesto a mio papà di replicarlo: sì avete letto bene...l'autrice non sono io ma il papà, dato che domenica ( quando le abbiamo mangiate ) io ero piacevolmente impegnata in un Veg Incontro col mio simpaticissimo concittadino MarKo ( bellissima mattinata: parlare con una persona di dieci anni più giovane di te e che non hai mai conosciuto e pensare di conoscerla da sempre...Marko, quando torni?????).Papà ha replicato con successo: una meraviglia la "Quasi Parmigiana"...
Ora, non avendola cucinata io a rigor di logica non dovrei conoscere gli ingredienti e la preparazione, MA...ho chiesto al cuoco e, almeno la ricetta, riesco a darvela ( per le dosi fate vobis ). Potete servirla come secondo piatto o, aumentando le dosi ed accompagnandola ad una bella insalatona, piatto unico.
Ingredienti
Melanzane
Pomodoro fresco
Sale, olio, basilico
Pangrattato

PreparazioneTagliate le melanzane a fette non troppo sottili e grigliatele su una padella unta di olio; mettetele da parte. Tritate i pomodori ( potete anche usare salsa di pomodoro pronta ) e mettete da parte anche questi. In una teglia unta di olio adagiate uno strato di melanzana, fate uno strato di pomodoro, ancora melanzane e terminate col pomodoro. Mettete del basilico e cospargete con pangrattato. Infornate a 180° per una mezz'oretta circa.

P.S. Con questa ricetta colgo l'occasione per salutarvi: per qualche giorno sarò in quel di Pietra Ligure e, con mio rammarico, lontana da fuochi e fornelli. Buone vacanze a tutti!

Commenti

sarapacini ha detto…
Comw mi piace la parmigiana...e anche se non èè proprio quella originale, va bene lo stesso, deve essere squisita!!!
Jennifer ha detto…
Anche a me piace questa versione light!!!!!Buone vacanze!!!!
lucy ha detto…
e beh allora i complimenti vanno al cuoco vero!veramente deliziosa!ottima variante al solito pomodoro e mozzarella!
Le viole golose ha detto…
Ciao amore! Ho un blog anche io adesso, uno nuovo, l'altro l'ho cancellato. Questo è il link, vieni a trovarmi!
http://leviolegolose.blogspot.com/
baci baci
Le viole golose ha detto…
ah dimenticavo sono Paola!
Nadir ha detto…
ciao paciocchina, rilassati e riposati. ci si acchiappa dopo le ferie.
Luca and Sabrina ha detto…
Posso solo dirti che questa finta parmigiana a noi sembra molto vera e molto buona, anzi c'è da leccarsi i baffi perchè amiamo piatti come questo!
Baci da Sabrina&Luca
Francesca ha detto…
Grazie a tutti!!!!!!!!!!!!!
ELIANE TAVEIRA ha detto…
Olá Francesca,
Belíssimo prato, muito chique!
Sou brasileira, moro nos EUA e já estou seguindo teu blog...

Beijos

Eliane

receitaserecipestop.blogspot.com