Torta cioccolatino senza...........


Non è giusto, lo so: siamo qui a boccheggiare fin dalle prime ore dell'alba e io vi propongo di accendere il forno e preparare una torta al cioccolato, quanto di più invernale ci sia. Allora, a scanso di equivoci: non è cioccolato ma cacao ( e già questo mi dà l'idea di una torta più light e meno invernale ), il forno lo accendete, ma una volta che avete infornato potete fuggire dalla cucina e tornare solo quando il timer vi avvisa che è giunta l'ora di sfornarla e, ultimo ma non ultimo, è una torta che per la sua consistenza "cioccolatinosa" potete tenere anche in frigo, tiè, e servirla come dolcino da accompagnare al caffè/the.

La ricetta l'ho presa da un librino bellissimo appena acquistato, anzi dato che l'ANOBIL-mania mi ha contagiata, vi lascio il link: questo. Non è un libro di cucina vegana, al massino vegetariana, ma i dolcetti proposti sono davvero ottimi e leggeri: l'autrice riporta ricette alleggerite rispetto alle tradizionali, ma ( e qui sta la cosa interessante ) non omette del tutto burro, uova, latte perchè, si sa purtroppo, i dolci nel 80% dei casi ne hanno bisogno per acquistare in golosità, semplicemente ne riduce al minimo le quantità!
La torta che ora vi posto, invece, è uno dei rari casi del libro in cui non compaiono nè burro nè uova; io l'ho ulteriormente veganizzata sostituendo il latte con h2o, ma ovviamente potete attenervi alla ricetta originale e lasciare il latte ( anche di soia o di riso, fate vobis ).

Il risultato è stato piacevolissimo: è una torta da mangiare a tocchetti, non a fettazze, rimane morbida e fondente in bocca, quasi fosse un cioccolatino e, vi dirò, per ottenere questo effetto particolarissimo bisogna seguire alla lettera l'ordine di incorporamento ( si dice?) degli ingredienti: non andate a casaccio perchè se nò otterrete una torta ottima sì, ma con tutt'altra consistenza ( e ve lo dico a ragion veduta, dato che ci ho provato).

Ingredienti
( Ricetta tratta da Finalmente un dolce... più leggero, più sano e più gustoso Di Julie Poux, Tomasi L. De (Curatore)
40 gr di cacao amaro
125 ml di latte
5 cucchiai di olio di semi
180 gr di farina
2 cucchiaini di lievito
130 gr di zucchero
80 ml di acqua
sale

Preparazione
Mescolate insieme, nell'ordine, il cacao, il latte ( io ho messo acqua ), l'olio; aggiungete la farina setacciata, il lievito, un pizzico di sale, quindi lo zucchero e, da ultimo, gli 8 cc di acqua. Rivestite una tortiera di carta da forno, versateci il composto e infornate in forno a 180° per 40' circa.
Lasciate raffreddare, spolverizzate con zucchero a velo e servite a cubetti o a fettine piccole.
P.S. se l'impasto sembra troppo duro, aggiungete ancora un po' di acqua/latte: la ricetta era in cc, ma io sono negata con le conversioni

Ripeto: se fate come per le torte tradizionali, e mescolate prima i solidi e quindi aggiungete i liquidi, otterrete una torta ottima , ma molto più tradizionale, da pucciare nel latte per intenderci. Comunque, per onor di cronaca, vi farò vedere anche quella versione.

Commenti

Marko Morissette ha detto…
Al diavolo il caldo, sono giorni che ho una voglia di torta assurda! Ieri volevo farne una alla banana, poi ho trovato altro da fare (lo yogurt, la mozzarella e la ricotta di Concita!!!!) ma oggi questa tortona al cacao e d´obbligo! :*
Francesca ha detto…
^________^
luby ha detto…
anche io guardo languidamente il forno,poi mi giro, vedo il ventilatore e mi arrendo...
e poi il mio uomo tigre mi ruggirebbe contro...
appunto la ricetta ed aspetto tempi più freschi!
Anonimo ha detto…
Fraaaaaaaaaaa, farei volentieri colazione con una fetta di questa torta. Dopo la tua buonissima mousse voglio provare assolutamente questa (ecco sembra che intervengo solo nelle cose cioccolatose :) )ma l'interno è morbido o sbaglio? Simona.
Francesca ha detto…
Simo: sì, rimane abbastanza morbidina...umida e morbidina! prova..
Francesca ha detto…
Luby, appunta quello che vuoi ^_^
Azabel ha detto…
Ok, stasera la faccio!
Per caso hai la misura della teglia?
Francesca ha detto…
Mmmm...20 cm circa di diametro...
Azabel ha detto…
Grazie! ^_^
Francesca ha detto…
Di niente Alice! spero solo di aver riportato le dosi giuste di liquido..erano in cl e con le conversioni sono una scarpona! cmq vedi un po'...non deve essere nè troppo dura, nè liquida...
Azabel ha detto…
Mi sembrano giuste, mi son scappati 10 ml di acqua in più (maledetto vizio di non pesare prima ma di versare direttamente nel contenitore!) ma pare ok! :)
Angelica ha detto…
sei bravissima!tutte le ricette sono golose e mi fanno venire l'acquolina...