Raw Spaghettata


Gli zucchini ( o le zucchine ?) a casa mia non mancano mai: preferibilmente sono quelle dolcissime, provenienti direttamente dall'orticello del papy, tanto piccole e tenere che possono essere mangiate anche crude. Ecco, la zucchina cruda, parliamone. Ci avete fato caso? mangiamo le carote, i cetrioli, i peperoni crudi e non battiamo ciglio poi, irrimediabilmente, quando si parla di zucchina cruda storciamo il naso. In effetti , a differenza di quanto accade con una carota, addentare lo zucchino non è la cosa più libidinosa del mondo: il sapore è un poco "sciocco", quasi fastidioso al mio palato. Quel "nonsodinientemainfastidisco", non so se mi spiego. Eppure, a contatto col calore, si trasforma in qualcosa di sublime: ottimo in frittata, grigliato, fritto, ripieno...e anche crudo, ve lo assicuro! Ho dovuto provarci varie volte prima di decidermi che, sì, non erano male nemmeno "nature". Il segreto per ottenere un contorno mangiabile è, ovviamente, utilizzare delle zucchine freschissime e possibilmente piccole e, indispensabile, tagliarle sottilissime.
Avete presente un carpaccio? ecco, l'effetto deve essere quello: "ostie" di zucchina trasparenti che cospargerete di olio, limone o aceto, aromi a go go a via in frigo fino al momento di gustare.
Visto che a noi ci piace variare, possiamo fare di meglio non trovate? frequentando Vegan Blog, ho scoperto che i nostri amici crudisti spesso e volentieri si preparano i rawspaghetti. Praticamente, grazie ad un attrezzino magico ( che a quanto ne so io è fatto tipo temperamatite ) , ricavano dallo zucchino dei veri e propri "spaghetti" vegetali che poi condiscono con pomodoro, frutta secca, pesto...Io non sono crudista, nè ho la fortuna di possedere un tale marchingegno; ho però scovato un fenomenale sostituto ( già utilizzato più volte, qui ad esempio ) fatto a forma di passaverdure. Basta mettere nel contenitore di plastica la verdura ( carote, zucchini, cetrioli ), girare la manovella, ed ecco che ne usciranno dei fili sottilissimi, davvero simili agli spaghetti!
Una figata assurda!Ecco, qui nella foto vedete il risultato: una simil spaghettata di zucchini, condita con pomodori e fagiolini. Un antipasto leggero, colorato, saporito. Ovviamente se non possedete il magico aggeggino potete tagliare sottilmente la zucchina col pelapalate e procedere come nella ricetta.
Ingredienti per una persona
2 zucchini piccoli
1 pomodoro maturo
fagiolini lessati
olio, sale, basilico

Preparazione
Lavate e spuntate gli zucchini e tagliateli sottili o con l'attrezzino o con un pelapatate. Lavate anche il pomodoro e tritatelo grossolanamente insieme a una manciata di fagiolini. Mettete questasalsina in un contenitore, salate, cospargete di olio e mescolate.
Mettete gli "spaghetti" di zucchino in un piatto fondo, aggiungete la salsina in centro e decorate con basilico .
Mescolate per fare insaporire e tenete al fresco fino al momento di servire.





Commenti

meggY ha detto…
Ciao Francy!Che interessante questa spaghettata vegetariana, davvero un piatto curioso!Sai che anche a me non vanno molto a genio le zucchine crude, ma forse xche non ho mai trovato un modo stuzzicante per cucinarle, o meglio assaggiarle, ed è proprio una bell'idea la tua!Super ricetta, brava!Buona settimana ciao ciao ^^
Francesca ha detto…
Grazie cara!prova prova....