Insalata di cous cous


Sempre peggio..climaticamente parlando, intendo ( beh, anche moralmente non sto 'na favola ma tiro avanti ). Ci si può fare la doccia in media 6 volte al giorno ( una ogni 4 ore....e considerando che vado a dormire alle 21.3o e almeno durante il sonno non mi lavo direi che è un buon traguardo...) ed essere sempre sudati come un venditore di cocchi in spiaggia ( il primo paragone che mi viene in mente, anche se forse i venditori di cocchi stanno meglio di me...almeno si possono bagnare i piedi in mare )? alla faccia di chi mi dice che io coi miei 40 kg bagnati di peso posso resistere anche nel deserto del Sahara...no, non è così :-(
Sinceramente parlando non vedo l'ora che arrivi settembre: a parte che l'autunno mi piace tantissimo come stagione, spero in un po' di frescura e in pasti caldi e coccolosi.
Già, perchè un po' le mie "brodaglie" calde mi mancano tanto. Non conosco le vostre abitudini alimentari, ma le mie in questo periodo ( almeno a pranzo ) sono a base di insalate miste: di pasta, di riso, di pane basta che sia roba fresca che puoi preparare alla sera o al mattino, conservare in frigo e mangiare in pausa pranzo. E devo dire che il cous cous costituisce una gran risorsa da questo punto di vista: non devi farlo bollire correndo il rischio di evaporare pure tu mentre attendi che cuocia nel pentolone, si può preparare anche il giorno prima senza la paura che si riduca a poltiglia, sta bene sia coi sughi caldi che con quelli freddi ed è estremamente versatile.
Della versatilità del cous cous ne avevo già parlato qui e vi avevo anche dato una ricetta un po' più caliente, nel senso che almeno il sugo di accompagno era caldo: questa volta non ce l'ho fatta  ho preteso da me stessa di preparare un'insalata di cous cous fresca fresca.Tra l'altro non è neanche così particolare come avrei voluto che fosse: ho preso varie verdure che stanziavano in frigo, dei fagioli lessati e ho mescolato il tutto....si vabbè, poi ho aggiunto un po' di alga Arame, giusto per il tocco etnico.
Mi tocca darvi la ricetta? è a prova di imbranato, attenzione!

Ingredienti per una persona
70 gr di cous cous ( il mio era integrale)
1 dl circa di h20
sale
Condimento: zucchini lessati, pomodorini, fagioli cotti
Olio
Sale
Alghe arame ( un pugnetto)

Preparazione
Mettete il cous cous in un piatto. Scaldate l'acqua con il sale e quando bollirà versatela sul cous cous mescolando e lasciate riposare per 5' circa. Passato il tempo sgranatelo bene con una forchetta,aggiungete la verdura tagliata a tocchetti, i fagioli ( sostituibili con ceci o lenticchie ), condite con olio e sale.Alla fine cospargete la vostra insalatina con alghe ammollate in acqua e strizzate.Tenete in frigo fino a poco prima di servire.

Commenti

luby ha detto…
io ho scoperto da poco che è una cavolata immane preparare il cus cus...avevo sempre l'impressione che fosse una cosa particolare...
invece ora eccomi qui a provarle tutte le ricettelle!
anche la tua!
che ne dici se mettiamo su un associazione della danza della frescura?
non se ne può più...
Francesca ha detto…
Grazie Luby!!!!!!!!!!!!! sì, danza della frascura tutti insieme!!!!!!!
stefania.confidential ha detto…
Deliziosa la ricetta e anche la foto !
Francesca ha detto…
Grazie Stefania!!!